ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 12 agosto 2012
ultima lettura sabato 21 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

NON HO MAI IMPARATO A DIFENDERMI

di Giovanni Mazzei. Letto 729 volte. Dallo scaffale Poesia

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

Non ho mai imparato

a difendermi.

Fin da piccolo non ho

mai saputo reagire,

incapace

di trasformare

le emozioni in reazioni,

restavo immobile,

cristallizzato

dalla resina dell’albero

dal quale sono nato.

Ora vorrei urlare

e sputare

tirare pugni e scalciare,

far vedere di saper agire

e invece…

resto il solito;

abitudinariamente statico, fermo,

non sapendo come

impugnare le redini,

sento ormai il rumore

degli zoccoli solo

in lontananza.

Il mio cuore è

una foresteria onirica.

Ospita sogni di ogni genere,

incubi e gloria;

offre loro in pasto

i miei nervi e i miei tendini

e tutto il mio corpo,

facendosi pagare

con la moneta

dell’illusione.

Ed io subisco…

Roccia è il mio spirito.

Non è la tempra ma

l’immobilità, di chi

non sa nemmeno

grattarsi la schiena

per scrollarsi

il muschio di dosso.

In silenzio

sta anche la coscienza

e il sangue mi ribolle

dentro, ma non seguo

nessuna direzione,

i progetti rimangono

solo penna su carta.

Chi avrò al mio fianco

ad aiutarmi, qual è

la donna che condividerà

queste pene?

Bionda o rossa di capelli,

colta o sportiva, affronterà

le difficoltà con slancio

o moderazione?

Ora non c’è nessuno

e non c’è più

neanche mio papà…mi resta

solo il vino, nella speranza

che allaghi tutte le strade

e anneghi ogni cosa.

Non ho ancora imparato a difendermi,

dove sei maestro?



Commenti

pubblicato il 12/08/2012 16.43.16
OscuroDominio, ha scritto: Bravo Cristo! Mi ci immedesimo! Che cazzo|!!!|!!!!!!
pubblicato il 12/08/2012 16.51.54
tonymalerba, ha scritto: Vai ragazzo, Tony รจ con te ... ma lascia perdere il vino!
pubblicato il 13/08/2012 10.04.45
MAXSTEEL45, ha scritto: Qualcuno che possa alleviare le tue pene...Mi sa che un po' di Freud ci sta..

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: