ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 15 aprile 2003
ultima lettura sabato 27 luglio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

noi, finalmente

di Vincenzo De Luca. Letto 1258 volte. Dallo scaffale Poesia

"è talmente bella... talmente dolce... talmente amorevole... che fa male... che spaventa... che colora anche la notte più buia" (Adorata)

alla Mia Adorata Rossella, con amore Ai miei occhi tu Fragile Arbusto scossa dal mio soffio trasalente sotto le mie dita avvolta tra le mie braccia mani congiunte odori mescolati cascata d’emozioni di due essenze compenetranti Donna dei miei sogni ora sei qua la tua testa si addormenta sulla mia spalla ascolto il tuo respiro la bimba che è in te sogna io la cullo seguendo il ritmo del tuo fiato dopo la magia del nostro donarci Ombre sulle pareti fantasmi serrati nel cassetto del cuore la tua voce flebilmente ne ruota la chiave nel silenzio si agitano io le cingo tra le gocce dell’anima Rivoli di passione corpi che si vogliono corpi che si cercano corpi stagliati nell’orizzonte noi finalmente noi onde agitate onde che si infrangono sull’arenile e ritornano gioiose strette una all’altra noi finalmente Al primo chiarore l’onda risale allungo le mie mani avvicino le mie dita sfioro te sento te tocco te entro in te il tuo sguardo si illumina al mio buongiorno le tue labbra sentono il mio sapore noi carezze del giorno che ora risplende del nostro colore Tu Fragile Arbusto poesia che fluisce dentro di me gocce d’emozione che solcano il mio mare farfalla di abbagliante colorazione che si posa sulle mie labbra le soffio abbozza un sorriso sbatte le ali delicatamente torna a volteggiare tra il fruscio di me Adorata stringimi abbracciami nella tenerezza di te abbandonati nella brezza che spira per noi io reggo forte la tua mano carezzevolmente noi desiderosi noi di vivere chiudiamo gli occhi spicchiamo il volo noi finalmente uno nell’altra 15 aprile 2003


Commenti


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: