ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 9 novembre 2012
ultima lettura mercoledì 28 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Un racconto Speciale

di John. Letto 707 volte. Dallo scaffale Pensieri

C’era una volta, in un paese lontano ma tanto lontano, arroccato su di una montagna sempre illuminato da un cielo azzurro, una bambina che da sola con la sua vocina cantava canzoncine spensierate. Correva tra i boschi e raccoglieva...

C’era una volta, in un paese lontano ma tanto lontano, arroccato su di una montagna sempre illuminato da un cielo azzurro, una bambina che da sola con la sua vocina cantava canzoncine spensierate.

Correva tra i boschi e raccoglieva quello che poteva raccogliere. Fu un giorno, illuminato da un azzurro speciale, che saltellando tra gli alberi del bosco vicino, incontrò un bambino e con lui crebbe insieme fino alla fine dei giorni.

Ci sono giorni in cui tutto si colora e la penna scorre da sola sul foglio di carta e poi altri in cui sprofondi in un vuoto irraggiungibile.

Aspetta non correre …. è un pensiero che transita veloce per non farsi riconoscere. Aiutami a chiarire la mia posizione, stenditi su questo foglio e aspetta che ti coloro tutto di tanti colori con le mie emozioni….

ieri ho visto un bambino e una bambina saltellare giù per quella strada, sentivo il rumore delle scarpe sull’asfalto e pensavo a quanti passi dovessero ancora fare prima di arrivare e intanto si allontanavano all’orizzonte.

Vi è mai capitato di assistere anzi di osservare i cerchi che fanno le gocce d’acqua che cadono dal cielo in una pozzanghera?.....è come un disegno che non finisce mai …aiutami a colorare le mie idee, i miei pensieri, aiutami ad ascoltare i rumori e le voci che mi circondano…ad un certo punto all’orizzonte , un coloratissimo arcobaleno illuminava i miei passi……il rumore dei saltelli dei bimbi che scorazzavano legati dallo stringerei di due manine piccole e pulite mi passano ancora davanti e mi stringono in un girotondo colorato fino alla fine dei giorni……eccoli lassù su quel cucuzzolo, in quel paesino arroccato. Li ci sono sempre tanti e tanti piccoli personaggi che già sanno come fare a colorare la tua felicità.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: