ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 17 maggio 2012
ultima lettura lunedì 9 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il poeta e la Luna

di garufolo. Letto 434 volte. Dallo scaffale Poesia

La Luna chiese al poeta: dove son finite le stelle? Vedi, mi mancano molto, erano così belle! Il poeta non sapeva proprio che risposta dare E nei suoi dubbi e nei suoi pensieri riprese a naufragare   La Luna sconsolata si guardava attorno S...

La Luna chiese al poeta: dove son finite le stelle?

Vedi, mi mancano molto, erano così belle!

Il poeta non sapeva proprio che risposta dare

E nei suoi dubbi e nei suoi pensieri riprese a naufragare

La Luna sconsolata si guardava attorno

Senza le sue stelle non avrebbe più resistito un giorno

Allora disperata affidandosi a un filo di vento

Non ci pensò su tanto e si buttò giù in un momento

Cadde nel mare tra le immense onde

In quel grande, infinito fiume senza sponde

Il poeta a quella vista si sentì mancare

Ma per aiutarla non sapeva cosa fare.

Poi d'un tratto decise di scriverle qualcosa

Magari non serviva ma rendeva la fine meno dolorosa

Scrisse una poesia e alla Luna la recitò

E questa come per magia di colpo si rialzò

Dopo pochi istanti lei era di nuovo là

Ad illuminare tutte quante le città

Con la Luna in cielo, il poeta avrebbe fatto ancora il poeta

E l'amicizia tra lui e la Luna sarebbe durata tutta la vita.



Commenti

pubblicato il 17/05/2012 14.48.05
Aleisterdarcy, ha scritto: Meravigliosa, scritta senza il bisogno di macchinazioni o cose simili, il tutto è semplice e musicale (quasi una filastrocca) ed il significato è estremamente bello per chi ama la luna come me!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: