ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 18 novembre 2010
ultima lettura domenica 19 maggio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La mossa della torre

di spitz. Letto 443 volte. Dallo scaffale Poesia

A Marcelo e a tutti gli altri.. ..

ora sono io a guardarvi dall'alto

negro impertinente aquila temporanea

come siete piccini tante formichine blu

ordinate nei vostri carapaci di plastica

a difendere le briciole di un benessere che nessuno di noi vuole allo stesso tavolo

-*-

da qui non sento le vostre voci

mercanti di carne, caporali

plebe dozzinale/ bastone carota sottopagata

bastano 50 metri e non servono ali

per ribaltare il sistema sulla schiena

che bello vedere riflettersi le luminarie di natale sul vostro pancione florido

-*-

solo 50 metri certo non il paradiso

ma io ho chilometri nella pancia di un tir

galleggiando ammassato su un cimitero liquido

gli occhi allenati a fuggire le notti

quando il sonno bovino copre il rumore della caccia grossa

-*-

io sono il sangue del pomodoro sulla vostra tavola

l'odore di merda dei vostri vecchi

la serva muta dietro le quinte

oggi però per cercarmi dovete alzare lo sguardo

la chiamano la mossa della torre e io imparo presto



Commenti

pubblicato il 18/11/2010 12.12.09
elisa55, ha scritto: bellissima.ciao
pubblicato il 18/11/2010 12.40.51
PaoloV, ha scritto: Tutti gli uomini sono uguali...ma ce ne sono che sono più uguali degli altri! L'intelligenza serpeggia là dove la vita oscilla tra l'esistere e il morire, e si dimentica di sè nei prati sonnolenti dell'opulenza...
pubblicato il 18/11/2010 14.24.03
tartaruga82, ha scritto: l'ipocrisia dell'uomo sar l'arma che distrugger la civilt. continuiamo a girare le nostre teste per non vedere ci che non ci va.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: