ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 31 gennaio 2012
ultima lettura sabato 10 agosto 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Le nozze di Peleo e Teti

di teseo2347. Letto 2611 volte. Dallo scaffale Storia

LE NOZZE  DI  PELEO E  TETISoltanto Ditti Cretese, tra gli autoritardolatini e medievali che si occupano di Troia, si interessa al mito dellenozze tra Peleo e Teti. Ne parla nei Ritorni degli eroi greci : Assandro,un amico...



LE
NOZZE DI PELEO
E TETI





Soltanto Ditti Cretese, tra gli autori
tardolatini e medievali che si occupano di Troia, si interessa al mito delle
nozze tra Peleo e Teti. Ne parla nei Ritorni degli eroi greci : Assandro,
un amico fedele di Peleo, racconta ai messi di Neottolemo questa antica storia,
ma non esiste più nulla del vecchio mito, che diviene un evento del tutto
umano, come farebbe il naturalista Evemero. Teti è la figlia di Chirone, che
non è più un centauro e si fa chiamare Nereo, e gli invitati prendono i nomi
degli dèi e delle dee.





Dictys, Ephemerides belli Troiani VI,
7.



Assandrus
... Peleo consenserat : notusque adeo eius domus, uti inter caetera originem
etiam nuptiarum Pelei cum Thetide Chironis filia, Chrysippo atque Arato
narrauerit. Qua tempestate multi undique reges acciti domum Chironis, inter
ipsas epulas nouam nuptam magnis laudibus ueluti deam celebrauerant, parentem
eius Chirona appellantes Nerea, ipsamque Nereida. Et ut quisque eorum regum qui
conuiuio interfuerant, choro modulisque carminum praeualuerat, ita Apollinem
Liberumque, ex feminis plurimas, Musas cognominauerunt : unde ad id tempus
conuiuium illud deorum appellatum.





"Assandro infatti si era
accordato con Peleo ed era entrato con lui in tale amicizia che potè raccontare
a Crisippo e Arato, inviati di Neottolemo, tra le altre cose, anche la storia
autentica del matrimonio tra Peleo e Teti. In quell'occasione Chirone invitò da
ogni parte molti principi nel suo palazzo, e durante il banchetto questi
avevano celebrato la giovane sposa con grandi lodi come una dea, chiamando
Nereo suo padre Chirone e Nereide lei. E a seconda che ognuno di que ire che
parteciparono al convito fosse bravo nella danza e nelle musiche dei canti, lo
soprannominarono Apollo e Bacco, e molte tra le donne le chiamarono Muse. E
così da allora sino ad oggi quello fu chiamato banchetto degli dèi."



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: