ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 9 giugno 2010
ultima lettura venerdì 5 luglio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

INFERNO : Gli Eroi.

di mirketo. Letto 443 volte. Dallo scaffale Fantasia

INFERNO : Gli eroi.I cittadini,che si erano nascosti nelle proprie case esultarono :"Sono degli eroi!!!Sono i nostri Salvatori! La profezia si &...

INFERNO : Gli eroi.

I cittadini,che si erano nascosti nelle proprie case esultarono :
"Sono degli eroi!!!Sono i nostri Salvatori! La profezia si è avverata!"
"Profezia?"Disse Marissa a bassa voce...
Alla sera ci fù una festa per la liberazione dove i quattro ragazzi venivano esultati dal pubblicco.
Nel pomeriggio i ragazzi ritornarono al Motel e per loro era GRATIS siccome avevano salvato il villaggio.
Rientrarono nella camera che li era stata assegnata,si vestirono come gli abitanti dell'800,non riuscivano a credere a quello che stavano facendo,poche ore prima cercavano un modo per entrare del secondo cerchio e adesso stavano per partecipare ad una festa...
Uscirono dalla stanza molto belli,particolarmente Marissa,che era incantevole...indossava un vestito rosso sangue... e aveva i capelli sciolti,sembrava una principessa,era la dama più incantevole di quella serata.
Arrivarono alla piazza del villaggio in cui la festa si stava svolgendo,era una classica festa del medioevo,veramente molto carina...
"Non ci posso credere che siamo qui!"Disse Matteo.
"Neanche io...cerchiamo di stare calmi...poi penseremo al problema di Manuele."Disse Luca.
"Io devo andare in bagno."Disse Marissa
"Qui non esiste il wc..."disse Manuele e aggiunse :
"C'è una casetta abbandonata là in fondo..."Disse Matteo.
"Aspettatemi qui...vengo subito."
Marissa corse ed entrò in quella casetta e fece quello che doveva fare.
Quando si ribottonò il vestito si girò e davanti a lei vide un uomo...non urlò per non generare il panico.
Poi vide meglio...li sembrava familiare,era un uomo sulla settantina d'anni,aveva una lunga barba e il rosso negli occhi,era Caronte.




Commenti

pubblicato il 09/06/2010 22.57.20
akire, ha scritto: Mamma mia..che spettacolo!
pubblicato il 17/01/2012 22.26.05
Luvgar, ha scritto: Caronte è un iodolo... è un grande... lo stimo troppo!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: