ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato sabato 3 luglio 2010
ultima lettura domenica 13 ottobre 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Vivere in un sogno VI parte 1

di Sana. Letto 1009 volte. Dallo scaffale Fantasia

Perchè Stefano è qui?... Non mi sono svegliata?... Oh cielo! Mi gira anche la testa. Devo chiudere gli occhi per non cadere.... DRIN DRI...

Perchè Stefano è qui?... Non mi sono svegliata?...
Oh cielo! Mi gira anche la testa. Devo chiudere gli occhi per non cadere.... DRIN DRIN DRIN DRIN DRIN DRIN DRIN DRIN!....

-Che diav...?- Ho sognato... Ho sognato che... basta! Non sopporto più questa cosa!
Scendo di sotto facendo colazione più velocemente rispetto a quella fatta nel sogno, ma appena incontro Marica, lei parla a mitraglietta senza fermarsi un attimo, non le presto molta attenzione fino a che non dice:
-Andiamo a vedere un film oggi...-
-Se è un horror vengo con voi se posso..- Marica si ferma naturalmente scioccata, mi fermo e aspetto la sua reazione...
-Che bello amica mia!... - Urla - Ma come mai questa decisione?-
-Perchè... mentre faccio i compiti mi addormento e...- Mi guardo intorno furtiva preoccupata che da qualche parte possa uscire Lui...-... e dopo faccio un incubo ricorrente che non mi lascia in pace...-
-Sai che questi giorni sei strana? Meglio così!... Stai diventando normale!- Oh bhe... se per essere normale devo essere strana, allora ero normale pure prima dato che tutti mi definivano "la strana"...
Ma valla un po'a capire Marica!...

.......DOPO SCUOLA.......

-Sai Erika, dovresti uscire più spesso- La guardo storta -Non fare così! Molte teste si sono girate quando passavi-
-Continua così e me ne torno a casa!-
-Ma come?.... Sola soletta? Così chiunque ti si può avvicinare, se stai con me e gli altri...-
-Va bene, non vado via, ma appena mettono una mano al posto sbagliato glela stucco eh!-
Arriviamo prima di tutti gli altri, poi arriva il ragazzo di Marica.
Questi due sono due terremoti, se hai paura di loro e non vuoi farti trovare hai tutto il tempo per sentirli arrivare e nasconderti.
-Ciao Erika- Mi saluta -Sai alcuni miei amici mi hanno chiesto se potevano uscire con noi solo perchè oggi uscivi anche te e poi gli piaci da un po'...-
-E tu che gli hai detto?- No, dimmi che gli hai detto no!!!!
-Che potevano, dopotutto perchè no!?...- Oh avrei un bel po'di motivi, troppi per dirteli tutti...
-Chi altri vengono?-
-Amici miei, quelle delle medie...- Mi sento male!... Non ci sono mai andata daccordo.
Arrivano tutti e spesso mi capita di stare al centro dell'attenzione, il che non mi piace, poi siamo un gruppo enorme, quasi un branco sembriamo... Si un branco di pecore che pascola per la città, dopo aver perso il pastore!... Sicuramente però quelli del cinema saranno contenti del nostro arrivo...
Ci mettiamo seduti, aspetto che si posizionano quelle delle medie e poi scelgo il posto più lontano da loro per non sentire le loro urla. Vicino a me c'è Marica, dall'altra se questi due continuano a litigare per il posto non lo saprò mai. Non che mi interessa sapere chi è... 5 Minuti dopo, appena la luce si spegne riescono a trovare pace... Vicino a me c'è un ragazzo alto, con capelli castani corti, un ragazzo comunemente carino...
Il film, dopo un po'di pubblicità, comincia con una testa mozzata che fa tutto il tragitto dello schermo da una parte all'altra, per poi posarsi su una roccia, piena di sangue e gli occhi spalancati e uno dei due conficcato con un coltello e tirato fuori...
-Se hai paura puoi anche nascondere la tua testa sul mio petto...-
-No grazie, tu più che altro se hai paura nascondi la testa sotto la sedia... oppure dietro le gambe..- Rispondo senza neanche degnarlo di uno sguardo... Torna a guardare il film ed io sorrido compiaciuta del fatto che non continua...
.................................
Il primo tempo è finito e rido tra me e me, notando che il ragazzo vicino stà tremando come una foglia.
-Ma non ti ha messo paura?-
-Ne ho visti di peggio!
-Maddai! un po' di paura DEVE avertene fatta!...- Dimmi che non è vero, dimmi che è solo qualcuno che ha la sua stessa voce!... No...
-Tu che ci fai qui?-
-Lo sai!...- Mi si avvicina all'orecchio... -Stai sognando!...-
-C'è un modo per cui se io non ti voglio vedere, non ti vedo?- -No- Sorride sornione, contento lui... Il film sta per ricominciare... mi metto comoda per addormentarmi e svegliarmi dillà senza l'incubo qui dietro!...
.....-ka...... Erika!- -Mh?- -Tu sei addormentata? Ma come hai fatto?!-
Anche se ci conosciamo da tanto tempo quando succedono cose del genere poverina, rimane sempre stravolta...
Mentre usciamo mi dice che mi accompagna. -Tranquilla ci penso io!-
Le dice qualcuno, e la vedo saltellare vicino al ragazzo. No, no, no!
-E invece si, sono io. C'hai provato ma non ci sei riuscita!-
-Erika, vuoi che ti riaccompagni a casa?-
-Opuure posso farlo io...- Mi chedono...
-No, vado con lui- La cosa non mi alletta più di tanto, però devo chiedergli una cosa e poi... Stefano mi stà praticamente trascinando.
-La smetti per favore?!- Mi impunto e finalmente lui si ferma.
-Dobbiamo finire un discorsetto noi!- -Di cosa stai parlando?- Noi non abbiamo cominciato nessun discorso. Che si fuma questo quando non ci sono?
-Non mi fumo niente!... Comunque avevi detto che fai un incubo!..Ma da qualche giorno sogni solo me!...-
-Oh!... Non montanrti la testa!...- -Non lo dico per montarmi la testa, ma è così, perciò mi hai descritto come un incubo!-
-Certo che è un incubo!... Tutto questo non puùò essere vero!-
-Se ci credi tutto può essere vero. Non credevi a Babbo Natale quando eri piccola?- -Cosa centra? Non sono neanche veri!- -Eppure ci credevi! Credi a questo mondo e sarà vero.... Devi solo tornare bambina-
-Come?!- -Se non riesci a credere, torna bambina, entusiasmati per ogni piccola cosa, pensa che ogni cosa che vedi sia qualcosa di vero, pensa che qualunque cosa che gli altri dicono è inesistente, impossibile, sia vera e possibile... Così tornerai bambina!-
-Prima devo farti smettere di farti fare gli affari miei!-
-Come pensi di riuscirci, se pensi che niente di quello che ti ho raccontato sia vero?-
-E come faccio a tornare bambina? Non me lo ricordo, neanche ci sono mai stata bambina praticamente! Dovrei poi tornare indietro nel tempo, almeno per vedere qualcosa, ma non ci credo a questo mondo, per cui non lo posso fare e...-
-Calma!- Non ho mai parlato tanto in una sola volta credo - Ti ci porterò io... - Mi allunga una mano per invitarmi; la prendo e chiudo gli occhi....

continua



Commenti

pubblicato il 03/07/2010 13.30.49
Kitsune, ha scritto: pensavo fossi scomparsa...sai? o.O..
pubblicato il 09/07/2010 22.44.57
LunaPiena, ha scritto: Oddio faccio fatica a capire chi parla nei discorsi xD
pubblicato il 10/07/2010 10.53.08
Sana, ha scritto: scusate... cercherò di stare più attenta... xb
pubblicato il 11/07/2010 22.08.27
Kitsune, ha scritto: Hyde ma non scrivi più??????

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: