ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 5 novembre 2010
ultima lettura giovedì 26 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

OMBRA

di lilant. Letto 511 volte. Dallo scaffale Poesia

Seduta nella materna sabbia, dove l'acqua fluttua gentile, l'indifferenza legittima rispetto nei tuoi tratti dove ripongo l'essenza dei miei bisogni. ...

Seduta nella materna sabbia,
dove l'acqua fluttua gentile,
l'indifferenza legittima rispetto nei tuoi tratti
dove ripongo l'essenza dei miei bisogni.
E' il tuo quotidiano essere a sorprendermi,
scoprendoti in armonia con me e col mondo.
Vorrei mi istigassi non un'emozione in più,
ma proprio ora ritorni
estatico oltre ogni apparenza.
Vorrei averti trovato io
nel tuo imprimere tenerissime gioie
come pietruzze d'umile orgoglio,
invece mi ferisce immaginare
il movimento delle tue mani che concretizzano.
Mi resta solo emularti
qui dove solenne contro scogli
brezzeggia il vento solare.
Le mie iridi fanciulle di ieri e domani
catturano gli arabeschi;
...qui, dove tu sei il mio compagno ombra.
Sono graditi commenti di qualunque tipo. Grazie.


Commenti

pubblicato il 05/11/2010 18.47.44
tartaruga82, ha scritto: a volte le ombre possono fare molta più compagnia di persone in carne ed ossa, una compagnia positiva e discreta, basta non averne paura e non disprezzarle.

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: