ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 20 agosto 2012
ultima lettura giovedì 18 aprile 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

MYSTIC(STAGIONE 05,EPISODIO 03)-INTRAPPOLATI NELLE FAVOLE

di telefilms93. Letto 492 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

Carter riesce ad integrarsi, perfettamente, nella sua nuova vita grazie alla sua capacità di creare dei falsi ricordi, in questo modo è riuscito a raggirare i fratelli Gordon e tutti gli altri. I supremi vogliono battezzare il figlio di Ryan e lui prepara tutto per questo grande momento, intanto l’assistente sociale porta Jason a casa Gordon e Ryan dice”benvenuto piccolo!” e l’assistente sociale dice”vedo che c’è anche sua moglie. Potete firmare alcuni fogli?” e Ryan dice”certamente. Non sappiamo come ringraziarla!” e il piccolo Jason dice”adesso rivedrò la mia mamma!”e Susan interviene dicendo”oh Jason, putroppo la tua mamma non è più tra noi. Lei è andata in cielo” e Jason dice”starà bene la mia mamma?”e Susan dice”ne sono sicura, perché adesso si trovarà in posto migliore”. Le ultime procedure per l’adozione vengono attuate e, finalmente, Jason entra a far parte della famiglia e Susan dice a Ryan”sono davvero fiera del gesto che hai fatto. Quando ho parlato con quel bambino mi si è spezzato il cuore!”e Ryan dice”quel bambino si merita di avere persone che lo amino. So che farebbe felici Willow e David!”e Susan dice”David?Chi è?”e Ryan confuso dice”non lo so…non so perché ho detto questo nome!”, intanto Carter sta spiando i due e si accorge che Ryan si sta ricordando di suo fratello. Il battesimo inizia e Susan dice ai supremi”siamo sicuri che mio figlio non sia pericoloso adesso?L’ultima volta ha scantenato un overdose di potere!” e i supremi rispondono”tranquilla, il suo potere si è ridotto!”, poi con la presenza di tutti i famigliari, il piccolo viene battezzato dai supremi che dicono”un nuovo potere è nato, ecco il figlio della luce…benvenuto fra noi Eric Gordon, benvenuto!”. Il piccolo Jason non conosce ancora la magia e Ryan gli mostra tutto quello che sa, spiegandoli che, anche, sua madre ha combatutto, in parte, per il bene supremo, intanto in una fattoria del North Caroline, un ragazzo di nome Rick e la sua famiglia, accudiscono un ragazzo trovato quattro mesi prima steso sul prato e ferito. I due portano i cavalli nella stalla e Rick dice al ragazzo”sei sicuro di non ricordare, ancora, niente?” e il ragazzo dice”vuoto totale, non ricordo nulla della mia vita precedente” e Rick dice”sono stanco di non poterti chiamare con il tuo vero nome. Senti ti va di fare una corsa con i cavalli? Chi vince si prenderà due cosce di tacchino”e lui risponde”mmm ho già l’acquilina in bocca. Avanti sbrigati ho sarò io a batterti”. Ryan seduto sulla sedia a dondolo, culla suo figlio leggendoli una favola e, poco dopo, arrivano Alex e Carter, mentre Jason ha preso il Mystic grimoire e lo sta leggendo in camera sua. Jason inizia a leggere una formula magica e i tre fratelli vengono risucchiati dal libro delle favole. Ryan e i suoi fratelli si trovano in una foresta, quando vedono passare una bambina con il mantello rosso e Alex sussurra”ragazzi ditemi che quella non è cappuccetto rosso?” e Carter risponde”credo che sia proprio lei!”, poi Ryan guarda suo figlio e dice”accidenti Eric, sei appena nato e già combini guai?”e Alex dice”cosa ti fa credere che sia stato lui?”e Ryan risponde”ti ricordo che ha attirato intorno a sé tutte le creature magiche di questo mondo quando è nato. Sono certo che è stato lui!”e Carter dice”io credo sia stato Jason, perché l’ho visto giocare con il Mystic grimoire”e Ryan dice”fantastico…il nostro destino dipende da un bambino di nove anni!”, poi i ragazzi notano che a seguire la ragazza ci sono tre lupi mannari e Alex dice”d’accordo…mi hanno letto questa storia e di sicuro non è la stessa. Il lupo era solo uno ed era un semplice lupo!”e Carter dice”forse entrando in questa favola abbiamo modificato la storia, oppure è stato Jason!”, poi Eric inizia a piangere e i tre vangono rincorsi dai lupi mannari. Quando Rick e il suo amico vanno a cavallo, quest’ultimo cade battendo la testa e, improvvisamente, ricorda un frammento della sua vita passata. Rick lo soccorre dicendo”tutto bene!”e lui risponde”so come mi chiamo. Mi chiamo David!”e Rick dice”hai recuperato la memoria?”e David dice”no, ma ricordo che una donna gridava il mio nome. Credo anche di essere padre, perché stringevo tra le mie braccia una bambina!”. Ryan, Alex e Carter finiscono in un’altra favola, dove incontrano un affascinante donna chiamata Biancaneve che dice”benvenuti a casa dei miei amici sette nani” e Alex bisbiglia ai suoi fratelli”non voglio sembrare puntiglioso, ma i sette nani non erano bassi?Questi avranno almeno 2 metri di altezza!”e Ryan dice”Alex smettila, siamo ospiti in questa casa!”, poi la casa viene attaccata da una serie di ascie rotanti e Biancaneve grida”presto, tutti sotto il tavolo!Sono arrivati i cacciatori!”e Alex dice”i cacciatori?Non era solo uno?” e Ryan dice”abbassati Alex è smettila con questa tua mania per le favole perfette!”, poi Ryan chiede a Carter di bloccare i cacciatori con il suo potere, ma Carter che in realtà non possiede quel potere dice”ops…credo che in questo mondo i miei poteri non funzionino” e Alex dice”strano, perché i miei funzionano perfettamente”e Ryan dice”d’accordo non fa niente. Alex cerca di deviare le ascie, mentre noi portiamo fuori Biancaneve”, poi Ryan aggiunge gridando”Jason se mi senti…facci uscire di qui!”. Susan cerca, disperatamente, Ryan e suo figlio, ma non riesce a trovarli finchè non incontra Jason in camera sua mentre gioca con il Mystic grimoire e gli dice”Jason cosa fai con quel libro?Non è un gioco!”e Jason dice”ma io mi diverto tanto…guarda che bella storia ho creato!”e Susan dice”questo è il libro di favole di Eric. Aspetta un secondo, ma in queste immagini del libro ci sono…Ryan?”e Jason dice”ho letto una formula magica che mi ha dato un libro simile a quello di Eric, ma tutto vuoto”e Susan dice”oh Jason, che guaio. Quindi se ho capito bene, ti è bastato scrivere sulle pagine per creare la storia, giusto?”, poi Susan decide di scrivere qualcosa che permetta ai ragazzi di uscire dalla storia: mentre i tre fratelli venuti da lontano, portarono in salvo Biancaneve, videro una varco luminoso e capirono che era arrivato il momento di tornare a casa…fine!

Tutto si concluse per il meglio e i ragazzi tornarono a casa, intanto Rick e David vanno in città per fare alcune spese, ma in città gira voce che una bambina ricercata da mesi per essere caduta da un aereo è stata riportata a casa. David chiede in giro da dove provenga quella bambina e gli viene detto che lei vive a Jacksonville, poi David chiede dove può vedere una foto della bambina e un proprietario di un bar gli dice”ehi ragazzo…proprio adesso ne stanno parlando in tv!” e David dice a Rick”quella è la stessa bambina di cui ti ho parlato” e Rick dice”quindi cosa farai?”e David dice”voglio andare a Jacksonville!Sento che devo andare lì”e Rick dice”Jacksonville è molto lontana da qui!”e David dice”ti prego Rick!Devi accompagnarmi lì, perché sento che in quella città potrò scoprire qualcosa di più sul mio passato”…

CONTINUA NEL QUARTO EPISODIO



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: