ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 27 febbraio 2012
ultima lettura lunedì 13 aprile 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La Triade Divina

di Francescoandreamaiello. Letto 921 volte. Dallo scaffale Filosofia

Vittima del dolore e succube dell'amore, vagando al buio e sospeso nel vuoto, per grazia divina, mi ritrovai sulla luminosa traccia dell'anima che è amore, vita (indissolubile veste della Luce divina!), e miracolosamente (a scuola m'impanta.......

Vittima del dolore e succube dell'amore, vagavo nel buio del vuoto infinito quando d'emblè, per grazia divina, mi ritrovai sulla luminosa traccia dell'anima che è amore, vita (indissolubile veste della Luce divina!), e miracolosamente (a scuola m'impantanavo con la scrittura!) divenni, perfino, pilota dell'anima, poeta dell'amore e cantore della vita. Filosoficamente ragionando (anche la filosofia a scuola non mi andava!), questi tre termini si identificano dal momento che, cambiando l'ordine, la conseguente espressione ha lo stesso significato:


L'Anima è l'Amore della Vita
L'Anima è la Vita dell'Amore

L'Amore è l'Anima della Vita
L'Amore è la Vita dell'Anima

La Vita è l'Amore dell'Anima
La Vita è l'Anima dell'Amore

Ancora oggi non mi capacito sulla profonda metamorfosi subita e, da perenne esaltatato, mi considero, finanche, docente di "Educazione morale"...divinae gratiae causa,
altro che honoris causa!
In virtù di tanto, da amante dell'anima (termine non campato in aria!), se vengo deriso (a cominciar da mio nipote) me la prendo, trasformandomi dal mite dottor Maiello nell'irascibile mister Maiquello, solo a difesa dello spirito che rappresento.

Adesso, da amante ideale, sempre più mi affascina la visione di una Musa (mi ispira poesia!) con il suo bello estasiante (mi stimola l'amore) e mi fa vivere uno scenario da paradiso, laddove questa mirabile triade (musa, amore, poesia) trova stessa identità:

L'Amore è la Musa della Poesia
L'Amore è la Poesia della Musa

La Musa è l'Amore della Poesia
La Musa è la Poesia dell'Amore

La Poesia è l'Amore della Musa
La Poesia è la Musa dell'Amore

In suprema analisi, infine, con l' intercambiabilità dei Fattori della Triade Divina (Verità-Padre, Amore-Figlio e Luce-Spirito Santo) siamo in tema di sacrosanta verità con l'indivisibilità e l'indissolubilità dell'Assoluto:

La Verità è la Luce dell'Amore
La Verità è l'Amore della Luce

L'Amore è la Luce della Verità
L'Amore è la Verità della Luce

La Luce è l'Amore della Verità
La Luce è la Verità dell'Amore

Sull'umano percorso (in "Striptease dell'anima" ho fatto un viaggio nel mio corpo alla ricerca dell'anima!) l'Amore è la luminosa traccia per accedere alla Luce della Verità, aprendo le giuste porte e sfuggendo...quelle di Vespa:

1- L'intestino è la porta del fegato
2- Il fegato è la porta del cervello
3- Il cervello è la porta della conoscenza
4- La conoscenza è la porta dell'anima
5- L'anima è la porta della Verità

Comunicazione sponsorizzata da sole e stelle "sole imperante di giorno ed aureola di stelle la notte" (6 gennaio 2004, fantastica Befana), a corredo di straordinari segni e segnali che mi sono capitati (molti sono presenti nei miei libri).

Da buffone e bugiardo nato (sulle cose banali), adesso, potrei inventarmi di tutto (anche fantastiche visioni!) per pubblicizzare le mie scritture e, invece, vi invito a leggerle con attenzione per valutarmi.
Dopo tanto sacrificio mentale, caso mai, potreste propormi per un triplice nobel (pace, poesia e medicina!) e qui non scherzo più, perché sono stato seriamente ammalato (disturbo bipolare) con il gran privilegio (unico mortale!) di esser stato curato addirittura in paradiso...

Vivevo sospeso in aria
nello splendore della luce solare
tra il celeste dei cieli
e l'azzurro dei mari,
per poi riposar coperto
dalla volta celeste e cullato finanche
dalle onde marine
nell'armonioso silenzio
della pace divina...

e le conseguenze saranno ben presto palesi passando dal camice medico alla...camicia di forza!

A proposito...Orazio insegnava miscere utile dulci...con la poesia, il sottoscritto scrive, addirittura, libri di poesie (Le perle dell'anima, è una raccolta di poesie) e per inculcare nuove nozioni (definizione dell'anima, la scala della conoscenza, gli stadi della vita) usa tanta ironia e talora si ammanta di follia!

E qui mi viene in mente anche Lucrezio che cospargeva di miele l'orlo del bicchiere per diffondere la sua amara medicina mentre la mia è solo Educazione morale ("Il rispetto reciproco" è la regola principale) e serve a noi tutti per migliorarci!
Necessita, pertanto, rispolverare Platone, Dante, Orazio, Lucrezio e così via (qualche mia teoria frammista a poesia non guasta!), e son certo che faremo un salto di qualità!

La Triade Divina (Verità-Amore-Luce), in tal modo, ci illuminerà in terra per regalarci il paradiso, laddove si vive in eterno perchè l'amore (amo e sempre sarò!) è l'anima della vita!

www.francescoandreamaiello.it



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: