ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 5 marzo 2012
ultima lettura martedì 7 gennaio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

‘n senti che...( 39 ) Mario e Giancarlo - e ‘e barzellette de Sirvio

di vennyrouge. Letto 651 volte. Dallo scaffale Generico

  < Ao’, a Mario ...   - (E dovrei prenne ‘n seria considerazzione de fa’ armeno ‘n cartello co‘ su scritto: n’ disturba’!) - Se, chi è che me cerca?   < So’ Giancarlo! -C.....


< Ao’, a Mario ...

- (E dovrei prenne ‘n seria considerazzione de fa’ armeno ‘n cartello co‘ su scritto: n’ disturba’!) - Se, chi è che me cerca?

< So’ Giancarlo! -Che ‘n me riconosci?

- Be’, è ‘ n po’ de giorni che ‘n te vedevo...

- A Gianca’, e che te sei svejiato cor frizzicherello che penzi ‘ a ‘st’argomenti?

< Ao’, o sai che me andrebbe proprio de fammene’n quattro o cinque?

- ( Eccone ‘n artro che sente male! – Damojie corda....) ….De che?

< De attrici, de subrette, veline. - Donne ‘n genere. Aò e io farebbe come a Sirvio! - Ao’; che omo!!!

- Ao’, e che cazzaro!!!

< Perché?

- Tre l’ha sartate.!

< Te riferisci a quanno ha detto ch’erano otto e che co’ due n’jia fatta?

-Ereno tre!!!- Ma poi dico: ma mica è robba che se magna!! -Oddio p‘a verità manco è vero, però, otto!! Me pare proprio troppo. –Aò, e manco fossero pizzette - Eh,eh,eh!!!

< Ma che me stai a prenne ‘n giro, perché ci ho 'a pizzeria?

- Ma no, dicevo, così!

< No, te ce l’hai co’ me; perché io sto a lavora’ e te no…

- A Gianca’, co’ tutto er cuore: io veramente stavo sola a scherza’! E manco ‘na battuta se p’ò più fa’!!! E poi si stavi a lavora’ così tanto – e mica te ne annavi in giro a chiacchera’, ma stavi bono, bono a preparà l’impasto…

< E che vor di’: uno n’p'o’ usci’ n’attimo dar negozio?

- Ao’, e ‘na vorta’ n’te facevi quasi vede, ma o stai qui, o stai ar bare da Sergio: e sii bono!

< Va be’, manco a pizza se compreno più, che devo da fa’?

- Eh, certo, mo devi veni’ a piagne da me!!!

< Aò, e io ero solo passato a vede si volevi er caffè

- E io mo ‘n posso : ci ho da fa’!

< Va be’, allora t’aspetto...

- No, no: te conviene annacce! - Caso mai te raggiungo, dopo...

< Aò, e l’hai sentita quella?

-Giancà ’ non c’avrebbe tempo e ‘na vorrebbe senti’ ... Me credi?

< Aò, è ‘n’attimo! - C’è Sirvio che precipita dar grattacielo ...

- (Uhm!!– E che pazienza che ce vo!!!) -Embe’?

< E mentre cade comincia a strilla’: oh – ohhhh!

- Se...

< Arivato ar trentesimo piano

- OK!

< Passando davanti ‘na finestra, vede una che sta a spoijia’ - è tutta ignuda...

- Allora?

< Allora fa : oh,ohooo! Oh, ohooo! - Ah, ah, aha.!!! - Ah, ah, aha.!!! L’hai capita? Ah, ah, aha! L’hai capita?

- Allora senti questa Gianca’...

< E dajie!

- Ce sta uno che precipita da ‘n grattacielo ...

< E’ come a mia, no?

- E fa: : oh – ohhhh!

< Allora è proprio ‘guale!

- Arivato ar trentesimo piano, vede una che se spojia , Aò, è tutta gnuda...’n te distrarre che ariva er bello...

< Embè? - Che dice ?

- Oh , ohooo ; Oh , ohooo ;

< Be’ sì - è proprio eguale, ma così come l’ hai raccontata ‘n me fa ride: ‘n so er perché!!

- Perché ‘n’è finita!

< Ambè!

- Quella s’o vede passa’ davanti a’’a finestra è dice - Poraccio!!! - Ah, ah, ahaa. - L’hai capita Gianca’?

< No!

- Scusa, ma ce sarà er motivo no, che quella jie dice così, no?

- Che d’era: friggida?

- No!

< Era ambriaca...

- No!

< Stava co’ l’omo?

-None!

< Aò, e quarcosa doveva avecce! – Che d’era malata?

- None! Carle’, ammazza, n ci aveva gniente!

< Allora?

- Era solo preveggente!!! – Ah, ah, ahaaa. - Sapeva quello che jie stava pe' capita': ‘na botta 'n tera! -Dar cielo ‘a stalle!!! - Ah,ah,ahaaa!!!

< Ma va....

- Ah,ah,ahaaaa: e bono ‘n di’ e parolacce...

< Co’ te , ‘n se p'ò scherza’! - E’ ‘nutile! - ‘n ce passo più a trovatte.

- Aò e si dovessi passa’ ricordate de portamene ‘’n pezzo de pizza : ah, ahaha, che m’è rivenuto l’appetito. Uhm ! – Anzi ‘n paro de pizzette che a me basteno!!!---Aha, aha, ha!!!

< Me sa, che t’a ritrovi su’ a saracinesca!!

- Così, so pure chi è stato!!- Uhm! Ah, ah, ha, ha, haa. - Aiuto: me sto a senti’ male! Ah, ah., ahaa....

By Venny Rouge


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: