ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 31 gennaio 2012
ultima lettura mercoledì 2 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Con la coda dell'occhio...

di gingi92. Letto 587 volte. Dallo scaffale Fiabe

Se un giorno state facendo una passeggiata in un bosco e per caso vi imbattete in una casetta di legno con porta e finestre sbarrate, trasandata e che sembra stia per crollare da un momento all'altro, non vi fate ingannare dalle apparenze.Non abbiate p...

Se un giorno state facendo una passeggiata in un bosco e per caso vi imbattete in una casetta di legno con porta e finestre sbarrate, trasandata e che sembra stia per crollare da un momento all'altro, non vi fate ingannare dalle apparenze.
Non abbiate paura e avvicinatevi di soppiatto stando molto attenti a non fare alcun rumore molesto, aprite la porta quanto basta per vedere con la coda dell'occhio quello che succede e rimarrete sorpresi ed increduli delle meraviglie che ci sono all'interno: cavalli a dondolo che volano come farfalle, orsetti di peluche che parlano vivacemente della bontà del loro miele oppure si consultano sulle provviste migliori da portare in letargo, bambole di pezza che da brave signorine inglesi di una certa classe si ritrovano tutte insieme a bere il tè delle cinque, libri chiachieroni che raccontano senza mai fermarsi le mirabolanti avventure di principi, principesse, re, draghi, eroi e qualsiasi altra cosa tu possa immaginare, trenini e automobili che come pazzi sfrecciano in ogni angolo della casa senza mai fermarsi, e davvero molto altro ancora.
Quando pensate di aver guardato abbastanza e aver memorizzato bene ogni cosa, potete chiudere con delicatezza la porta e continuare la vostra piacevole passeggiata. Ma attenzione a non farne parola con nessuno di quello che avete visto, perchè se quelle crature scoprono che qualcuno ha parlato di loro - e loro lo scoprano subito di sicuro - smontano in un batter d'occhio la casetta e se ne vanno immediatamente; se vi trovaste nei paraggi potreste vedere qualcuno di loro con un pezzetto di legno sotto il braccio e la valigia sotto l'altro che cantando tutti in coro una canzoncina nella loro lingua sconosciuta, se ne vanno chissà dove e non potreste mai più vederli.
Se invece tenete la bocca chiusa e non vi fate scoprire a sbirciare dalla porta, potrete assistere ogni giorno alle innumerevoli imprese che si ritrovano a vivere e il modo in cui si intrufolano nei sogni dei bambini per far vivere loro avventure mozzafiato nel mondo della fantasia.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: