ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 12 maggio 2011
ultima lettura domenica 23 febbraio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La sporca innocenza.

di Ciaby92. Letto 711 volte. Dallo scaffale Generico

Ho il fucile puntato contro chi ha distrutto la mia innocenza. Poco importa se non conosco il soggetto. L’importante è essere armati. ..

Ho il fucile puntato contro chi ha distrutto la mia innocenza.

Poco importa se non conosco il soggetto. L’importante è essere armati.


Tornare indietro a quando provai per la prima volta il gelato al cioccolato, a quando impazzii per il mio primo film Disney, a quando imparai a scrivere o leggere tutte quelle lettere messe una in fila all’altra come bambini che salgono le scale della loro scuola, a quando dissi per la prima volta “Ti voglio bene”, a quando feci il primo capriccio, a quando uscii per la prima volta da Milano, a quando vidi per la prima volta una mucca o a quando scoprii che il fuoco era tanto bello quanto pericoloso. Ecco. Ricordare a quando risalgono tutte queste cose mi è totalmente impossibile. E sebbene senta dentro di me l’esigenza di annullarmi totalmente, sono armato. Sono armato contro colui che mi ha permesso di ricordare solo la distruzione.

Esiste un cammino, dove ho abbandonato ogni mia impronta. Potrei tornare indietro, ma non avevo delle briciole di pane con me. Seguire le sole impronte sarebbe rischioso.

Per questo ho un fucile tra le dita.

Per questo sono morto.

E per questo che, armato e arrabbiato, non riesco a sparare a nessuno.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: