ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 10 gennaio 2012
ultima lettura venerdì 8 maggio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

....

di Matteo Bertoncello Brotto . Letto 724 volte. Dallo scaffale Pensieri

Briscolata fino a tarda serata per poi farsi compagnia con Ben Harper live from the Montreal international jazz festival...bibanesi a random perch&egr...

Briscolata fino a tarda serata per poi farsi compagnia con Ben Harper live from the Montreal international jazz festival...bibanesi a random perchè anche il cibo stasera ha una piccola parte...

è una questione di palpebre decadenti che ormai sono troppo svogliate per avere un ruolo attivo nella faccenda quindi il ruolo del leone stasera lo lasciamo ai polpastrelli tamburellanti alla luna...LUNA amica luna, signora luna come decantava il buon Capossela, a stemperare la monotonia della nottata con un pizzico di peperoncino, luna amica, luna malinconica...luna che mette malinconia...c'è poco da dire la luna sicuramente è DONNA e che donna!!!!

potrei parlare una notte di donne ma la donna è qualcosa di estremamente complesso che il maschio non può assolutamente decifrare fino in fondo, è mutevole, forte e fragile...la donna ti cattura solo incrociando i suoi occhi, occhi che hanno un taglio nettamente più bello del nostro, occhi ammalianti...occhi che profumano di buon vino...occhi che FANNO MALE.

Gennaio è partito, ancora tranquillamente ma a giorni decollerà dando la classica frustata che ti taglia le gambe, gennaio è un mese che per ora non mi sta assolutamente assorbendo mi sento fuori da tutto e tutti, ho interesse a tamburellare le mie idee su uno schermo e raccontarvi inconcludenze, cose da donne PETTEGOLEZZI....ricorre la parola DONNA stanotte, sembra sia la chiave di lettura di questi ultimi attimi prima di spegnermi...anche la macchina fotografica è donna più che altro per la sua eleganza, le sue linee arrotondate che si accarezzano con delicatezza e rispetto...lo scatto poi...che poi la parola scatto è sinonimo di velocità...effettivamente lo scatto è un attimo ma se lo penso nella mia mente me lo immagino come una proiezione infinita verso l'avanti, un momento che si prolunga fino a diventare eterno, effettivamente la poesia è eterna....

qui in taverna ho alla mia sinistra sotto ai cd una bella foto in bianco e nero di Faber, il sommo, l'immortale ed è una consolazione averlo qui a vigilarmi sulle mie ultime parole prima che i miei occhi abbiano la meglio sulle mie mani....mastica e sputa da una parte il miele, mastica e sputa dall'altra la cera, mastica e sputa prima che venga neve...



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: