ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato giovedì 24 giugno 2010
ultima lettura martedì 19 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Vivere in un sogno II parte 2

di Sana. Letto 730 volte. Dallo scaffale Fantasia

Come fa a sapere di mia madre?... Nessuno tranne Marica lo sa, e lei non lo avrebbe mai detto a nessuno!...-Chi ti ha detto di mia madre?... Non lo sa nessuno!...--Ah... Ehm...--Scusa il ritardo Erika, oh... se volete vi lascio da soli..- Guardo male M...

Come fa a sapere di mia madre?... Nessuno tranne Marica lo sa, e lei non lo avrebbe mai detto a nessuno!...

-Chi ti ha detto di mia madre?... Non lo sa nessuno!...-
-Ah... Ehm...-
-Scusa il ritardo Erika, oh... se volete vi lascio da soli..- Guardo male Marica che sorride sedendosi... Stefano si è salvato, ma sono prorpio curiosa di sapere come faceva a sapere una cosa del genere!
-Stavo scherzando... Anche perchè, detto tra noi Stè... Se non la conosci e non sai di che parlare, cade in un silenzio imbarazzante che ti fa pernsare che si sia addormentata... Praticamente sempre!... Non parla mai a meno che non è necessario, per esempio è una gran secchiona e quando viene interrogata è meglio se gli metti del nastro intorno alla bocca... E poi programma sempre tutto sul suo blocknotes... Come adesso per esempio. Che stai facendo?-
-Sto cercando un posto libero-
-Perchè? Che devi fare?-
-Ucciderti.. O tagliarti la lingua!-
-E perchè mai dovresti?... Sono solo una povera ragazza a cui piace parlare molto... C'è qualche problema?- Dice facendomi la linguaccia.
-Si!... Se la suddetta ragazza non fa altro che eloggiare i miei "pregi"!- Dalla mia tonalità di voce con cui parlo, sempre nello stesso tono, nessuno capisce mai quando scherzo o quando sono seria, ma per fortuna Marica non è tra queste persone. Quello che fa rimanere tutte e due di sasso è la risata fragorosa in cui scoppia Stefano.
-Perchè mi guardate così?... Ho fatto qualcosa di male?- Domanda dopo aver ripreso fiato.
-No, è che nessuno capisce le sue battute... Non socializzando molto non la capiscono.. che ci vuoi fare?.. Non è molto brava nelle relazioni!...-
-Marika... Sto veramente prendendo in considerazione l'idea di tagliarti la lingua..-
-Siete strane sapete!?-
Marica gli sorride -Lo sappiamo! E'dalle elementari che questa buffa coppia gira libera-
-Io non conosco nessuno da così tanto tempo...- Aspettiamo che continui a parlare, ma non dice nulla. Si alza.
-Ti accompagno a casa dopo, va bene?- Mi domanda.
-Come fai a sapere dove abito?- -Non ti preoccupare...- Mi aiuta ad alzarmi e andiamo in classe.
Oggi mi sembra tutto così strano, quasi magico, anche Stefano sembra provenire da un altro mondo. Emana tanta calma, sembra che nulla possa farmi male... Come se fosse un sogno...

DRIN DRIN
-Ma cosa?...-
-E'ora di andare... E'l'ultima ora, non vieni?- E'gia l'ultima ora? Oh cielo, mi sono addormentata!...però il quaderno di francese è qui sopra... Che strano. Forse lo ha tirato fuori Marica.. dov'è finita?
-Le ho detto di andare- Mi dice Stefano capendo chi cerco...
Mentre rientriamo a casa rimane un attimo in silenzio, poi comincia a parlare.
-Ti ricordi quello che ti ho detto oggi a ricreazione?... Che non conosco nessuno da così tanto tempo?...- Annuisco -... il problema è che... sono rinchiuso?-
-Come?-
-Si, sono rinchiuso e non posso uscire, è per questo che sono venuto da te. Ti ho vista ieri sotto l'ospedale e... non so come, ma ti ho sentita che dicevi che avresti voluto vivere in un sogno. Anche io, come te, l'ho sempre sperato... Come ti senti?-
-Cosa vuoi dire?- -Ti senti strana? Felice?-
-Dopo quello che è successo ieri non proprio...Però mi sento... si, strana, come...-
-Come in un sogno?- Annuisco e lui sorride -... Ora però svegliati. Ti aspetterò nel prossimo sogno!..- -Cosa?!...-
Stefano si allontana, non so perchè, non riesco a muovermi di un millimetro, allungo la mano, ma devo ritrarla perchè una luce mi sta cecando... Li riapro e davanti a me c'è...
-Il soffitto della mia camera?...-

Cosa diavolo significa? Che è successo?... Forse devo aver avuto un capogiro ed ho perso i sensi. La sveglia suona, guardo il giorno su di essa... 12 ottobre, bene.... 12 OTTOBRE? ma era ieri!...

Si può sapere che cosa sta succedendo?!



Commenti

pubblicato il 24/06/2010 21.33.13
akire, ha scritto: Cara Sana, questa storia ha i presupposti per essere una di quelle che piacciono a me, tanto. Non lasciarla in sospeso, mi raccomando. Aspetto il prossimo capitolo
pubblicato il 24/06/2010 21.35.19
Sana, ha scritto: spero di non deluderti allora.. grazie cmq!
pubblicato il 24/06/2010 22.47.21
mirketo, ha scritto: Che cosa sta succedendo?Attendo la verità nei prossimi capitoli!
pubblicato il 25/06/2010 10.03.00
Sana, ha scritto: non so quanto ci potrai capire... x sapere la vera verità dovrai aspettare la fine...

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: