ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 18 novembre 2011
ultima lettura giovedì 26 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Pensieri di un giorno che ti cambiano il modo di vedere le cose..

di lodian94. Letto 453 volte. Dallo scaffale Pensieri

Un giorno mi soffermai a pensare a ciò che gli uomini associavano la parola “destino” si tratta di cose già scritte, cose ch...


Un giorno mi soffermai a pensare a ciò che gli uomini associavano la parola “destino” si tratta di cose già scritte, cose che vanno oltre la comprensione umana e dai loro desideri.
A quel punto decisi di cambiare modo di vedere le cose e decisi di essere assolutamente obbiettivo e realistico, e così arriva a qualcosa di straordinario, concepii ciò che decisi di denominare ” destino scientifico ” che consiste in una rivalutazione dell’destino ovviamente dal punto di vista scientifico.
Consiste nel fatto di pensare al genere umano solo come un corpo che acquisisce esperienza senz’anima.. ogni azione ne comporterebbe un’altra che ne comporta un’altra, ed il fatto che tu abbia fatto quell’azione era inevitabilmente legata ad un’altra azione.
Questo, anche se è un concetto abbastanza contorto da comprendere, vi permette di aprire gli occhi… amore, odio, felicità, tristezza, egoismo, gli errori e le cose che riteniamo aver fatto bene nella nostra vita sono solo una inevitabili conseguenze di ciò che ci circonda.
Capendo questo mettendo in considerazione ogni variabile è possibile predire il futuro!!
ma ad una caro prezzo.. se si decide di seguire l’ideologia del futuro scientifico tutto perderebbe d’importanza attorno a noi.. si arriverebbe a pensare che sei solo parte di un gigantesco sistema di ingranaggi che insieme formano quello che la gente definisce ” fato ” ” Dio ” o qualsiasi cosa che teoricamente non avrebbe bisogno di entrare a contatto con noi ma non è così u. u una volta che si raggiunge questa consapevolezza ti rendi conto di essere 1 ma anche di essere qualsiasi altra cosa esistente ed inesistente… esatto noi siamo una un essenza astratta siamo tutto e nulla, emozione e vuoto mente ed anima… noi stessi incarneremmo l’esistenza di ogni cosa o essere vivente.
Incredibile vero ^^ cosa ne pensate?


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: