ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 20 giugno 2010
ultima lettura martedì 12 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

INFERNO : Colpo di Grazia PARTE SECONDA

di mirketo. Letto 796 volte. Dallo scaffale Fantasia

23 episodio della saga Fantasy INFERNO,Che cosa succederà ai quattro eroi più Paolo e Francesca,Che cosa vuole fare Lucifero?..

INFERNO : Colpo Di Grazia PARTE SECONDA


-Non ci posso credere...-Disse Luca.

-Quando ci ha atterati tutti e quattro si sarà preso la pietra e se n'è andato.-disse Manuele ai suoi amici.

-L'importante è che voi siate vivi...Siete gli unici che potete fermare gli schiavi dell'inferno-Disse L'angelo.

Paolo e Francesca notarono che da lontano da lì si stava avvicinando qualcosa,poi concentrarono di più il loro sguardo e li videro,una cinquantina di diavoli si stavano avvicinando velocemente a loro,

-O mio Dio...-Disse Francesca.

I quattro guardarono le faccie dei due innamorati...poi si girarono per vedere che cosa stavano guardando e fù lì che anche loro li videro...

-Paolo,Francesca,Allontanatevi da qui e portate anche Luca-li avvertì Manuele.

-No!Io voglio combattere!- Disse Luca.

-Non se ne parla neanche,sei messo male ed è meglio se ti metti a riposo...-Disse Marissa.

-Ma non posso lasciarvi qui!Vi prego,se dovremmo Cadere, Noi Cadremo insieme!-l'implorò Luca.

-Ma di che stai parlando Luca! Noi non cadremo!Paolo portalo in braccio ed allontanatevi da qui!-Disse Matteo.

Paolo prese in braccio Luca, e Francesca li faceva da guida,dopo pochi secondi si allontanarono dal posto dove stava per iniziare la battaglia.
I diavoli si stavano sempre più avvicinando ai tre ragazzi,per quei secondi di tempo che rimanevano i tre presero le armi e si metterono in posa per combattere,in mezzo c'era Marissa che si era già preparata una freccia da lanciare.
Alla sua destra si era posto Manuele,che si era messo lo scudo davanti a lui per ripararsi.
Invece alla sua sinistra si era messo Matteo,che prendendo con tutte e due le mani l'ascia si era preparato per la grande battaglia.

-Siete pronti?-Chiese Manuele.

-Si...-Risposero turbati gli altri due.

-Ok...Al Via scateniamo L'inferno!-Disse.

-3...-disse Marissa cominciando il conto alla rovescia.

-...2...-continuò Matteo.

-...1-Finì Marissa.

Ed insieme urlarono

-Via!!!!!!!!!!!!!!!!-.

Matteo e Manuele corsero verso i diavoli mentre Marissa rimaneva lì a lanciare freccie.
Manuele andò incontro alla prima fila di diavoli e col suo scudo continuava a investirne migliaia...vedeva tutti i diavoli che aveva atterrato a terra,finendo la fila si allontanò dagli altri diavoli per riprendere fiato dopo la sua "Corsetta".
Matteo invece attaccava normalmente,ne uccise una decina...Ma erano in troppi,così fù costretto ad allontanarsi per riprendere le forze,era sicuro che non c'è l'avrebbero mai fatta ad abatterli tutti.
Marissa lanciò più di quindici freccie,ne beccò molti ma era del tutto inutile,sembravano infiniti,anche lei era del tutto sicura che nessuno di loro tre sarebbe sopravissuto all'attaco di quei demoni...

D'improvviso tutti e tre sentirono qualcosa dentro i loro corpi,si sentivano rinati,Marissa si sentiva pù Potente,Manuele si sentiva più astuto e più intelligente , invece la forza di Matteo si era alzata di moltissimo,se prima era forte adesso era quasi invincibile,naturalmente anche la forza degli altri due era aumentata ma non tanto come la sua.
Andarono di nuovo incontro ai diavoli che erano rimasti e li distrussero tutti,Matteo si fece circondare dai suoi nemici e quando vide che erano in molti cominciò a girare molto velocemente finche non diventò cosi veloce da assomigliare ad una trottola,colla sua arma ne distrusse moltissimi.
Marissa invece riusciva a lanciare tante freccie molto più velocemente di prima,ogni freccia che usava la lanciava con una potenza che fuoriusciva dal corpo della sua vittima una volta colpita.
Grazie a questi poteri erano riusciti a distruggere tutti i diavoli,dopo questa bella vittoria si risentivano in grado di poter fermare il piano di Lucifero,qualunque esso sia.

Lucifero vide nel lago,tutti i suoi soldati morti e i suoi nemici che esultavano.

-Non è Possibile,eravamo a tanto cosi a farli fuori...-Disse Lui.

- Mi perdoni mio Signore,avrei dovuto farli fuori quando ne avevo la possibilità...-Disse Bruto rivolto a Lucifero.

-Non importa...Adesso però ho un compito da darti...-

-Qualsiasi cosa per lei mio signore...-

-Chiama Cassio e andate nella palude della Stige,dovrete recuperare la terza pietra...-

-Se incontriamo quei sei li facciamo fuori?-

-No,mi occuperò io di loro personalmente quando c'è ne sarà bisogno...Adesso vai e non mi deludere...-

-Mio Signore,Ogni suo desiderio è un ordine.-

Bruto si avvicinò a Cassio e li disse.

-Ehi...Noi due abbiamo un compito...Lucifero vuole che andiamo nella palude della stigie-

-Noi due-

-Si...Ma è come se ci andassi solo io...tu non conti...-

Cassio dopo quelle parole avrebbe dovuto disintegrarlo...ma non ne era capace,a differenza di Bruto lui era più debole,così non lì disse niente e voltandosi lo seguì...


Nel frattempo i tre ragazzi trovarono Paolo Francesca e Luca che stava riposando...

-Finalmente!Credevo che non c'è l'avreste mai fatta!-Disse Luca.

-Neanche noi...-Rispose Marissa.

-Infatti all'inzio abbiamo avuto la peggio su di loro...-disse Matteo

-E poi?-

-Non sappiamo come....ma in poche parole abbiamo avuto un potenziamento dei nostri poteri...-

Luca ci rimane male...Era l'unico di loro quattro a non aver avuto nessun potenziamento ma non rivelò niente ai ragazzi per non fare la figura del bambino...

-L'importante è che c'è l'abbiate fatta...-Disse Paolo.

-Già-Rispose Manuele.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: