ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 20 novembre 2011
ultima lettura giovedì 14 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Faith McKnight - Oltre il velo - Part XV

di SarahJenniferRobin. Letto 494 volte. Dallo scaffale Fantasia

Non appena si rese conto di cosa era successo, Faith scoppiò in un pianto di sollievo e paura. Ma come diavolo...?!

Tremava di rabbia e terrore, tuttavia riuscì ad urlare: - V-vi rendete conto c-che stavo per... per... mo-morire?! Pretendo una spiegazione! Subito! -.

Era furente con i due Mugosh, eppure dalla sua espressione feroce, Soygosh pareva molto più infuriato: - Piccola sciocca mocciosa... so anch'io che stavi per spiaccicarti lì sotto! Cosa credi? E poi non ti avevamo forse detto che non dovevi più pensare al tuo amichetto? Eh? Allora? Non guardarmi come un lemure, ragazzina! Io ti... -

- Basta! - urlò Aamal. La sua voce non era mai stata tanto ferma e decisa, talmente carica di spavento e decisione.

- Soygosh, calmati. Ci penso io. Comunque, lui ha perfettamente ragione, Faith - aggiunse. la guardava in modo severo e con rimprovero. Fino a un attimo prima, avrebbe voluto scuoterla e sballottarla, ma davanti a tanta severità, provò un enorme rispetto per la creatura. Abbassò con vergogna gli occhi e ricacciò indietro tutta la furia. Vedendo che la bambina si era finalmente calmata, Aamal andò a sedersi sulle sue ginocchia e le accarezzò le mani. Il suo colore verde e straordinariamente brillante pareva un pò fioco in quel momento: era l'effetto della paura.

- Stai bene? -

Faith fece un debole cenno col capo.

- Bene. Come ti stavo dicendo, Soygosh ha perfettamnete ragione. Ti ricordi che cosa ti abbiamo detto nella radura, prima che cominciassimo a salire? -

" E come potrei dimenticarlo?" pensò. - Certo, ricordo ogni parola-.

- Quindi ti ricordi che cosa ti abbiamo detto a riguardo del tuo amico, giusto? Non devi assolutamente pensare a lui mentre ti trovi qui. Come hai potuto vedere, rischi di perdere la vita -

Non appena sentì il suo nome, Faith cominciò a pensare dinuovo a lui...

- Ma allora sei proprio sorda! Non pensare a lui! - gridò Soygosh.

Prima che fosse troppo tardi, La bambina riuscì a di stoglire la mente e con sollievo, sentì che sotto di lei la nuvola la sorreggeva ancora.

- Vedi cosa succede? Devi assolutamente controllare i tuoi pensieri! Ora ascoltami molto bene: mentre correvi laggiù, ti sentivi libera e a casa, giusto? -

- Come...? -

- Alcuni segreti devono rimanere tali, mia cara. Comunque, mentre ti divertivi, non pensavi a cose tristi e malinconiche vero? Provavi solo una grande, immensa gioia. Ti ponevi anche delle domande? -

- Sì, ma... -

- Zitta e ascolta! Dunque, ti ponevi delle domande. Per esempio, ti chiedevi da dove venisse quella strana sensazione di familiarità, quella sensazione di totale libertà e pace... tutto ciò non ti ha fatta precipitare nel vuoto -

Faith era profondamente confusa.

- Vedi Faith, noi ci troviamo al Primo Livello del velo, ovvero quello della Conoscenza -

- Ehh?! - esclamò la bambina.



Commenti

pubblicato il 20/11/2011 23.16.17
SarahJenniferRobin, ha scritto: Siccome è tardi devo fermarmi qui. Domani, appena mi sarà possibile, pubblicherò il seguito. Grazie mille e buona notte a tutti!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: