ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 11 novembre 2012
ultima lettura mercoledì 9 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

ELITE

di WolfMoon. Letto 458 volte. Dallo scaffale Fantasia

"Dopo qualche giorno passato a letto, il medico del castello, mi venne a visitare.-Bene, stai meglio, puoi andartene in giro e , senza esagerare,...

"Dopo qualche giorno passato a letto, il medico del castello, mi venne a visitare.
-Bene, stai meglio, puoi andartene in giro e , senza esagerare, iniziare qualche allenamento se lo desideri- mi disse sorridendo.
Solarys, che era quasi sempre stato accanto a me in questi giorni, mi accompagnò al castello dell'ordine madre. Quanta maestosità, nel grande giardino c'erano un infinità di cavalieri che si allenavano, poi entrammo nel castello, che era ENORME.
Dopo aver passato mille corridoi e stanze arrivammo davanti all'ufficio di Re Aristide, Solarys il giorno prima mi aveva informato sul suo nome, bussò alla porta e una voce imperiosa ma con un velo di dolcezza rispose -Avanti-
-Su forza entra, io aspetterò qui- mi disse Solarys, spingendomi dentro e chiudendo la porta.
Entrata vidi un ragazzo, si aveva l'aria di un ragazzo e anche molto carino, e per pochi secondi rimasi imbambolata, ma poi mi misi in ginocchio a testa china, non sapendo come comportarmi, -Mi ha chiamato Signore?- gli chiesi.
-Si, mi hanno raccontato di te, per ora resterai qui, ma non conoscendo molto su di te, sarai sotto osservazione mentre indagheremo sulla tua storia- lo sguardo gelido puntato sul mio -Ora vai- mi disse
Mi alzai in preda ad un tremore strano, Solarys avendo sentito tutto mi rassicurò subito -Non devi preoccuparti comportati naturalmente ed andrà tutto bene- mi dissesorridendo."


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: