ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 17 ottobre 2012
ultima lettura domenica 23 febbraio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

FLANEUR, REGALA IL TUO PERIODO AL LETTORE.-post collettivo-

di ilMoscone. Letto 520 volte. Dallo scaffale Generico

“ Dalla Torre Eiffel al lungo fiume della Senna, dall’Arco di Trionfo al museo del Louvre : ho sotto gli occhi i cinquemila ettari del mondo in cui si è pensato di più, parlato di più e scritto di più".Jean ...

“ Dalla Torre Eiffel al lungo fiume della Senna, dall’Arco di Trionfo al museo del Louvre : ho sotto gli occhi i cinquemila ettari del mondo in cui si è pensato di più, parlato di più e scritto di più".

Jean Giraudoux, commediografo parigino.

“La carrozza porta via al gran trotto, in un viale zebrato d’ombra e di luce, le bellezze adagiate come in una navicella, indolenti, mentre ascoltano vagamente le galanterie che cadono nel loro orecchio e si abbandonano con pigrizia al vento della passeggiata.”
Charles Baudelaire, “Il pittore della vita moderna.”

Siamo pronti a salire sul fiacre, su quella carrozza francese di fine ottocento che ci attende vicino a Place des Vosges?
Ci sta aspettando un eccentrico Monsieur dall’abito azzurro, le scarpe di vernice nera e gli occhi magnetici.
Charles Baudelaire ci porterà in giro a fare flanerie, a vagabondare per Parigi, esplorando le sue bellezze e le sue mille atmosfere, in modo non affrettato e libero da ogni pregiudizio e da ogni programma.
Che cosa ti chiede in cambio Baudelaire, il principe in incognito di Parigi, per diventare il suo amico flaneur?
Cerca tra i tuoi libri quelle pagine, dove hai fatto l’orecchietta, dove si notano le tue impronte digitali; dove hai sottolineato furiosamente dei periodi, delle frasi che ti hanno illuminato e appassionato e regalale al lettore di questo post collettivo.
Rovista nella tua libreria, apri i tuoi taccuini cosparsi di note, rispolvera antichi quaderni.
Trova il tuo periodo speciale e portalo in carrozza con noi.
Andiamo: non facciamo aspettare Monsieur Baudelaire, quello è un fumino!
Regala la tua frase di letteratura preferita al lettore.
Via! Per Parigi!



Commenti

pubblicato il 17/10/2012 9.25.46
ilMoscone, ha scritto: "Amanda levò lo sguardo da una corazza di scarabeo su cui stava dipingendo ad acquerello una scena in miniatura. - Credo nella nascita, nell'accoppiamento e nella morte -, rispose. - Anche se l'accoppiamento racchiude in sè le altre due, e se la morte è soltanto una forma di rinascita. A ogni modo, io sono nata diciannove anni fa. Un giorno o l'altro morirò. Oggi, penso che mi accoppierò. E lo fece." da "Uno zoo lungo la strada" di Tom Robbins
pubblicato il 17/10/2012 13.59.23
cri52, ha scritto: " Non si sentivano come innamorati di fresca data, come il capitano e Zenaida supponevano, e tanto meno come amanti tardivi. Era come se avessero saltato l'arduo calvario della vita coniugale e fossero andati senza altre circonvoluzioni all'essenza dell'amore... Perché avevano vissuto insieme quanto bastava per accorgersi che l'amore era l'amore in qualsiasi tempo e in qualsiasi parte, ma tanto più intenso quanto più era vicino alla morte." da " L'amore ai tempi del colera " di Gabriel Garcia Marques.
pubblicato il 17/10/2012 18.42.14
ilMoscone, ha scritto: grazie Cri, un bellissimo dono. Abbi gioia

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: