ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato lunedì 20 febbraio 2012
ultima lettura venerdì 11 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

E della virtù proclamò lo sterminio.

di jenagamuna. Letto 355 volte. Dallo scaffale Poesia

Un Priapo senz'ali solcava l'esiguo frammento marino che in terra s'accascia. Suggeva indolente l'Erinni bagascia, nel ventre diruto esplodeva l'ambiguo.     La notte si culla in piumini d'ambascia che scaldano a fuoco perfino l'attiguo deser...

Un Priapo senz'ali solcava l'esiguo

frammento marino che in terra s'accascia.

Suggeva indolente l'Erinni bagascia,

nel ventre diruto esplodeva l'ambiguo.

La notte si culla in piumini d'ambascia

che scaldano a fuoco perfino l'attiguo

deserto che anela un amore ma irriguo.

Imploran morendo una Rita da Cascia.

Luigi Gonzaga pudico la veste

di gigli macchiava, invisibil carminio,

solcando dei martiri ingrate le peste.

Virginee movenze posò sul triclinio

nel regno laddove tiranno è il celeste.

E della virtù proclamò lo sterminio.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: