ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 12 gennaio 2013
ultima lettura giovedì 23 gennaio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

DEMON & WITCH (STAGIONE 02, EPISODIO 02)-IL FANTASMA RUBACUORI

di telefilms93. Letto 724 volte. Dallo scaffale Fantascienza

MORNEY HILL Jade e Samuel vengono rimandati sulla terra e, a casa della nonna Dana,Brenda, contenta per Jade, dice: “allora ci sei riuscita ...

MORNEY HILL


Jade e Samuel vengono rimandati sulla terra e, a casa della nonna Dana,Brenda, contenta per Jade, dice: “allora ci sei riuscita a salvare il tuo fidanzato!”e Samuel, arrossendo, dice: “ehm...fidanzato?”e la Nonna, riabbracciando sua nipote, esclama con tono indispettito: “Brenda! Credo sia ancora presto per parlare di fidanzati!”, poi domanda a Jade: “allora, tesoro! Cos'è successo?”e Jade risponde: “purtroppo credo che dovremo ripartire, ma il consiglio sta ancora decidendo!”e Brenda, preoccupata, dice: “partire? Fra poco inizierà la scuola! Come farai?”e Jade, mortificata, risponde: “forse non è destino che io ci debba andare...in fondo se il mondo dovesse finire, il diploma non mi servirebbe poi così tanto!”e Brenda, non riuscendo più a trattenersi, grida: “voglio partire con voi!”e Dana, stupita, dice: “questo non è un gioco, Brenda!”e lei, supplicando la sua amica, dice: “ti prego, Jade! Portami con te!”e Jade, spiazzata, dice: “io...non lo so! Non mi aspettavo che mi facessi una richiesta del genere, ma credo che di questo dovresti parlare con i tuoi genitori!”e Dana, contrariata, dice a Brenda: “non credo che questa sia una buona idea! Adesso chiamo tua madre e la faccio venire qui! Altrimenti darebbe la colpa a me se tu scapassi con loro!”. Dopo un po' arriva la mamma di Brenda e Dana le dice: “ciao, Rose! Scusa se ti ho disturbata a quest'ora, ma tua figlia si è messa in testa di voler partire con mia nipote in un'avventura rischiosa...di cui non sono sicura di voler lasciare andare, anche, Jade!”e Jade esclama: “Nonna! Io ci devo andare per forza!”e Brenda si rivolge a sua madre dicendo: “Mamma tu devi lasciarmi andare! Ti prego!”e lei, chiaramente preoccupata, dice: “ma perchè ti sei messa in testa una cosa del genere? Dana ha perfettamente ragione quando dice che è troppo pericoloso e, poi, tu non hai alcun potere per difenderti!”e Brenda, con gli occhi lucidi, dice: “Mamma ti ho vista, quel giorno, quando hai rivisto Jade dopo un anno! La vedevi cambiata, forte, matura ed eri fiera di lei! Io desiderò che, un giorno, tu mi possa guardare, esattamente, con lo stesso sguardo con cui hai guardato, Jade! Perciò, l'unico modo è lasciarmi andare! Ti prego!”e Rose, con le lascrime agli occhi, dice: “ma come farai con la scuola? Cosa dirà tuo padre?”e, improvvisamente, arriva Zeta dicendo: “il consiglio ha deciso che Jade e Samuel devono ripartire con in possesso la bussola dei disordini!”e Dana dice: “allora è vero che i disordini sono tornati. Com'è possibile?”e Zeta risponde: “il consiglio deve ancora capire da dove sia partito tutto, ma l'unica cosa certa è che i disordini sono stati diffusi in tutto il mondo ed è per questo che la pietra delle profezie a nominato due prescelti per ogni continente e per ogni zona del mondo!”e Jade domanda: “non ci restituite il libro del bene e del male?”e Zeta mostra, tra le sue mani, due libri dicendo: “dopo la sconfitta di Deimos, il libro si è diviso, perchè anticamente erano stati uniti un libro delle ombre, appartenente alla strega, e un grimoire, appartenente al demone, per formare il libro che conoscete!”, poi consegna a loro i libri. Jade, dopo aver fatto una telefonata, torna dagli altri dicendo: “ho chiamato Zack! Ha detto che prenderà un volo per raggiungerci nella città in cui andremo!”e Brenda, triste, dice: “allora ve ne andrete?”e Zeta, ricordandosi una cosa, dice rivolgendosi a Brenda: “ah, già! Dimenticavo una cosa! Tu sei Brenda, vero?”e lei risponde: “sì, perchè?”e Zeta dice: “il consiglio ha ascoltato la tua richiesta e ha pensato che, dopo che la tua famiglia ha avuto un ruolo importante nella missione di Jade e Samuel in passato, tu possa partire con loro! Hanno aggiunto, anche, che il viaggio ti aiuterà ad avere una visione più chiara del mondo che ti circonda e che a Jade darà un incoraggiamento in più per sconfiggere i suoi nemici!”e Brenda, saltando addosso alla povera Zeta, le dice: “grazie, grazie, grazie!”, poi corre ad abbracciare, mentre sua madre dice: “ma come farete con la scuola? Non ci pensate?”e Zeta le risponde: “no c'è alcun problema, signora Rose! Il consiglio a provveduto a creare dei cloni che andaranno a scuola al posto delle ragazze senza destare sospetti!”e Dana, sconvolta, dice: “ma questo è barare!”, mentre Brenda esclama: “fico!”e Zeta chiarisce, subito, dicendo: “è tutto regolare, non si preoccupi, Dana! Questa magia è molto potente e le ragazze acquisiranno, in tempo reale, ciò che i loro cloni impareranno a scuola! In pratica, sarà come andare a scuola, con la sola differenza, che non saranno presenti fisicamente lì!”e Brenda, sorridendo, dice: “non ho capito una sola parola, ma mi sembra ugualmente fico!”e Jade domanda a Zeta: “con i miei poteri è tutto a posto? Ho recuperato la telecinesi, ma gli altri?”e lei risponde: “con la nomina di più prescelte, il poteri che possedevi prima si è un po' suddivisi fra le varie streghe, quindi non li recupererai tutti!”e Jade, sbuffando, dice: “sarà dura spostarsi da uno stato all'altro senza teletrasposto!”e Samuel, con ottimismo, dice: “vorrà dire che useremo la mia auto! Se non ricordo male è rimasta qui a Morney Hilli, giusto?”e Jade, guardandolo male, dice: “mia Nonna l'ha messa nel nostro garage per nostra sfortuna! Odio viaggiare in auto!”. La mattina seguente, le due ragazze salutano le rispettive famiglie e partono per il viaggio con la bussola che indica verso Sud-Est.


SOUTH BEND, INDIANA

-TRE GIORNI DOPO-


Samuel parcheggia davanti ad un motel della città e vedendo le ragazze dormire, suona il clacson facendole svegliare bruscamente e Jade, dandoli un colpo sulla spalla dice: “ma sei impazzito? Mi è quasi venuto un infarto!”e Samuel, ridendo, dice: “vi sta bene! Non è giusto che voi dormiate, mentre io devo guidare per tre giorni di fila con il vostro continuo chiacchericcio quando vi svegliate!”e Brenda, alzandosi spettinata nel sedile posteriore , guarda fuori dal finestrino e, sconvolta, dice: “un motel?”e Jade, uscendo dall'auto sorridendo, risponde: “già, tesoro! È questo non sarà, di certo, l'ultimo che vedrai!” e Brenda, non credendoci, dice: “è un scherzo, vero?”e Samuel le risponde: “mi ricordi Jade, quando ha visto il suo primo motel. Ti abituerai!”. I ragazzi ritirano le chiavi e si dirigono verso la loro stanza e Samuel si avvicina a Jade dicendo: “mi sono appena ricordato che una certa signorina mi ha salvato dal consiglio dei piani alti! Vorrei tanto sdebitarmi!”e Jade, mentre la sua bocca si avvicina alla sua, dice: “okay! Sdebitati pure!”e i due si baciano, mentre Brenda, facendo delle facce disgustate, apre la porta della stanza, poi Jade si stacca da Samuel e dice: “wow! Non abbiamo scintillato!”e Brenda, entrando in stanza, dice ancora più disgustata: “già vi odio, ragazzi! Che arrivi presto il vostro amichetto, perchè io la terza in comodo non la faccio!”. Brenda si stende sul letto e, guardando il soffitto, dice a Jade: “spero ci sia altro da vedere in questa avventura...oltre ai vostri sbaciucchiamenti! Ma come faceva il vostro amico a sopportarvi?”e Jade risponde: “diciamo che, nemmeno, lui conosce questa nuova versione di me e Samuel!”, poi Samuel esce dal bagno con solo l'asciugamano alla vita e Brenda, guardandolo affascinata, esclama: “mmm...accidenti! Adesso cominciamo a ragionare!”e Jade, lansciandole il cuscino addosso, si arrabbia dicendo: “ehì! Quello è il mio ragazzo!”e Samuel, felice della definizione, esclama: “ah! Hai detto ragazzo!”e Jade, guardandolo arrabbiata, dice: “copriti invece di sorridere! Non siamo più soli come una volta!”e Brenda, avvicinandosi alla finestra, dice: “è arrivato un taxi! Affasciante il ragazzo da cui è sceso!”e Jade, roteando gli occhi, dice con sarcasmo: “tu trovi affascinanti anche i manichini!”e Brenda, agitandosi, dice: “oh, mio Dio! Sta venendo qui! È davanti alla nostra porta!”, poi si sente la porta bussare e Samuel va ad aprire dicendo sconvolto: “Z...Z...Zack?”e lui risponde: “posso entrare o rimani a fissarmi?”e Samuel lo lascia entrare, mentre lui butta un grosso borsone nero sul tavolo. All'entrata di Zack, tutti rimangono senza parole e lui dice: “bhè? Che avete da guardare?”e Jade, guardandolo con occhi spalancati, risponde: “ehm...sei... sei cambiato! Niente più occhiali, giubbotto di pelle nero al posto delle tue felpe e capelli che tendono al biondo?”e Zack, togliendo il giubbotto di pelle, rimane in cannottiera nera e dice: “Ora uso le lenti a contatto, le felpe non mi piacciono più e poi i capelli...bhè...i capelli gli ho solo schiariti un po'! Niente di chè!”e Jade, guardando il suo braccio muscoloso, dice a bocca aperta: “ehm...quello è un tatuaggio? È sembra anche che tu ti sia dato alla palestra!”e lui risponde: “sì, me lo sono fatto un mesetto fa! Esattamente quando ho iniziato ad andare in palestra e a frequentare il corso di autodifesa e arti marziali!”. Brenda si sistema i capelli e si avvicina a lui dicendo: “ehm...piacere di conoscerti! Brenda!”e Zack, guardandola confuso, dice: “ma se ci siamo conosciuti un mese fa! Per la pagina mancante che avevano i tuoi genitori, ricordi?”e lei, ricordandosi, esclama: “ah, già! Cosa? Sei il nerd che abracadabrizzato i poteri?”e Samuel, irritato, risponde: “sì! È proprio lui! Adesso possiamo metterci al lavoro?”e Brenda lancia un occhiata a Jade per intendere che Zack è molto carino. I ragazzi si riuniscono intorno al tavolo e Samuel dice a Zack: “io direi di iniziare scoprendo da internet alcune notizie su questa città!”e Zack fa subito una ricerca sul computer, mentre Brenda tenta di aprire il suo borsone dicendo: “qui che cosa c'è? Sembra roba pesante!”e Zack, tenendo gli occhi sul computer, risponde: “no, sta ferma! Sono armi!”e Jade, non credendo alle sue orecchie, dice: “hai detto armi? A che ti servono?”e lui risponde: “i miei poteri sono scomparsi, perciò dovrò pur usare qualcosa per difendermi!”e Brenda, prendendo in mano una balestra, dice: “io posso usare questa?”e Zack, irritato, domanda: “ma perchè questa ragazza è qui con noi ora che mi ci fate pensare?”e Samuel risponde: “è una lunga storia!”. Zack trova, finalemente, alcune notizie su internet e dice ai suoi compagni: “ho trovato un articolo che parla di una serie di omicidii in cui le vittime sono tutte donne e tutte adolescenti!”e Jade dice: “non male come inizio!”e Samuel domanda a Zack: “cos'altro dice l'articolo sulle ragazze trovate morte?”e lui risponde: “tutte le ragazze sono state trovate senza il loro...cuore!”e Brenda, continuando a maneggiare la balestra e a fare una serie di mosse d'attacco, dice: “ma è terribile!”e Jade, si associa, dicendo: “già! Davvero atroce!”e Brenda precisa dicendo: “no! Intendevo che è terribile che Zack abbia portato una balestra senza frecce! Come la uso adesso?”e Jade, roteando gli occhi, dice agli altri: “prendo il libro, così identifichiamo il colpevole!”, poi si avvicina alla sua borsa e prendendo il libro esclama: “è tornato! È tornato come prima!”e Samuel, contento, dice: “fantastico! Sarebbe stato noioso dover consultare due libri!”e Jade, girando le pagine, dice: “potrebbe essere un Wendigo?”e Brenda domanda: “cos'è un Wendigo?”e Jade risponde: “te lo spiego in parole povere. È una specie di lupo che strappa i cuori dalle persone e se le mangia!”e Brenda, con le auricolari nelle orecchie, grida: “cos'hai detto? Sto ascoltando Rihanna!”e Jade, infuriandosi, grida: “santo cielo, Brenda! Ti sei portata l'Ipod?”e lei risponde: “se per questo anche il cellulare, perchè?”e Samuel, parlandole seriamente, dice: “questo non è un gioco, Brenda! Portando il cellulare qui rischi di compromettere la tua copertura a Morney Hill!”e Brenda, alzandosi in piedi offessa, dice: “vedo che qui sono di troppo in questo momento! Credo che andrò a farmi una passeggiata, così vi lascio lavorare in pace!”e poi sbatte la porta uscendo, mentre Zack dice: “almeno si è tolta di torno! Avevo un fucile nel borsone e credo che l'avrei usato volentieri!”e Jade, guardando storto Zack, dice: “ehì! Fino a prova contraria quella è la mia migliore amica...cercate di darle tempo!”. Brenda si aggira per le strade della città e avvicinandosi ad un locale, un ragazzo la ferma dicendo: “ti sei persa per caso? Hai l'aria smarrita!”e lei, voltandosi, risponde: “no, no! È solo che non sono del posto!”e il ragazzo, stringendo la sua mano, dice: “io mio chiamo Joey, tu?”e lei, sorridendogli, risponde: “mi chiamo, Brenda! Piacere di conoscerti, Joey!”e lui, portandola dentro, dice gentilemente: “vieni! Lascia che ti offri qualcosa da bere! Sei maggiorenne, vero?”e Brenda, mentendo, dice sorridendo: “ma certo!”. I due si siedono ad un tavolo e Joey domanda: “sei da sola? Dici di non essere del posto...presumo che tu sia in vacanza!”e Brenda risponde: “no, sono qui con degli amici! In vacanza come hai detto tu!”e Joey, perplesso, dice: “come mai non sono usciti con te?”e Brenda, leggermente brilla, risponde: “lasciamo stare! Preferiscono rimanere chiusi in quello stupido motel...ehm...volevo dire hotel, invece che uscire a godersi un po' la vita!”e Joey, ridendo, dice: “ti lamenti quasi come un'adolescente!”e Brenda, credendo di non piacerli se gli rivelasse che è un adolescente, mente dicendo: “che vuoi che ti dica...sono un eterna bambina! Ma non sono un'adolescente!”e Joey la tranquillizza dicendo: “non preoccuparti! Saremmo noiosi se ogni tanto non facessimo delle bambinate!”e Brenda, guardandolo affascinata, dice: “sei stato molto carino ad invitarmi! Sei un bravo ragazzo!”e Joey, sorridendole, dice: “no, figurati! Tu sei stata carina ad accettare il mio invito. Non tutte si fermano a parlare con un estraneo!”. Intanto, al motel, i ragazzi sono ad un punto morto e Jade continua a sfogliare il libro, quando, improvvisamente, toccando una pagina, ha una visione orribile e Samuel, vedendo la sua espressione, domanda preoccupato: “Jade? Che cos'hai?”e lei, riprendendosi, dice: “ho appena recuperato il mio potere di premonizione!”e Zack domanda: “cos'hai visto?”e Jade, sconvolta, risponde: “di certo dovremo escludere il Wendigo, perchè chi ha ucciso quelle adolescenti è un normalissimo ragazzo e, anche, affascinante devo dire!”e Samuel, spostando la mano di Jade dal libro, dice: “guarda su che pagina hai avuto la premonizione!”e Jade, molto perplessa, dice: “fantasmi? Impossibile, sono esseri astratti...non possono toccare gli oggetti, figuriamoci se sono in grado di strappare cuori dal petto! Non c'entra nulla che io abbia avuto la premonizione sulla pagina dei fantasmi!”e Samuel, notando una cosa strana, gira il libro verso di lui dicendo: “qui qualcosa non quadra!”e Zack gli domanda: “perchè? Cosa hai visto?”e Samuel legge scritto:


-sezione modificata- FANTASMI


I fantasmi sono esseri evanescenti, che non possiedono un corpo concreto. Essi rimangono bloccati sulla terra per questioni irrisolte e si manifestano grazie al fatto che si nutrono delle emozioni umane, inoltre, si presentano con l'aspetto che avevano al momento della morte. Non possono toccare oggetti o persone, ma sono in grado di generare fenomeni soprannaturali di diversa entità.


Formula per scacciare un fantasma: Vortice di morte che ostacola la sorte, il freddo delle sue braccia ti accoglie e poi scaccia.


* I fantasmi infettati da un disordine possono riacquistare un corpo concreto e toccare oggetti o persone. Il disordine offre la possibilità ai fantasmi di mantenere il corpo, a patto che uccidano altri esseri umani nello stesso modo in cui sono stati uccisi loro.


Formula per ripristinare un fantasma infettato: La tua natura non può cambiare, ma un disordine lo può fare. Ripristina ciò che è stato, perchè ciò che è stato deve restare.

Jade rimane confusa da questa lettura e dice: “non ci sto capendo più niente! Che cosa significano queste sezioni modificate?” e Samuel, con tono serio, risponde: “significa che i disordini non più quelli che conoscevamo e pare che il libro , adesso, sia in grado di aggiornarsi da solo! Incredibile!” e Zack, tornando al discorso del fantasma, dice: “quindi il nostro fantasma ha l'aspetto di una persona viva e per mantenersi così deve uccidere?”e Jade, preoccupata, dice: “dobbiamo uscire a cercarlo! Se il ragazzo che ho visto nella mia visione è veramente così attraente...non mi sento per niente tranquilla per le ragazze che sono lì fuori! Chiunque potrebbe cadere ai suoi piedi!”e Zack, prendendo un pugnale dal suo borsone, dice deciso: “allora andiamo senza stare qui a pensarci!”e Jade, colpita dal suo nuovo atteggiamento, dice a Zack: “accidenti...sei proprio diverso!”e Samuel, geloso e irritato, dice: “già! Un'altra persona! Andiamo e non perdiamo altro tempo, per favore!”. I tre ragazzi si aggirano per la città in attesa che la bussola si illumini alla vicinanza del fantasma e passando accanto ad un locale, Jade ha un'altra visione, che la sconvolge più di prima e Samuel domanda preoccupato: “cos'hai visto stavolta?”e Jade, con il volto terrorizzato, dice: “oh, no! Non può essere! Il fantasma è con Brenda!”e Zack, stupito, dice: “cosa? Di tutti i ragazzi della città, proprio con il fantasma doveva uscire?”e Jade, agitata, stringe il braccio di Samuel dicendo: “ti prego, dobbiamo trovarla! Io non so cosa farei se le capitasse qualcosa!”e Zack, notando che tra loro sembra esserci qualcosa, interviene dicendo: “ehm...per caso hai visto dov'erano Brenda e il fantasma?”e Jade, con la voce tremante, dice ricordando: “ehm...vediamo....era un vicolo buio e c'era...l'insegna di un ristorante cinese! Altro non ricordo! Poverina!”, intanto Brenda passeggia con Joey e gli dice scherzando: “mi hai detto che mi portavi a conoscere i tuoi amici, ma la strada mi sembra molto lunga da percorrere!”e lui dice: “abbi pazienza. Loro non vedono l'ora di conoscerti!”e Brenda, ridendo, dice: “ma se nemmeno mi conoscono! Comunque...se sono in quel ristorante cinese che vedo, ti avverto che il cinese non mi piace!”, poi, improvvisamente, alle loro spalle arrivano i ragazzi e Jade grida: “Brenda allontanati, subito, da quel ragazzo! Vuole ucciderti!”e Brenda, voltandosi, dice: “Jade? Ma cosa dici?”e Joey, velocemente, la blocca alle spalle e le stringe il collo dicendo: “che nessuno si avvicini o le faccio del male!” e Brenda, terrorizzata e confusa, dice: “Joey? Ma che stai facendo?”e Joey, rivolgendosi a Jade Samuel, dice: “non riuscirete a mandarci via stavolta!Siamo più forti di voi, cari Jade e Samuel!”e Jade dice: “come fai a conoscerci?”e Joey dice: “non si dimentica chi ha cercato di mandarci via!”e Samuel bisbiglia a Jade: “non è lui a parlare, ma il disordine che l'ha infettato!”ed, improvvisamente, Brenda tira una gomitata a Joey e si allontana, mentre Zack, avanzando verso di lui con tre capriole, tira fuori il pugnale e infilza il fantasma dicendo: “com'è morire una seconda volta maledetto bastardo?”e Joey cade a terra e Jade, sbalordita, dice: “questo corso di arti marziali deve essere davvero speciale! Wow!”e Samuel grida: “muoviti, Jade! L'incantesimo!” e Jade recita: “La tua natura non può cambiare, ma un disordine lo può fare. Ripristina ciò che è stato, perchè ciò che è stato deve restare” e un fumo nero abbandona Joey, che ritorna ad essere un fantasma trasparente. Joey si risolleva e, guardando Zack, dice arrabbiato: “mi hai pugnalato? Hai fatto un grosso errore!”e generando un forte vento scaraventa Zack contro un cassonetto, poi si volta verso Jade e Samuel e dice: “ora tocca a voi!”e Jade, agitandosi, tenta di bloccarlo e grida a Samuel: “non si blocca! Non si blocca! Quel potere non mi è tornato, che facciamo?”e Samuel dice: “aspetta un attimo...ora non è più infettato! Usa l'altra formula adesso!”e Jade recita in fretta: “Vortice di morte che ostacola la sorte, il freddo delle sue braccia ti accoglie e poi scaccia”e Joey , con urla strazianti, si distrugge davanti ai loro occhi. Il mattino dopo, Samuel carica le cose in macchina, mentre, scendendo dalle scale del motel, Jade dice a Brenda: “tutto bene?”e lei risponde: “a parte il fatto che sono uscita con un fantasma che voleva uccidermi...direi bene!”e Jade, sorridendo, dice: “tranquilla, io sto con un demone!”e Brenda, ridendo, torna subito seria e dice: “sai Jade? Questa esperienza mi ha fatto capire quanto sono ingenua e stupida a volte! Solo ora me ne rendo conto e questa cosa va cambiata!”e Jade, felice di sentirlo, dice: “brava! Questo il primo passo verso il tuo cambiamento e sono fiera di te!”, poi si ricorda di aver dimenticato una cosa e dice a Brenda: “vai pure avanti! Io ho dimenticato una cosa!”e voltandosi si trova davanti Zack, che dice: “non ho fatto a meno di sentire quello che hai detto a Brenda!”e Jade dice: “che sono fiera di lei?”e Zack, avvicinadosi molto a lei, risponde: “mi riferisco al fatto che le hai ammesso di stare insieme a Samuel!”e Jade, senza nasconderlo, dice: “si è vero! L'amuleto era l'unica cosa che ci divideva, ma ora non è più così! Adesso devo salire in camera...fammi passare!”e dopo essersi guardati negli occhi per qualche secondo, Zack scende e Jade risale. I ragazzi sono pronti per ripartire e Jade, ancora piena di dubbi domanda ai suoi amici: “ancora non mi spiego come facesse quel fantasma a conoscere me e Samuel!”e Zack dice: “era il disordine che l'ha infettato a parlare!”e Brenda interviene dicendo: “voi mi avete detto che i disordini sono una specie di nuvola nera! Non riesco a capire!”e Jade dice: “infatti è così! Ma sembra quasi che questi nuovi disordini abbiamo vita propria e ragionano come se avesserò una testa pensante!”e Samuel, facendo partire la macchina, dice con tono serio: “mi chiedo cos'altro dovremmo aspettarci da questi nuovi disordini! Sono più astuti, forti e pieni di vendetta nei confronti di chi ha cercato di sopprimerli e questo non mi ispira nulla di buono!”...


CONTINUA NEL TERZO EPISODIO





Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: