ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 17 giugno 2012
ultima lettura mercoledì 11 dicembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sigismondo Esposito a Castellabate

di catellonastro. Letto 499 volte. Dallo scaffale Viaggi

CastellabatePRESENTAZIONE DEL LIBRODI SIGISMONDO ESPOSITO Martedì 17 luglio 2012, alle ore 21, in occasione della "Fiera del libro di Ca...

Castellabate

PRESENTAZIONE DEL LIBRO

DI SIGISMONDO ESPOSITO

Martedì 17 luglio 2012, alle ore 21, in occasione della "Fiera del libro di Castellabate" presso la Villa Matarazzo, presentazione del libro di Sigismondo Esposito dal titolo "L'esito del resto" L'autore, sempre alla ricerca di nuovi eventi da proporre ai suoi lettori, si cimenta ancora una volta in un testo alquanto difficile. Sia nella composizione che nella lettura. Infatti, i libri di Sigismondo Esposito lasciano volare la fantasia del lettore spingendo, oltre che alla lettura, anche alla riflessione. In parole povere lettura ed auto commento si integrano in maniera tale che i due concetti non possono più essere scissi. In linea generale, un poco per tutti i libri che lanciano un messaggio più o meno recondito, il ragionamento col proprio io segue la lettura e dura per parecchio tempo. In particolare modo quando il lettore riesce a cogliere il messaggio, vivisezionandolo quasi, per cavarne messaggi, riflessioni critiche, ragionamento a tu per tu con la lettura del testo. Naturalmente l'interpretazione della lettura può risultare molto personale, come personale è pure il messaggio dell'autore. Un libro da leggere tutto di un fiato per lasciare maggior tempo alle considerazioni suggerite, agli insegnamenti camuffati in semplici descrizioni, al messaggio contenutistico, alla semplicità espositiva, quasi come un testo scolastico. Dire che Sigismondo Esposito è un filosofo si potrebbe fare torto all'autore. Egli scrive per la gioia di scrivere e pubblica per la gioia di comunicare. Un libro da leggere, insomma.

Catello Nastro



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: