ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 22 giugno 2012
ultima lettura domenica 12 gennaio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La sinfonia umana

di Aleisterdarcy. Letto 506 volte. Dallo scaffale Poesia

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftInternetExplorer4 ...

Stupito egli mi osserva
coi rami al vento
nel folle mio oscuro vagar
in nubi di vaghi pensieri.

Lui: “Dove fuggi ingabbiato”
io: “La folle sinfonia umana
è una triviale stonatura,
da essa io fuggo”.

Il tronco dubbioso
ridendo del mio vaneggiar
e mutando in voglie mille idee
incredulo cadde.

Dove nascondi ora uomo
l’ipocrita chioma arsa dal miele?
I tuoi famelici artigli
già graffiano la tua vergogna.

Il tuo acido rigurgito
è solo un dissonante requiem
operato da dislessici strumenti
e storpi musicanti.

E sotto aride anime
gradito è il morente suono
dell’impiccato oboe
e della viola suicida.

E mentre s’apre una nuova danza
di tristi entusiasmi
il docile figlio
è istigato al “clap clap”.



Commenti

pubblicato il 22/06/2012 13.53.46
garufolo, ha scritto: Bellissima, molto originale davvero e dal significato profondo, ancora una volta complimenti.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: