ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 21 aprile 2011
ultima lettura mercoledì 1 luglio 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Dalla torre del tuo gracile sonno

di EnricoSeBasta. Letto 645 volte. Dallo scaffale Poesia

Dalla torre del tuo gracile sonno rannicchiata in una bolla originaria guscio di esperienza androgina dove roteano frammisti i pezzi dei cinque accresciuti sensi e scarabocchi dell' anima dipinta questo scorcio di veritá irremovibile puoi non vederlo..

Dalla torre del tuo gracile sonno_

rannicchiata in una bolla originaria

guscio di esperienza androgina_

dove roteano frammisti i pezzi

dei cinque accresciuti sensi

e scarabocchi dell' anima dipinta_

questo scorcio di veritá irremovibile

puoi non vederlo _amica mia_

aperto a bassa voce dal taglio della notte.________

Che ogni scala é resa molle

da uno sciolto gesto di massacro

per distanza della mente o del vizio_

(il tempo deve infocarsi per bene)

nel culto di avvolgibili dei

invocati per battezzare svaghi_

fino a svampire il mio saliscendi_

puoi non saperlo _borsaiola mia_

noncurante del saccheggio dell' amore.________

Nell' assordante scelta rimpicciolente_

dentro il fracasso di narcotiche onde_

o sotto il trambusto di boccate spezzafiato_

puoi non sentire _ragazza mia_

lo scalpitio convulso del mio cuore ferrato.



Commenti

pubblicato il 21/04/2011 21.40.09
ArielEich, ha scritto: Ci sono ottimi spunti pur nella confusa congerie di output che trascrivi, in maniera anche febbrile, e indubbiamente interessante. Qualche eccesso "d'amore"....nel senso che terminologicamente trovo che nominarlo....lo sminuisca. Ma questa è una mia fissa.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: