ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 30 ottobre 2011
ultima lettura domenica 16 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

SOLO

di mistero. Letto 1216 volte. Dallo scaffale Fantascienza

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE MicrosoftIntern...

Aprì gli occhi. Tutto fumo attorno. Ci mise qualche istante a capire dove si trovava. Ecco tutto farsi chiaro. Era a bordo del suo piccolo caccia che stava bruciando. Tirò la leva dell’uscita di emergenza e in un attimo fu catapultato fuori. Era sicuro che il pianeta fosse abitabile, ricordava di averlo analizzato mentre si avvicinava. Si tolse il casco protettivo e la maschera con l’ossigeno. Sì, l’aria era respirabile ed aveva anche un buon odore, cosa che non aveva quella usata all’interno della navetta. Si sedette a terra, le gambe non lo reggevano. Troppo lo stress che aveva accumulato in quella giornata. Si mise le mani davanti agli occhi, e rivide la scena del mattino. L’attacco alla nave madre. Molti suoi compagni erano stati colpiti mentre si avvicinavano all’obiettivo, lui aveva passato le prime difese, quelle dei caccia avversari, ma era stato colpito dai cannoni di bordo. La parola cannoni, lo fece sorridere. Una parola di centinaia di anni prima, veniva ancora usata per indicare le armi delle navi. Le tradizioni militaresche, continuano a indicare cose che non hanno più niente a che vedere con quelle attualmente in uso. Che centrano i cannoni con le armi a particelle? Nulla. Tornò al suo pensiero principale, i fatti della giornata... Era stato colpito, non poteva tornare indietro in quelle condizioni, il suo caccia in avaria non era in condizioni di poter combattere e per tornare, doveva ripassare attraverso il muro dei caccia avversari. Non ce l'avrebbe mai fatta. Aveva deciso di allontanarsi dalla parte opposta e rifugiarsi in qualche pianeta, per poi farsi prelevare dai soccorsi. Quel pianeta era perfetto. Avrebbe potuto passare qualche giorno in attesa, senza temere per la mancanza di ossigeno. Si sentiva meglio, si rialzò in piedi, il fumo all’interno della navetta era svanito. L’impianto antincendio aveva funzionato a dovere. Entrò e controllò il segnalatore di posizione, avrebbe dovuto segnalare la posizione del caccia ai soccorritori. La spia era spenta. Sentì un brivido lungo la schiena. Provò a toccarlo, ma gli restò in mano. Il segnalatore, l’unico sistema in grado di guidare fino a lui i soccorritori era distrutto. Cosa lo attendeva ora????



Commenti

pubblicato il 31/10/2011 4.04.20
dany94, ha scritto: per l'anonimo pilota si mette male...è un racconto di una sola pagina o pensi di continuarlo? Mi ha intrigato la storia :)
pubblicato il 31/10/2011 11.54.29
mistero, ha scritto: è un racconto di una sola pagina, non mi sono mai cimentato nella fantascenza. Questo racconto potrebbe anche proseguire, vedremo, non si sa mai nella vita... :-)
pubblicato il 31/10/2011 12.29.41
LilacSky, ha scritto: Ok, vado...v.5 Sì, perchè è l'affermazione e non altro; v. 10 obiettivo; v.18 ce; ??? vietati quando scrivi in via ufficiale e troppe virgole, soprattutto tra soggetto e predicato. Rispetto alla versione di ieri, va meglio, dato che l'hai riguardato e hai ridato gli accenti ai passati remoti e il titolo è migliore, acchiappa di più. E tu devi copiare quel che c'è da copiare e se io scrivo, tanto per dire, "ce l'ho", non è che per non copiare tu scrivi "c'è l'ho", perchè la grammatica non è un'opinione e ci si può relativamente giocare solo ad un buon livello di conoscenza della norma
pubblicato il 31/10/2011 12.38.06
mistero, ha scritto: Ok, mi hai smascherato... Sono ignorante e non conosco le regole della grammatica. Mi dispiace aver fatto tutti questi errori. Comunque se offendono la vista dei più acculturati, evitero di scrivere. Non tutti possono essere dei professori, specialmente chi non ha studiato...
pubblicato il 31/10/2011 12.41.38
LilacSky, ha scritto: Sì va bè, come se non ti conoscessi, non cascare dal pero, lo sai che non è questo il punto e che non m'interessa se fai degli errori di grammatica. A scrivere, tutto considerato, te la cavi
pubblicato il 31/10/2011 12.43.50
mistero, ha scritto: se non ti interessa, perchè me li fai notare???
pubblicato il 31/10/2011 12.45.56
LilacSky, ha scritto: Così, cattiveria pura -.-
pubblicato il 31/10/2011 12.48.27
mistero, ha scritto: Quindi avevo visto giusto prima... puro acido muriatico... (non so se è grammaticamente corretto, ma non me ne frega) -.-
pubblicato il 31/10/2011 13.33.41
mistero, ha scritto: modifiche apportate... :(
pubblicato il 31/10/2011 14.40.47
LilacSky, ha scritto: e sei sopravvissuto! ;)
pubblicato il 31/10/2011 15.42.55
dany94, ha scritto: si migliora con il tempo, però se si fanno errori poterli notare e operare al fine di sistemare è giusto :)
pubblicato il 31/10/2011 18.28.29
mistero, ha scritto: si, vabbè.. però non tutti hanno questo trettamento... :(
pubblicato il 31/10/2011 18.34.29
LilacSky, ha scritto: No infatti, lo sai che per te ci sono sempre trattamenti speciali ;)
pubblicato il 31/10/2011 19.52.04
mistero, ha scritto: Quind.i.. dovrei essere contento...
pubblicato il 01/11/2011 1.11.26
dany94, ha scritto: deve essere un dato di fatto dolce amaro xD
pubblicato il 01/11/2011 1.11.27
dany94, ha scritto: deve essere un dato di fatto dolce amaro xD
pubblicato il 01/11/2011 9.02.24
mistero, ha scritto: direi più amaro che dolce... ^'^
pubblicato il 01/11/2011 11.58.31
dany94, ha scritto: beh speriamo che non tutto il male venga per nuocere :) (ma perché i miei commenti sono doppi?)
pubblicato il 01/11/2011 15.53.04
LilacSky, ha scritto: Perchè hai cliccato 2 volte su "commenta", la tecnologia ha i suoi tempi, bisogna essere pazienti. E non credere a 'sto volpone: ne sa una più del diavolo :D
pubblicato il 04/11/2011 8.47.29
mistero, ha scritto: lo spero anch'io :)

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: