ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 2 novembre 2012
ultima lettura venerdì 9 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Mortacci(9)

di vennyrouge. Letto 758 volte. Dallo scaffale Generico

E li Marziani tornarono su a tera. Sapete, era er giorno che ricorono i morti. -Scenne pe' quello dei santij'era parso inutile: " Da mo che ‘n se vedeno da quelle parti."  Avevano detto.   Voi nun ce crederete, ma st.........




E li Marziani tornarono su a tera.
Sapete, era er giorno che ricorono i morti. -Scenne pe' quello dei santi
j'era parso inutile: " Da mo che ‘n se vedeno da quelle parti." Avevano detto.



Voi nun ce crederete, ma stavorta c'era er sole.



- Ce credo: aveva piovuto i giorni precedenti!




E 'n dove potevano scenne?



-Ar Verano, tanto ‘o so!




A voi racconta' te? Io già me so' rotto!



-No, no!




Gia che ce stamo: t'hanno pagato?



-No, ancora è presto. Pe' natale è più facile.




Vabb'è , comunque hai sbajiato. Scesero a Prima Porta.



- E ce credo, c'è er raccordo vicino, e se vede mejio d'arto!



Si lo sapevi, lo potevi di'! Adesso cerca de famme fini'!



- E quanto sei permaloso!




Insomma, scesero proprio 'n do stanno li fiorai. Sa quelli cor "numeretto": 18; 12, 19



- Pure er diciannove?




E c'era un certo parapijia...



- Ch'era successo?




A gente se stava a preoccupa' de porta' quarcosa ar caro estinto, e in mezzo a loro ce stavano dell'omini in divisa.



- ‘Esercito?




Se, a Marina!



-Aò, che storia! N'era mai successo...



E manco succede. Era a polizzia che stava a presidia' l'ingresso, pe' vede se stava tutto a posto.



-Come ar cinema?




Ma quello è' r bijietto. E' 'n artra cosa.



-E va be': se sa ch'è presto pe' fa' i controlli a Cortina.



E ar Marziano, che s'affacciò dar finestrino piagnendo in segno de partecipazione co' a gente, er gendarme, d'a strada, disse: "Aò, e che te lagni, mica t'avemo ancora murtato sa!"



"Scusa?" Jie chiese, l'omino verde che mica aveva capito de che se trattava, e che jie stavano a di'.




"Che non ci ‘o sapete che semo er paese più tassato ar monno?: Jie disse ‘na simpatica "vecchiarella" che stava a venne i fiori pe'sbarca' er lunario e che pareva annasse a cerca' posto, pe' riposasse.



- Perché simpatica?



Me c'è venuto da scrivecelo! E poi, ma che te frega. Mica la stai a racconta' te!



- Ma che stava pe' mori?




Ma che hai capito! Era solo stanca de sta vita!



- S'è pe' questo pur'io!




Certo, pe' i morti s'approfittano. Er funerale; i fiori che rincareno ‘a viggiglia. Nun se p'ò più seppelli' nessuno.



- Mortacci!




Ecco, l'hai detto! E pure er Marziano, disse: "Mortacci! E invece de controlla' prima che sia tutto a posto, o fanno durante. Annamosene via, va, che qui è sempre peggio."



- Aò, ma Prima Porta sta dopo er tunnel...




Quello dei neutrini?



- E dajie...!




Veramente jie passa accanto! Ma me pare de ricorda' che, mo, c'è 'n uscita laterale.



-Ma nun sarà, quello er tunnel che Monti ha visto?




E p'ò esse. Magari stava a passa' su a flaminia...



- Pure lui pe' mignotte?




Nun te pijio sur serio. - Ma che aveva detto? Vedo una luce in fonno ar tunnel ...





- Se, er campo santo!



A be'! Me pareva strano che annasse mejio...







Mortacci. By Veniero Rossi


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: