ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 7 novembre 2010
ultima lettura domenica 22 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

LACERAMENTO

di lilant. Letto 497 volte. Dallo scaffale Poesia

Tanta indignazione mangiata e digerita, però mai così grande compassione per il mio povero cuore, ora che mille nitidezze sgorgano zampi...

Tanta indignazione mangiata e digerita,
però mai così grande compassione
per il mio povero cuore,
ora che mille nitidezze sgorgano zampillanti
dal sottosuolo del troppo bene che ti voglio.
Bersaglio d’ingiustizia, la mia non più ragione,
punizione per voler essere la tua sola regina,
ma nemmeno sai che piango
cremisi lacrime di sangue.
Tu hai ruggito e mi hai morsa col tuo essere perfetto,
facendomi tua goccia dopo goccia,
mentre aspetto insonne nella devozione
che tu faccia ritorno qui,
annunciato dalla fedele luna,
unica compagna di cuspide assenze laceranti.
Non scorderò più il tuo volto né il tuo profumo
quanto meno la nobiltà del tuo animo.
Sarò sempre qui, perché so che tornerai a nutrirti
del solo sangue che può farlo:
il mio.
Sono graditi commenti di ualunque tipo. Grazie.


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: