ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 29 agosto 2012
ultima lettura martedì 16 giugno 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

MYSTIC(STAGIONE 06,EPISODIO 01)-IL RITORNO DEI GUARDIANI (PARTE I)

di telefilms93. Letto 598 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

TRE GIORNI DOPO

I fratelli Gordon hanno deciso di tornare a Jacksonville per ricominciare la loro nuova vita, ma alcune vecchie abitudini sono cambiate. Alex rientra a casa dicendo a David”credo che non riuscirò mai ad abituarmi a non avere più un locale!”e David dice”grazie al nostro passato cancellato, la tua libreria non è mai stata distrutta!”e Alex dice”tutto sembra tornato come prima, solo che si sente un tale vuoto in questa casa!”e David dice”non ti biasimo visto che per cinque anni la nostra casa non è mai stata vuota!”, poi rientra Ryan felice e pimpante che dice”ciao ragazzi, come va?”e David dice”che ti succede?Hai bevuto per caso?”e Ryan dice”certo che no!Oggi ho lavorato nel mio negozio e per la prima volta ci sono riuscito per sei ore di fila!”e Alex dice”buona a sapersi!”e Ryan dice”avanti ragazzi!non mi dite che questa nuova vita non vi piace?”e David dice”certo che ci piace!Abbiamo sempre sognato una vita senza demoni, ma questa vita non può essere meravigliosa senza le persone che amiamo!”e Ryan alzando la voce dice”io ho rinunciato a mia moglie e a mio figlio…come credete che stia?Eppure vado avanti, perché se non sceglievo questa soluzione saremmo morti tutti, invece siamo vivi e lo sono, anche, tutti coloro che hanno perso la vita in questi anni!”e David dice”hai ragione, non immaginavo quello che provavi, ma è così dura!”e Ryan dice”vi capisco ragazzi, ma vi chiedo di vivere pensando che chi amiamo è lì fuori che trascorre una vita serena e che non morirà per colpa nostra!”.

DUE SETTIMANE DOPO

Alex e David fanno colazione in una caffetteria e David dice”stavo pensando a una cosa!”e Alex dice”cosa?Che questo frullato sia sempre più buono?”e David dice”no, il frullato non c’entra nulla. Stavo pensando ad Anna!Tu credi che sia veramente tornata in vita?”e Alex dice”il patto con il destino prevedeva questo, ma perché ci stai pensando?Ryan ci ha detto di vivere una vita normale e queste due settimane sono state le più ordinarie della mia vita: niente demoni, niente magia, niente di niente!”e David dice”non sei curioso di sapere come sono le vite dei nostri amici se non ci avessero incontrato?Non vuoi sapere come vive Sarah?”e Alex dice”bhè…un po’ sono curioso!”e David dice”la prossima settimana ho un giorno libero, perciò se ti accompagno a vedere cosa fa Sarah…tu dovrai accompagnarmi a Belleville per vedere cosa fa Anna, d’accordo?”e Alex dice”va bene, ma con Ryan cosa facciamo?”e David dice”lui non dovrà sapere nulla…in fondo non dobbiamo interferire con le vite degli altri, ma diamo solo uno sguardo per vedere come stanno!”. Ryan sistema, nel suo negozio, alcuni lampade appena acquistate, poi entra una cliente che chiede”buongiorno, senta vorrei tanto vedere degli orologi d’epoca!”, poi Ryan si volta e rimane sconvolto dalla persona che si trova di fronte dicendo”Susan?”e lei perplessa risponde”scusi, ma ci conosciamo?”e lui cercando di improvvisare dice”ehm…no, in realtà leggo sempre i suoi articoli!”e lei risponde”che bello ho un ammiratore allora!”e Ryan dice”l’orologio d’epoca è per casa sua?”e Susan risponde”veramente è un regalo che voglio fare a mio marito!Siamo sposati da qualchè mese!”e Ryan facendo cadere il vaso dice”cosa?Sei sposata?”e Susan spaventata dice”si sente bene?”e Ryan dice”scusi, ma è solo che…wow una ragazza giovane come lei già sposata?Un po’ troppo presto non crede?”e Susan dice”sono felice con mio marito e non sono affatto pentita, comunque lo posso avere questo orologio d’epoca?”e Ryan con lo sguardo assente dice”certo…lo prendo subito!”, poi lei lascia il negozio lasciando Ryan sconvolto.

UNA SETTIMANA DOPO

Alex scopre che Sarah è stata arrestata per aver coperto un criminale di cui si era innamorata, perciò rimarra in carcere due anni per complicità e David dice a suo fratello”mi dispiace tanto Alex!”e lui dice”non avrei mai pensato che potesse accaderle una cosa del genere. Io sono sconvolto!”e David dice”ho preparato la macchina, Ryan è al lavoro!Torneremo da Belleville nel pomeriggio!”e Alex dice”sei sicuro di voler sapere com’è la vita di Anna?Potrebbe non essere bello quello che scoprirai!”e David dice”potrebbe essere bello o brutto, ma io devo saperlo per continuare la mia vita senza rimpianti!”. Ryan non riesce più a trascorre momenti sereni da quando ha scoperto che Susan è sposata con un altro uomo, perciò decide di andare al Focus group per vederla ancora e sperare che si innamori di lui. Negli uffici del Focus group, Ryan si scontra con Susan che dice”scusi non l’avevo vista…aspetti, ma lei non è l’antiquario che mi ha venduto l’orologio una settimana fa?”e Ryan fingendo di essere sorpreso dice”accidenti che coincidenza incontrarci qui!”e lei sorpresa dice”come mai lei è venuto qui?”e Ryan improvvisando dice”ehm…in questo edificio lavora mio cugino, ma ogni volta che vengo qui mi perso sempre!”e Susan dice”strano…lavoro qui da due anni, ma è la prima volta che la vedo, comunque ecco che arriva mio marito Kurt. Voglio presentartelo!”, poi lui arriva e Susan dice”ehì amore!Lui è l’antiquario che mi ha venduto l’orologio…pensa che suo cugino lavora qui, non è una coincidenza?”e Kurt dice”molto piacere, sono Kurt russel e dirigo il Focus group. Sappia che quell’orologio lo amo più di mia moglie ora…mi piacerebbe acquistarne altri!”e Ryan dice”se ci tiene tanto passi dal mio negozio quando ha tempo!”, poi Kurt torna a lavoro e Susan dice”credo di dover andare, anche, io!” e Ryan, d’istinto ferma, Susan dicendo”non ti ricordi veramente di me?”e Susan perplessa dice”non so di cosa parli!Ci conosciamo da, appena, un giorno!”e Ryan deluso dice”scusami non fare caso a quello che ho detto. Ti saluto!” e lascia Susan confusa che dice tra sé e sé”Ryan Gordon!Eppure ha ragione, sento di averlo già conosciuto, ma non so dove!”. Alex e David arrivano a Belleville, proprio nel quartiere di Anna, ma i due non riescono a trovarla e, improvvisamente, David vede la madre di Anna uscire di casa e corre verso di lei, mentre Alex gli grida”no David!Torna qui!”. David le parla dicendo”scusi signora, per caso Anna è in casa?”e lei piangendo risponde”mi dispiace caro, ma Anna è morta la settimana scorsa!”e David sconvolto dice”come?Perchè?”e lei risponde”era andata con le sue amiche a prendere un gelato ed è stata coinvolta in una sparatoria…per caso andavate a scuola insieme?”e David con le lacrime agli occhi dice”adesso devo andare…condoglianze!”. Tornati a casa, David non vuole, nemmeno, mangiare e Alex gli dice”ti prego David cerca di reagire…lo so che è dura!”e David dice”per avere una vita normale abbiamo tolto ad Anna quattro anni di vita…non posso che il nostro destino di guardiani le abbia dato quattro anni di vita in più!”.

DUE GIORNI DOPO

Ryan confessa ai suoi fratelli di aver incontrato per caso Susan e di aver scoperto che è sposata, mentre David e Alex spiegano cosa è successo alle vite di Sarah e Anna. Nei giorni seguenti, Alex nota i suoi fratelli giù di morale e decide di proporre un uscita insieme per divertirsi e lasciarsi alle spalle ciò che è accaduto. I ragazzi passeggiano per le strade di Jacksonville mentre tornano a casa da una serata in un locale in cui tutti e tre si sono, effettivamente, divertiti, ma, improvvisamente, assistono ad una scena che non pensavano avrebbero mai rivisto: un demone che attacca un innocente. David e Alex cercano di intervenire, ma Ryan gli ferma dicendo”non possiamo fare nulla, non siamo più i guardiani e non abbiamo poteri!”e i ragazzi tornano a casa rendendosi conto di essere impotenti. Seduti a tavola, David non riesce più a stare zitto e dice”non voglio più vivere questa vita!Mi sono stancato!”e Alex dice”sono d’accordo con David!”e Ryan con grande sorpresa dice”avete detto quello che io non avevo il coraggio di dire. In fondo la nostra vita di guardiani ha migliorato le vite dei nostri amici: Anna ha vissuto quattro anni in più, Sarah non è stata condannata a due anni di carcere, mentre Susan era più felice di essere sposata con me che con Kurt!”, poi Alex dice”come torniamo alla nostra vecchia vita?”e Ryan dice”se lo desideriamo veramente…il destino realizzerà il nostro desiderio!Però siete sicuri di volerlo fare?”e David dice”sicuri come non mai!”e Ryan dice”d’accordo, ma l’ultima volta che ho parlato con il destino mi ha detto che se un giorno avessimo cambiato idea…avremmo pagato un prezzo!”e Alex dice”qualunque prezzo non vale la nostra vita, perciò facciamolo!”…

CONTINUA NEL SECONDO EPISODIO (parte II)



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: