ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 4 settembre 2012
ultima lettura lunedì 17 febbraio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

MYSTIC(STAGIONE 06,EPISODIO 13)-VIRTUAL GAME

di telefilms93. Letto 560 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

Ryan sale sulla sua auto per andare al lavoro, ma l’auto non parte ed è costretto a chiedere un passaggio ad Alex, che dice”la tua auto non parte?”e Ryan risponde”credo che sia qualcosa nel motore, ma non me ne intendo molto, comunque puoi darmi un passaggio al negozio?”e Alex dice”guarda che vado dall’altra parte della città a fare un servizio!”e Ryan, mettendolo alle strette, dice”ricordi tutte quelle volte in cui sei uscito con Sarah?Bhè…io stavo eliminando demoni al posto tuo per permetterti di trascorrere una serata tranquilla!”e Alex dice”uffa!Sali in macchina prima che mi rinfacci qualcos’altro!”, poi esce David dicendo”mi sono appena svegliato e vi o sentito besticciare…che succede?”e Ryan dice”la mia auto non parte e Alex mi deve dare un passaggio perché mi deve molti favori e parlo di quei favori molto speciali se mi sono spiegato!”e David ridendo dice”infatti Alex, quelle serate libere che hai sono frutto del lavoro dei tuoi cari fratelli!”e Alex dice”Sali in macchina Ryan!Prima che anche David voglia un favore da me!”e David dice”tranquillo non voglio favori, comunque l’auto la può aggiustare Jackson!”e Ryan dice”d’accordo fagli dare un’occhiata!Ciao!”. Durante il tragitto, i due notano che si è aperto un nuovo internet caffe in città e Ryan dice”guarda quanti studenti ci sono!”e Alex dice”con tutti quei computer sarà difficile che i ragazzi parlino fra di loro!Senti che silenzio!”e Ryan dice”mi chiedo perché i ragazzi siano così presi da questi computer!”e Alex dice”certo che sei un po’ retrò fratellino!Ma non lo sai che è uscito un nuovo gioco chiamato Virtual game?Ormai tutta la città ne parla!”e Ryan dice”cosa sarebbe?”e Alex spiega”si tratta di un gioco alla quale possono partecipare giocatori da tutto il mondo e creare il proprio avatar, mentre il gioco è ambientato in una città americana come se i giocatori fossero nella vita vera!”e Ryan dice”fantastico…passiamo in questo negozio che vende il gioco!”e Alex dice”scherzi?Io devo lasciarti al tuo negozio e scappare subito!”e Ryan dice”poi sarei io quello retrò!”e Alex ripensandoci dice”d’accordo, ma non userai quel gioco finchè non sarò tornato stasera!”e Ryan dice”bene…serata all’insegna dei giochi virtuali!Magari conosceremo una ragazza virtuale mangiando una pizza ai quattro formaggi e sorseggiando birra!”e Alex dice”fantastico programmino, ma ora devo andare!Ci vediamo qui al tuo negozio…neofanatico dei giochi virtuali!”. Ryan entra nel negozio e dice al proprietario”posso avere la nuova uscita di Virtual game?”e lui risponde”non sembra un po’ cresciuto per queste cose?”e Ryan in imbarazzo dice”ehm…non è per me, ma per il mio adolescente figlio!”e lui dice”non è troppo giovane per avere un figlio adolescente!”e Ryan esasperato dice”mi dia quel dannato gioco!Cavoli!”e lui spaventato dice”ecco a lei!Questa è l’ultima copia…che fortuna!”e Ryan esce dal negozio passando, di nuovo, per quel caffe, poi decide di entrarci per vedere come fanno gli studenti a giocare, ma assiste ad una scena in cui uno dei ragazzi viene risucchiato dal computer e Ryan grida”avete visto cosa è successo?”, ma nessuno sembra dargli retta e Ryan continua dicendo”perché non mi ascoltate?Avete capito cosa vi ho detto?”, poi una ragazza si volta verso di lui e dice”quel ragazzo a semplicemente trovato il coniglio d’oro!”e Ryan dice”che significa?”e lei risponde”chi trova il coniglio d’oro entra a far parte di Virtual game!”. Ryan rimane spiazzato davanti all’indifferenza di quei ragazzi perché è come se fossero ipnotizzati da i loro computer, così decide di andare al suo negozio e iniziare a giocare, anche, lui, intanto David prepara la colazione per Jackson e, improvvisamente, arrivano Jenny e Priscilla dicendo”Alex è in casa?”e David sorpreso dice”perché siete qui alle otto del mattino?Comunque no è uscito mezzora fa con Ryan!”e Jenny dice”bene...quindi può iniziare ufficialmente l’operazione -rendi Priscilla una ragazza sexy e fai innamorare Alex di lei-“e David spiazzato dice”cosa?Voi siete pazze!”e Priscilla dice a Jenny”te l’avevo detto che è una stupida idea!”e Jenny dice”guarda che presto Alex e Sarah si sposeranno e tu sarai costretta a doverli evitare tutto il giorno quando lei verrà ad abitare qui e non credo che tu voglia questo!”e David dice a Jenny”cosa ti fa credere che Sarah verrà ad abitare qui?”e Jenny dice”sono una strega e queste cose le vedo nella mia testa prima che succedano, ma la mia domanda caro David è: saresti disposto a dividere il tuo bagno, la tua cucina e i tuoi spazi con un’altra coinquilina?”e David pensandoci dice”quando inizia l’operazione?”e Jenny dice”perfetto…seguitemi!”. Ryan ha iniziato il gioco e il suo primo obbiettivo è trovare il coniglio d’oro, poi, finalmente, trova quel coniglio e grida”evvai!Ho trovato il coniglio!”ed, improvvisamente, viene risucchiato nel gioco ritrovandosi in una città che sembra essere identica a Jacksonville. Ryan si aggira in questa città virtuale e deserta, poi un ragazzo nascosto in un vicolo lo chiama bisbigliando”ehì…vieni qui!Presto!”e Ryan corre da lui dicendo”che sta succedendo qui?Perchè sei nascosto?”e il ragazzo di nome Robin dice”non puoi stare nelle zone visibili o dovrai sconfiggere i demoni volanti!”e Ryan dice”cosa?Aspetta…ci sono altre persone con te?”e Robin dice”ci sono altri dieci ragazzi, ma sono nascosti perché non sanno ancora giocare e altri sono stati espulsi dal gioco quando i demoni gli hanno attaccati!Credo che questo gioco sia un imbroglio perché diceva che ci giocavano tutti gli utenti del mondo, ma pare che siano solo i ragazzi di Jacksonville a giocarci!”e Ryan dice”accidenti…sentimi Robin, adesso devi recuperare gli altri, mentre io cerco di trovare una via d’uscità!”, poi i demoni del gioco lo attaccano e lui si accorge che i suoi poteri non funzionano nella dimensione in cui si trova, intanto Alex sta per andare al negozio di Ryan per il loro incontro e ripassando da quell’internet caffe nota che c’è un ragazzo rimasto solo e si ferma subito a vedere come sta dicendo”ehì…ragazzo!Tutto bene?”, poi lo scuote un po’ e scopre che è morto. Alex corre al negozio di Ryan per raccontargli quello che ha visto, ma non lo trova, anche, se il negozio è ancora aperto, così si avvicina al suo computer e viene risucchiato al suo interno. Alex finisce nella città virtuale e quando una sfera di fuoco cerca di ucciderlo, Ryan si butta su di lui salvandolo e Alex dice”perché il mio potere di deviazione non funziona?”e Ryan dice”spiacente, ma qui i nostri poteri non funzionano!”e Alex dice”fantastico…adesso come usciamo da questo incubo?Avrei qualcosa da fare dopo!”e Ryan dice”cosa devi fare?Sbaglio o era una serata da passare tra fratelli?”e Alex risponde”quando saremo tornati a casa scoprirai di cosa parlo!”e Ryan dice”va bene, comunque uno dei giocatori e andato a prendere gli altri sopravvissuti, perché pare che chi viene eliminato venga espulso dal gioco!”e Alex sconvolto dice”credo di aver capito in che modo vengano espulsi. Prima sono passato dall’internet caffe e o trovato uno dei ragazzi che abbiamo visto stamattina…morto!”. Rick e Susan fanno ritorno a casa, ma passando dal negozio di Ryan, lei si accorge che è ancora aperto, nonostante, siano le undici di sera e dice a Rick”fermati!Devo andare a vedere se Ryan è nel suo negozio!”, poi ci entra e non trova nessuno, ma solo il CD di un video gioco e senza pensarci due volte capisce che qualcosa non va e porta quel CD a casa per farlo vedere a David. Susan consegna quello che ha trovato a David, che dice”ora che ci penso non vedo i miei fratelli da questa mattina!Dev’essere sicuramente successo qualcosa!”e Jenny dice”David dammi quel Cd…magari riesco a rintracciarli”, poi, improvvisamente, ha una premonizione che le mostra dove sono e dice sconvolta”Ryan e David sono nel gioco!”e David dice”come fai a saperlo?”e Jenny dice”ho appena avuto una premonizione!Credo che i miei poteri stiano aumentando, comunque non ho visto solo quello, ma so chi è che sta manovrando tutto!”. Priscilla scende dalla soffitta dicendo”che sta succedendo?”e Jenny dice”io e David andiamo a salvare Ryan e Alex…torneremo presto per il tuo debutto!”e Rick guardando Priscilla dice”chi sei?Un’amica sexy di Jenny?”e Priscilla risponde”sono Priscilla idiota!”e Rick sorpreso del cambiamento dice”wow…perché ti sei messa tutta in tiro?”. Ryan e Alex continuano a scappare con gli altri sopravvissuti inseguiti dai demoni volanti, ma finiscono in un vicolo cieco, intanto David e Jenny giungono al negozio di videogiochi, dove David dice”ti abbiamo scoperto Spencer!Sappiamo che hai intrappolato tutti i ragazzi di Jacksonville nel videogioco!”e Spencer, il proprietario, dice”quanto tempo per arrivare alla verità!Sei lento a confronto dei tuoi fratelli…peccato che stai per rimanere figlio unico!”, poi David punta l’anello contro Spencer separandolo dal demone, mentre Ryan e tutti gli altri escono, finalmente, dal quel gioco infernale. Tornati a casa, Ryan dice”credo che non giocherò ad un videogioco per il resto della mia vita da guardiano!”e Alex dice”peccato che quell’internet caffe era solo una falsa per attirare gli amanti dei videogiochi e che verrà chiuso…in fondo aveva uno spazio così grande!”e David dice”perché non sposti il tuo locale lì?Avrai molto più spazio!”e Alex dice”lo sai che è una grandissima idea?Ci penserò!”, poi Priscilla si mostra ad Alex dicendo”ciao Alex!Sono contenta che tu sia tornato sano e salvo!”e lui senza parole dice”wow…Priscilla!Sei bellissima!”, ma, improvvisamente, arriva Sarah e Alex davanti a tutti si inginocchia e le chiede di sposarlo mettendole un anello al dito e Ryan dice”ecco dove sei stato tutto il giorno!Eri a comprare un anello molto importante!”, mentre Priscilla sorride facendo finta che tutto vada bene…

CONTINUA NEL QUATTORDICESIMO EPISODIO



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: