ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 26 agosto 2012
ultima lettura lunedì 23 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

MYSTIC(STAGIONE 05,EPISODIO 17)-IL FLAUTO INCANTATORE

di telefilms93. Letto 652 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

I guardiani si trovano davanti alla madre di tutti i sigilli, un accesso per il mondo sotterraneo e Ryan dice ai supremi”come apriamo questo sigillo?”e Alex dice”Ryan ha ragione!Tre anni fa usavamo i medaglioni, ma quelli gli abbiamo distrutti!”e i supremi rispondono”non c’è bisogno dei medaglioni!La chiave per aprire quel passaggio e versare un po’ del vostro sangue”, poi David inizia ad allontanarsi dal sigillo dicendo”voglio piangere, soffro molto…non so cosa mi prende!”e Alex dice”io, invece, sento rabbia e malvagità”e Ryan dice ai supremi”che succede ai miei fratelli?Perchè si allontanano?”e i supremi rispondono”il mondo sotterraneo influisce su di loro e stanno provando le stesse emozioni che provano le anime rinchiuse lì sotto!”e Ryan dice”perché sono l’unico a non sentire nulla?”e i supremi rispondono”tu resisti meglio rispetto ai tuoi fratelli, perché tu sei più forte di loro e non ti fai condizionare facilmente!”e Ryan dice”credo che adesso non sia il momento di varcare questo passaggio. Propongo di ritornare quando i miei fratelli saranno più forti”e i supremi dicono”sarebbe meglio per tutti che ciò avvenga in fretta. Ormai non c’è rimasto molto tempo e la strega potrebbe già aver localizzato il Woodcox!”e Ryan dice”non preoccupatevi c’è la caveremo…come sempre!”e i supremi vanno via dicendo”questa volta è in gioco il destino del mondo non dimenticatelo!”. Ryan riporta a casa i suoi fratelli, intanto Kendra si è accorta che i guardiani si sono avvicinati all’entrata del mondo sotterraneo, perciò chiede ai suoi padroni di mandare un demone a distrarli dalla sua missione. Susan chiama Ryan al telefono e gli dice”abbiamo un problema. Mia madre non capisce perché tu non sia qui con me e vuole venire a casa vostra per scoprirlo!”e Ryan sbarrando gli occhi dice”devi tenerla lontana da casa nostra ora più che mai. Sta per succedere qualcosa di grosso!”e Susan dice”quanto grosso?”e Ryan risponde”grosso come un’apocalisse!”e lei dice”oh mio dio!Devo preoccuparmi per te?”e Ryan dice”pensa a Eric e Jason, ma, soprattutto, inventati qualsiasi scusa per tenere tua madre lontana da qui!”, intanto l’ispettore Mcnamara, privato dei suoi ricordi sui fratelli Gordon, possiede ancora le registrazioni fatte al college, ma la notte in cui è morto aveva, anche, una telecamera attaccata alla giacca, che ha ripreso tutte le scene accadute. Jacksom domanda a Ryan”come stanno Alex e David?”e Ryan dice”stanno già meglio, ma per ora è meglio non andare nel mondo sotterraneo”e Jackson dice”se da fuori è così, non immagini com’è dentro!”e Ryan dice”me ne sto rendendo conto!”, poi Jackson nota, ancora, dell’ostilità da parte di Ryan e dice”ancora non ti fidi di me…vero?”e Ryan dice”per me sei come un demone, quindi no!”e Jackson dice”io non vi farò del male e nemmeno a David. Dopo tutto il male che ho fatto ho deciso di cambiate e ricorda che una seconda possibilità è concessa a tutti!”e Ryan dice”senti non te lo ripeterò un’altra volta…se farai soffrire mio fratello verrò a cercarti e ti eliminerò!”, poi, improvvisamente, i ragazzi udiscono una strana melodia. Questa melodia continua e Ryan dice ai ragazzi”sentite, anche, voi?”e Alex dice”che cos’è ragazzi?”, poi sentono le urla di Jenny provenire dalla soffitta e quando salgono trovano Rick che sta cercando di ucciderla con un coltello e David grida”Rick fermati, cosa fai?”e Alex dice”i suoi occhi…sono rossi!”, poi Jackson e Ryan lo stordiscono e lo rinchiudono in cantina per scoprire cosa gli è successo. I ragazzi si riuniscono in soggiorno e David dice”si può sapere cos’è successo?”e Jenny sconvolta dice”quello non era Rick. Un minuto prima stavamo ridendo e quello dopo ha impugnato il coltello per uccidermi”e Alex dice”ragazzi non notate che fuori c’è troppo silenzio?”e Ryan dice”guarda che è notte, non credi che la gente dorma a quest’ora?”e Jackson dice”Alex ha ragione…c’è troppo silenzio”, poi Ryan riceve, un’improvvisa, chiamata di Susan che dice a bassa voce”Ryan ti prego vieni…mia madre è uscita fuori di sé…sta cercando di ucciderci, ma non so il perché. Fai presto siamo chiusi nel bagno!”e Ryan dice”arrivo presto tesoro, non muovetevi!”. Ryan comunica agli altri di doversi teletrasportare a casa di Susan e dice”farò presto, intanto ognuno di voi farà qualcosa. Jenny consulterà il libro, Alex sorveglierà Rick, mentre David e Jackson andate a vedere che diavolo succede là fuori!”. Jenny, dalla soffitta, grida ad Alex”cosa devo cercare esattamente?”e Alex risponde”prova con demoni che suonano strumenti musicali!”, intanto David e Jackson controllano le strade di Jacksonville e David dice”avevate ragione tu e Alex…c’è uno strano silenzio nell’aria!”e Jackson cercando di cambiare discorso dice”quando tutto sarà finito, perché non c’è ne andiamo?”e David ridendo risponde”sei impazzito?L’ultima volta che ho lasciato la città, il mio ragazzo è stato trafitto da un palo metallico lanciato dalla proiezione astrale killer di mio fratello…non credo sia il caso!”e Jackson dice”come fai a vivere con così tante persone?”e David dice”sono cinque anni che mi faccio questa domanda…comunque sarà per l’abitudine!”, poi David vede un uomo con una mazza da baseball venire contro di loro e dice”attento Jackson!”, poi lo spinge a terra e l’uomo si lancia contro David facendolo finire dentro la vetrina di un negozio. Jackson aiuta David a rialzarsi e dice”tutto bene David?”e David guardandolo male dice”sono appena entrato dentro un negozio e dio solo sa quanti vetri mi hanno tagliato…quindi non sto affatto bene!”e Jackson scoppia a ridere dicendo”scusa se rido, ma sei proprio buffo quando sei arrabbiato!”e David dice”non mi hai ancora visto al 100% dell’arrabbiatura, comunque quest’uomo è morto!”e Jackson dice”anche lui ha gli occhi rossi!”, poi David si guarda attorno e dice a Jackson”fai finta che non ti ho detto nulla, ma dalle finestre e dalle porte…alcune persone ci stanno fissando e non credo che lo stiano facendo perché abbiamo sfondato la vetrina”e Jackson bisbiglia”andiamocene via lentamente”, poi alle loro spalle arriva l’ispettore Mcnamara che dice”mani in alto David Gordon e company!”e David dice”Ispettore Mcnamara?Ancora lei?”, poi bisbiglia a Jackson”ma i supremi non gli avevano cancellato la memoria”e Jackson dice”c’è da dire che è un osso duro questo ispettore!”e l’ispettore grida”smettetela di parlare e seguitemi!”e David scocciato dice”scusi, ma non l’ha, ancora, notato che alla gente di Jacksonville sta capitando qualcosa?”e l’ispettore dice”adesso basta con queste storie, stavolta non mi ingannerete”, poi dietro all’ispettore si ammassa un gruppo di persone e David dice”senta non è uno scherzo e le chiedo di credermi se le dico di voltarsi alle sue spalle!”e l’ispettore dice”senta signor Gordon non sono nato ieri!”, poi Jackson grida”scappiamo!” e l’ispettore voltandosi vede una grossa folla che sta venendo verso di loro. Ryan si teletrasporta a casa di Susan e dice girando le stanze”Susan…Susan…Susan!”e lei risponde gridando dal bagno”amore ti ho detto che sono in bagno!Attento, mia madre è nascosta da qualchè parte!”e Ryan inizia a chiamare la mamma di Susan come fosse un cagnolino e Susan dice”ehì quella è mia madre!Miraccomando non farle del male!”. La madre di Susan spunta da dietro una tenda e cerca di mordere Ryan, poi Susan la stordisce con una padellata in testa dicendo dispiaciuta”scusami mamma!”, intanto Mcnamara, David e Jackson si rifugiano in un cantiere e l’ispettore dice”quando questa storia finirà, giuro che vi arresterò con le mie mani”e David dice”peccato che non lo farà!”e l’ispettore ridendo dice”stavolta non vi permetterò di drogarmi per farmi dimenticare tutto!”. Ryan teletrasporta la sua famiglia a casa sua e dice ad Alex di aprire la cantina per rinchiuderci, anche, la madre di Susan, poi dice a Jenny”allora cosa abbiamo scoperto di questo demone?”e Jenny risponde”certo che l’ho scoperto se no che strega sarei!Allora…si chiama il pifferaio magico e si serve di un flauto per soggiogare chiunque ascolti la sua melodia, ma le creature magiche, come noi, ne sono immuni!”e Susan dice”guardate che io non sono una cretura magica!”e Jenny dice”sì è vero, ma ne hai portata una in grembo per nove mesi e di conseguenza sei un po’ magica, anche, tu!”e Susan dice”buona a sapersi!” e Ryan dice”allora Jenny come si elimina questo pifferaio?”e lei risponde”dovi rubarli il flauto e suonarlo una seconda volta per invertire la magia!”e Ryan dice”okay, ma come lo trovo?”e Jenny risponde”non ci crederai mai, ma nella gente circola del sangue nero che sarebbero le note musicali del flauto... lo so è difficile da capire, comunque Alex ha preso un po’ di sangue da Eric e ho localizzato il demone alla stazione radio che si trova a due isolati da qui!”e Ryan dice”brava Jenny…la tua efficienza è quasi inquietante. A proposito, dove sono David e quell’altro?”e Jenny risponde”volevi dire Jackson, comunque non sono tornati!”. Ryan si teletrasporta a cercarli e scopre che sono bloccati dentro un cantiere con una trentina di persone che cerca di entrare. Ryan torna a casa a prendere Alex e insieme vanno alla stazione, dove Ryan sfila il flauto al demone, mentre Alex gli tira un calcio che lo spinge fuori dalla finestra del quattordicesimo piano. Ryan suona il flauto e tutta la gente ipnotizzata torna alla normalità, intanto Kendra scende nel mondo sotterraneo, ma non tutti i demoni riescono a sopravvivere alle forze che emana quel luogo…

CONTINUA NEL DICIOTTESIMO EPISODIO



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: