ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 27 ottobre 2010
ultima lettura mercoledì 16 gennaio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Costano troppo e sono cari. (2a pubblicazione rivisitata)-tagliata il 13.01.2011

di vennyrouge. Letto 511 volte. Dallo scaffale Fantasia

Sono le 6,30. Uhm, arriverò tardi al lavoro. Sai che storia. Posso rinunciare al caffè. Risparmierei cinque minuti! Potrei lasciarmi la barba, ma non risparmierei che altri cinque minuti, non mi sono ancora sufficienti. Il Bus pas.......

Sono le 6,30.

Uhm, arriverò tardi al lavoro.

Sai che storia.

Posso rinunciare al caffè. Risparmierei cinque minuti!

Potrei lasciarmi la barba, ma non risparmierei che altri cinque minuti, non mi sono ancora sufficienti.

Il Bus passerà senza che io faccia in tempo a prenderlo.

L'autista ci farà caso, ci sarà un posto vuoto.

Quando il lettore magnetico non leggerà la mia tessera autobus, il cervellone dell'azienda trasporti provvederà ad assegnarlo al primo ritardatario sulla linea.

Che casino! Il sindacato sarà informato del mio terzo ritardo nel mese.

Debbo prima di tutto passare la mia tessera magnetica sulla porta di casa, bloccare con lo scotch la serratura e richiuderla.

Cosi sembrerà che io sia uscito in orario. Poi potrò raccontare di aver trovato dei teppisti in strada o chissà cosa e giustificare in questo modo il ritardo.

Va bene, comunque prima che il sindacato mi chiami passerà più di un mese. Farò comunque in tempo ad inventarmi qualcosa.

Anche ad Ottobre ho avuto tre ritardi e non mi hanno convocato che a Dicembre. C'erano altri ritardatari da sentire prima di me. Volendo finirò ad andarci in Maggio.

Me la caverò comunque. Mi metteranno una multa sullo stipendio. Magari il ricavo sarà girato alle famiglie degli indigenti oppure ai disoccupati. Sarà un modo di fare beneficenza.

Mi spiacerebbe andasse agli autisti dei mezzi che arrivano puntuali anche con il traffico. Mi sembrerebbe una beffa.

Che schifo, il caffè è uscito dal bollitore. Farà scattare il sensore antincendio? Ma dai, sei stressato già alle 6,35 di mattina. Se suona, suona per la sigaretta che già ti sei fumato. Lo sai che resta l'odore nella casa per giorni?! E quella nuova vicina che l'altro ieri ti guardava di sghimbescio perché avvertiva il fumo sull'uscio? Come la metti ?!...


By Venny Rouge



Commenti

pubblicato il 27/10/2010 10.52.51
GiulyMary, ha scritto: Non amo dare giudizi né far commenti, ma questa trama mi piace parecchio, solo per questo ti dico che dovresti svilupparla meno frettolosamente e con più accuratezza, magari partendo proprio dalla frase finale... scusa, ma non ho resistito a dirtelo, proprio perché credo che la tua idea sia molto originale.
pubblicato il 27/10/2010 21.48.44
vennyrouge, ha scritto: Ciao, GiulyMary - grazie per la lettura. Sono lieto che comunque tu lo abbia trovato originale . Magari alla prossima pubblicazione troverò il modo e il tempo per migliorarlo. Ciao e a presto anche con nuovi racconti. Venni

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: