ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 16 luglio 2010
ultima lettura venerdì 22 novembre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Infamous : La mia Storia :Giorno 1: iL giorno del disastro

di Marcellot91. Letto 798 volte. Dallo scaffale Fantasia

Era sabato 3 luglio pensavo che era una normale giornata come le altre , ma mi sbagliavo perchè oggi andaì in un luogo dove non ero mai stato e lì vidi che qualcuno aveva rimasto qualcosa che io non capivo nemmerò cos &lsquo...

Era sabato 3 luglio pensavo che era una normale giornata come le altre , ma mi sbagliavo perchè oggi andaì in un luogo dove non ero mai stato e lì vidi che qualcuno aveva rimasto qualcosa che io non capivo nemmerò cos ‘ era , allora lo presi in mano per cercare di capire cos ‘ era e poi la raggiosfera mi esplose in mano come se qualcuno l ‘ avesse attivata da lontano . Dopo l ‘ esplosione che aveva quasi raso al suolo la città di Empire City , mi risvegliai nel mezzo di un cratere , mentre io stavo lì un aereo arrivò e un uomo con il megafono in mano mi disse < tu mi senti lì , se mi sentì , vedi il sentierò dietro di te prendilo se te nè vuoi andare da quelle macerie e dirigiti allo Stampton Bridge > , io allora imboccai il sentiero senza farmi male visto che era tra le fiamme , poi saltai su un autobus e poi saltai su un palazzo , vicino a una parte c ‘ era dei fusibili che era saltati e dava corrente elettrica , cercai di passare senza farmi toccare dall ‘ elettricità , purtroppo l ‘ elettricità mi colpi ma invece di morire mi senti meglio di quanto mi ero sentito prima e pensai <l’ elettricità doveva uccidermi invece mi sentò più forte che mai , come mai ? , che cosa mi era successo ? > ,io avevo molte domande ma nessuna risposta , allora decisi prima di andarmene da lì prima che poteva succedere qualcos ‘ altro di brutto , mentre stavo per tornare in città mi chiama il mio amico Zeke e mi dice < ehi amico dove stai ? > e io risposi < non lo so , penso che c ‘ è stata un esplosione > e Zeke dice < certo che c ‘ è stata un esplosione > e io dissi a lui < facciamo così incontriamoci sul ponte Stampton Bridge e poi cerchiamo di andarcene dalla città > e Zeke disse < ok , amico > . Dopo aver finito di parlare con lui , mi stavo dirigendo dove aveva detto a Zeke , mentre stavo procedendo c ‘ erano decine di morti e feriti , i palazzi che ogni volta vedendo e che avevano reso la città di Empire City bella , alcuni era caduti al suolo altri invece erano ancora in piedi . Finalmente arrivai al punto che avevo deciso con Zeke , lui allora mi stava portando al ponte per andarcene via dalla città , purtroppo io e Zeke arrivammò a due lampioni della luce e io senza che facessi niente erano saltati in aria , ma non era successo solo quello io avevo evocato dei fulmini e avevo fatto male a molte persone , io senza controllo avevo utilizzato i miei poteri che avevo ottenuto con la raggiosfera . Dopo che io invontariamente avevo causato questo svennì per terra e Zeke mi portò all ‘ ospedale dopo poi arrivò la mia amica Faith , loro due stavano aspettando che io mi risvegliassi , Zeke non so come ma sapeva che io prima o poi sareì uscito da quel sonno che sarebe durato 3 giorni .


Commenti

pubblicato il 16/07/2010 15.02.34
atena1, ha scritto: wow davvero bella ^^
pubblicato il 16/07/2010 15.08.19
fiordiloto, ha scritto: si si! Mi piace! =)
pubblicato il 16/07/2010 15.54.32
gotica, ha scritto: molto bello davvero,bravo

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: