ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.533 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 48.910.437 volte e commentati 55.652 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 


Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 7 dicembre 2012
ultima lettura sabato 21 luglio 2018

Questo lavoro e' adatto ad un pubblico adulto

Pregnant

di Priapus. Letto 4967 volte. Dallo scaffale Eros

   Quando Lidia è in fregola, sebbene sia in attesa, me lo fa capire, aspettandomi in bagno seduta su uno sgabellino col pancione bene in evidenza, le mutandine ancora addosso e le tette pendule sul petto dalle aureole brune, ben marca...

Quando Lidia è in fregola, sebbene sia in attesa, me lo fa capire, aspettandomi in bagno seduta su uno sgabellino col pancione bene in evidenza, le mutandine ancora addosso e le tette pendule sul petto dalle aureole brune, ben marcate e rotonde come due lune. Si liscia il ventre gonfio, osservandomi con una malizia lasciva da troia come ad invitarmi a inseminarla ancora, Chi pensa che le donne pregne, durante la gravidanza, si scordano per un po'di una sana scopata, si sbaglia. Anzi, sembra che la voglia le trasformi in satanassi del sesso che pretendono, bramose e lubriche, la soddisfazione della minchia. Mi eccita vederla così. Mi avvicino, le succhio le poppe, slinguando gli aloni scuri dei capezzoli che vorrei mordere, ma quelli sono molto sensibili ed è meglio lasciar perdere. Se non uso delicatezza, è capace di mandarmi in bianco e non ci tengo proprio, quando fa di tutto per farmi arrapare. La libero degli slip: la fica è nascosta dalla protuberanza, ma la conosco bene, E' ombrosa, corvina come i suoi capelli che adora portare corti alla maschietta con due ciuffetti che le scendono, vezzosi, sulle tempie. Il viso ha acquistato molto con la maternità, è più pieno, luminoso. Le labbra sono sempre quelle, belle, grosse che, quando me lo afferrano, sembrano petali di un fiore che mi si chiudono intorno. Lidia ama i preliminari, preferisce soprattutto che le lecchi tutto il pancione ed è un bel da fare, vista l'estensione della sua superficie. Se poi m'infilo dalle parti basse, per lei è un surplus di piacere intenso. Prima le introducevo le dita dentro per preparala, ma ora, chiaramente, non è possibile, quindi passiamo direttamente alla copula, ché, tanto, anche coi preamboli lei schiuma subito i suoi umori. Perché non le pesi addosso, privilegia la cavalcata. In camera mi stendo bello supino col cazzo eretto in attesa e lei, dopo essersi leccate le labbra, in segno di approvazione, vi si siede, ma non spinge, faccio tutto io per non crearle problemi. Le cingo con forza i fianchi e la sollevo su e giù, su e giù, Ci vuole energia, non è facile, ma il gioco, come si dice, vale la candela. Potrebbe farsi sborrare dentro, ma da un po' predilige la venuta sul pancione. Le procuro un paio di orgasmi, poi quando sto per esplodere, fuoriesco fuori veloce, me l'adagio sull'addome, acciuffo la verga, la rivolgo verso la pancia e vi scarico su il seme. Lidia si distende al mio fianco e, come ulteriore goduria, se lo spalma su tutta l'area come fosse una crema...



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: