ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 4 gennaio 2012
ultima lettura lunedì 11 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Freddo volpe

di mirco. Letto 714 volte. Dallo scaffale Generico

Fa freddo... freddissimo. No dai... a me non sembra. Io sto benone. A me invece "mi" penetra. Non riesco a liberarmi. È come una morsa... sento che trapassa i vestiti.... mi rabbrividisce le ossa e dolori reuma dappertutto e no...

Fa freddo... freddissimo.

No dai... a me non sembra.

Io sto benone.

A me invece "mi" penetra.

Non riesco a liberarmi.

È come una morsa... sento che trapassa i vestiti.... mi rabbrividisce le ossa e dolori reuma dappertutto e non ne posso più.

E non so capire questa differenza fra di noi.

Oddio.

Allora partiamo "dal" principio...

Che non è mai da dimenticare:

Si può!... usare la testa.

Ascolta.

Ci sono cinque gradi sopra sul barometro... quindi ambiente potabile e freddo vero tipo venti gradi sotto zero ben diversa gatta...

Lo sai.

E sempre il barometro ha virato verso umido deciso da mezzo ciclo lunare...

Manco questi fosse il nord di una bussola perfettamente funzionante.

Ed allora brividi di vestiti inzuppati da acqua densa un attimo prima di ricondersarsi dallo stato gassoso.

E siamo in autunno inoltrato inoltrato... pioviggina... c'è la nebbietta.

I fumi dei camini urlano.

E si sta bene solamente vicino al fuoco o sotto coperta tosta nel letto.

Che nemmeno i muri o il riscaldamento servono.

Indi...

Non possiamo farci niente... è una condizione del periodo.

E tu non rimani disturbato da queste cose?

Se è per quello le sento eccome...

Però conoscendole e praticandole di conseguenza... mi "ci" adatto meglio.

... Al che ho modo così di "considerarle" pure con spirito alter "nativo".

Tipo da robe che non dipendono da me... per dire.

Ed accettarle chiaramente... visto non possibile diversa soluzione umana... che a quel punto tra l'altro... il gioco è quasi fatto.

So che succedono queste vicende... ma so anche il perché... il per chi ed il fino a quando.

... E perciò le affronto vaccinato.

Sì e da chi dipenderebbero?

E che ne so!

Magari dall'umore di qualcuno.

E chi potrebbe essere questo qualcuno?

Ah forse ora la stagione climatica...

Quella bella signorotta con quattro figli ramo che abita altrove.

Di questi giorni immagino ha un pessimo umore infatti.

... Visto che il figlio Autunnale è vecchio e sta proprio morendo al che al solito arriverà Invernale con il suo glaciale umorismo...

Che surgela tutti e lui per primo.

E purtroppo questa situazione si materializza anche dentro di noi... che siamo pur sempre suoi dipendenti anche se tendenti al dimenticarlo/a.

... Manifestandosi appunto con i sintomi che hai ben descritto all'inizio e svariati simili.

Tu sei fuori di testa!

Cosa vuoi dire...

Che stai meglio te per caso?



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: