ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 29 luglio 2010
ultima lettura lunedì 30 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

le paperelle gialle di plastica hanno fatto il giro del mondo

di toffa. Letto 1315 volte. Dallo scaffale Pensieri

il circo è arrivato in città,se ti metti il naso rosso sembrerai un vecchio avvinazzato.le paperelle gialle di plastica hanno fatto i...

il circo è arrivato in città,
se ti metti il naso rosso sembrerai un vecchio avvinazzato.
le paperelle gialle di plastica hanno fatto il giro del mondo.
non riesco a stare dalla tua parte, nemmeno se piangi.
i lemming si sono fermati ad un passo dalla scogliera
e il pifferaio magico, che pensava fossero topolini, ha riso forte.
ho leccato i tuoi piedi ma non sono un ruffiano.
nicotina e luppolo giocano a carte in giardino.
lì sì che si sta bene.
il comunismo si è tagliato le vene dei polsi
e ha scritto col sangue sullo specchio di camera mia.
come faccio a dire che sei simpatico?
la cicogna ha portato un bimbo nella casa sbagliata,
ma i genitori sbagliati l'hanno tenuto lo stesso.
faranno la stessa cosa anche gli altri?
ho rileccato i tuoi piedi e ti ho fatto il solletico.
ma i tuoi genitori hanno anche figli normali?
credo di essere particolarmente normale,
almeno oggi.
le paperelle gialle di plastica hanno fatto naufragio,
ma sono arrivate alla spiaggia, infine.
di notte.
arancio e nero.
bordo rosso,
quello dello specchio di camera mia.
dove lo getto il corpo del comunismo?
il pifferaio magico ora gira con il naso rosso.
in giardino ci sono un sacco di lemming sopravvissuti.
non sono abituati a sopravvivere e ora non sanno come passare il tempo.
hai pianto tanto finché mi sono messo dalla tua parte:
ho continuato a vederli giocare a carte.
non ho molta pazienza, a dire la verità.
il circo ha lasciato la città.
un circo nero e arancio.
lo spettro del comunismo se ne è andato col circo.
non resta più nulla qui,
tranne una spiaggia piena di paperelle gialle di plastica
che son state in giro per il mondo per dieci anni.
l'ultima ad andare via è stata la cicogna.
contenta, a ben vedere.


Se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi.*

* tratto da Il Gattopardo - Giuseppe Tomasi di Lampedusa (1958)



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: