ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 21 agosto 2010
ultima lettura domenica 20 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il pianto dell'innocente

di GianniDiNotoAscenzo. Letto 703 volte. Dallo scaffale Poesia

Normal 0 14 false false false MicrosoftInternetExplorer4 /* Style Definitions */ table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size...

E l'ira morse i miei sensi, tutti.

Ed io morsi il silenzio che ne era disceso,

spezzandolo in un gelido grido

e la protesta fu grande, ma chi è scevro di colpe

non trova mai udienza.

La legge... la legge coprì la mia libertà...

la coprì di stracci e di onta

chiudendo ogni cosa dentro il più turpe dei luoghi:

nel mondo nemico!

Ed in quel luogo truce e violento,

fatto di giorni funesti e pesanti

la vetusta penna del tempo

scrisse righe di storia senile

sui fogli ingialliti della mia stanca coscienza!

E la legge partorì altri figli

la corruzione generò altri padri

cambiando metro e giudizio

e innocenza divenne gran colpa...

Ma per quanto gridassi nessuno capiva...

per quanto gridassi nessuno sapeva...

per quanto gridassi nessuno vedeva...

per quanto gridassi nessuno sentiva...

E allora ogni innocenza

dei corrotti già vittima

chiuse ogni grido e si rassegnò

ad un deleterio destino

E così nell'acquiscenza totale

la finale sentenza, incurante del mio palese dissenso,

bussava alle porte del mio fragile ego con grande arroganza,

ma io non le detti il mio benestare.

Già da tempo invito più ameno m'era stato rivolto

per rinnovar la protesta.

E in una notte di mostruosi silenzi

e fantastiche forme dalla libertà partorite

la diafana ancella bussò al mio capezzale con fare sinuoso

ed io bramoso di non morire vivendo

non seppi resistere!



Commenti

pubblicato il 21/08/2010 18.34.29
biancaneve, ha scritto: Una storia, una lotta, una sconfitta e infine una scelta..piaciuta.
pubblicato il 22/08/2010 21.40.36
GianniDiNotoAscenzo, ha scritto: Grazie, la scrissi nel ' 96, estremamente colpito dal caso di Carmine Mensorio

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: