ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 3 luglio 2012
ultima lettura sabato 10 ottobre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

H.N.

di Morgana. Letto 513 volte. Dallo scaffale Pensieri

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE ...

Era da qualche tempo che canticchiavo ripetutamente la stessa canzone, Happy Now, di Bon Jovi.

Alla fine mi intestardisco e cerco di smettere di cantarla e soprattutto di ascoltarla. Decido persino di toglierla dalla chiavetta USB, così da non cadere in tentazione. Ma nulla da fare, qualche tempo dopo lei ritorna invadente nei miei pensieri. Che sia il mio inconscio a metterla come un tarlo nel mio cervello?

Particolarmente attratta dalla strofa: “I just wanna scream out loud …………… I learned how to bleed…………… I'm turning my world around…”

E’ davvero così si può imparare a sanguinare e a farci l’abitudine, anche se non è giusto.. e allora proviamo nel contempo a cambiare il mondo che non va.. Mi sento giudicata da questa terra, mi sento sbagliata nel momento giusto! Mi sembra di vivere di un’ossessione, di dover fare per non distruggere. Ma non sto parlando di fare un disegno, sto parlando di ben altro. Tutto questo sgorgare di parole “a vomito” mi fa stare tanto nel limbo dei disperati. E l’aspetto più orribile è che in quel limbo io ci messo anche lui. Ed è come se non volessi toglierlo perché temo si possa demolire. Anche se alla fine sta probabilmente peggio in queste condizioni. Mi dispiace ciò che la gente vede in me, dovrei dimostrare il mio completo egoismo come tanti altri esseri umani. Gli stessi che stanno “bene” soltanto perché un altro essere umano riesce a vedere in loro una bellezza mai trovata, ed è così che riescono a trovare l’ input, l’alfa e la forza per procedere su quella strada. Si sogna troppo e si vive poco!

Da piccola ho creduto nel principe azzurro, crescendo ho poi provato a indossare scarpe di cristallo ma senza mai perderne una. Guardiamoci allo specchio! Siamo tutti bravi a fare gli innamorati, a regalare fiori e cioccolatini ed appena possiamo via che parte lo sgambetto!

Vorrei esser la prima della lista del diavolo, ma invece mi ha solo riservato il posto d’onore all’inferno! Ora immobile nei dubbi ed in ogni pensiero provo ad andare avanti cercando la soluzione meno dannosa.. non posso piangere ogni attimo, vorrei veder realizzati i miei sogni a patto di averne qualcuno. Ma soprattutto non voglio più far male, anche se in maniera del tutto involuta, a qualcun altro… forse è una gran balla che l’amore è il sentimento migliore al mondo, tutti i sentimenti sono uguali… sempre sentimenti sono…



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: