ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 12 novembre 2012
ultima lettura giovedì 14 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Elite

di WolfMoon. Letto 393 volte. Dallo scaffale Fantasia

"Il giorno dopo il colloquio con Aristide, venne in accademia il mio "controllore", si presentò come luck. Agli inizi pensavo di...

"Il giorno dopo il colloquio con Aristide, venne in accademia il mio "controllore", si presentò come luck. Agli inizi pensavo di non riuscire a farci amicizia, ma appena mi vide, gettò indietro il mantello, si inginocchiò davanti e restò con lo sguardo verso il pavimento -Le bacerei la mano, mia signora, se solo fossi degno di toccarla. Io sono il suo umilissimo servitore Luck Gandor l'Immortale, Giullare ELITE e Ministro degli Esteri, pronto a servirla in qualunque modo a me possibile. Se mai avrà bisogno della mia umilissima persona non deve fare altro che chiamarmi, e nulla mi impedirà di servirla come potrò-mi disse e da lì capiì che non avrei impiegato molto a diventare sua amica.
Solarys e Luck mi insegnarono le basi del loro impero spartano, il loro urlo di battaglia e iniziarono anche l'addestramento in battaglia. Agli inizi ci andarono piano ma ben presto scoprirono che ero molto brava a combattere e scoprirono che avevo un potere particolare, proprio come alcuni cavalieri della OM.
Intanto Aristide, mando dei cavalieri, a cercare di scoprire il mio passato, e andando nel luogo del mio ritrovamento, trovarono Irraziel, gli chiesero cosa faceva qui, e lui spiegò -Son qui perchè queste rovine erano del mio castello FeO e sto cercando dei sopravvissuti, che è stato distrutto in un esplosione a sorpresa-
-Noi siamo qui perchè abbiamo trovato una ragazza priva di memoria, magari è una dei tuoi, potresti seguirci per confemarlo?- chiesero
-Va bene- rispose Irraziel. "


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: