ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 24 novembre 2010
ultima lettura giovedì 14 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Sfolati nel vento

di Mauriziospag. Letto 512 volte. Dallo scaffale Viaggi

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 st1\:*{behavior:url(#ieooui) } /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-...

SFOLATI NEL VENTO

…il vento non è un passeggero, è nero,

è un cacciatore di ore al panico…

CON TACITA INTESA ATTRACCHIAMO IN UNA SUA AMICIZIA

E STIAMO INTENTI ALLA VITA CHE CI CONCEDIAMO,

STIAMO INTENTI ALLA NATURA CHE DISUNIAMO

PERCHÈ

IL VENTO SOFFIA CON LA STESSA FURIA DEI SOFFI IMPETUOSI DELLA NOSTRA PENA-

Il vento è nero

A lui e con lui il mio cuore in mano.

Per fido e nel filo lo vedo in faccia

Per segno

Lo seguo nella casa di un uomo in balìa del suo fuoco.

Una via di uscita

Per trovare

Il gomitolo del mondo

Le tracce umane del vento.

Il vento è nero

Vento è tormento.

Ogni cosa cresciuta nel vento

È un pezzo unico indifendibile

E soffiando

Contro il gabbiano gli annodo il cielo:

“Non ti allontano via

Perché riconosco il tuo eroismo”.

Proprio come fece con me

Quel vecchio signore del vento

Dai capelli arguti e di argento

E gli occhi più sconfinanti del mare.

Il vento è nero

Vento è movimento.

Correndo più di un fulmine

Striscia ai confini della città

Borda sulla porta d’ingresso

con sciroppo, scirocco e un sciocco agguato di foglie

Balza

E senza un briciolo di ironia

Senza volto della volontà…

Portaci via.

Il vento è nero

Il vento è in sopravvento…

Il vento è mondo

Accartocciato e scontento.

©2010 Maurizio Spagna

e il giro del mondo poetico-

www.ilrotoversi.com



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: