ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato venerdì 9 aprile 2010
ultima lettura domenica 22 marzo 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

SEGUITO DEL sogno in versione integrale (fatto realmente la notte tra il 29 ed il 30 Marzo 2010)

di gattogigio. Letto 1027 volte. Dallo scaffale Sogni

In riferimento alla mia precedente pubblicazione "Madre Santissima", Vi racconto integralmente il sogno, affinche' ognuno ne pensi cio' che vuole. Per tutti coloro che vorranno delucidazioni e/o chiarimenti : andate su CONTATTA L"AUTORE o su commenti....

SEGUITO:

Arrivata alla porta di ingresso dei clienti, mi e' venuto il dubbio se indirizzare la Benedizione anche sulla porta oppure no... lo scrupolo era sempre quello di benedire quel luogo pensando alla necessita' di noi venditori, di aumentare il fatturato di negozio per coprire i costi del Centro Commerciale, e garantirci che il punto vendita rimanga aperto... per noi che abitiamo vicino, condizione fondamentale!

La donna, capi' il mio pensiero e mi rispose con la sua voce pacata: " chiunque entra nella casa dei suoi genitori deve sentire l'amore che lo accoglie, chiunque esce dalla casa di suo padre, deve portare con se' l'amore e l'armonia, e deve dividere il bacio di saluto di sua madre con i suoi fratelli e portarlo con se' nei luoghi dove andra'. Poi, prosegii il percorso, andando al contrario dalla porta principale, verso il retro negozio. La preghiera continua, anche nello specifico, menziono tutti i colleghi:

Madre benevola proteggi tutti noi, fa che NDB possa giudarci sempre nell'armonia e che FR possa crescere nel nostro amore, fa che EP possa capire l'importanza di farne parte e che OE possa sentire l'amore e l'armonia che la circonda, fa che CC segua il nostro cammino e ci accompagni ad accogliere tutte le persone nuove che verranno, e che RR faccia parte integrante di questo equilibrio. Per tutti noi, possa la salute vincere tutte le malattie e preservare l'armonia e l'amore di questo luogo. Possa lo Spirito Universale accoglierci e renderci esempio per gli altri. E possano coloro che hanno il compito di guidare il nostro cammino, prenderci ad esempio e capire dalla nostra armonia, il modo giusto per i nostri colleghi.

Dette queste parole, ripetute e ripetute per tutto il percorso del negozio, mi ritrovavo finalmente al punto di partenza nel corridoio dell'ingresso posteriore, mi girai, ma la donna non c'era piu' accanto a me. Allora, come faccio con le colleghe, per assicurarmi che siano andate via, e non siano in bagno: URLO, davanti le porte esterne dei bagni "SEI ANDATA VIA?". Una voce mi risponde, anche se io non vedo nessuno, ho la palpabile sensazione di un sorriso che mi avvolge. Rimango ferma zitta e perplessa, ma la voce mi raggiunge, e' nuovamente diversa dalle voci precedenti, ma sempre di donna, e sempre molto tranquilla, solo di tono piu' basso. Mi dice" Non sono andata via, sono sempre la' dove mi cercano i miei figli. Sono sempre con voi, sono Maat, la regola, l'armonia della terra che tutto muove, a cui tutto torna. Diffondi questo messaggio ai tuoi fratelli, rendili partecipi della gioia dell'amore che tutto unisce."

Qui, il mio sogno termina. Poi, ne incomincia un altro, dove mi trovo in un posto di villeggiatura di quando ero bambina, con mio marito e mio figlio, poi vedo persone che ora non sono piu' , ed andiamo tutti lungo il viale del centro storico, come se ci fosse la festa del paese, poi passa mio padre con la sua vecchia Ford Thaunus grigio topo... i miei fratelli, seduti dietro sono tornati bambini, mi volto, ed anche io e mio marito siamo tornati di circa 7 e 5 anni... mio figlio ne ha sempre 4 e ride. Io saluto mio padre che guida con la mano, lui mi risponde col clackson e qui finalmente, mi sveglio!

FINALE:

Forse, non avendo io le idee chiare, ho mischiato un po' di "religioni" che mi affascinano... Pensate di questo sogno cio' che volete, fatelo vostro oppure no, mi sembra che di fondo, trasmetta solo un bel messaggio di amore universale e che tutti noi, alla fine abbiamo uno scopo comune che ci riporta ad essere uno Spirito Unico, in tutto il "COSMO"... non ho mangiato cose pesanti, quella sera... niente allucinazioni da cibo! Di solito, sono come tutti un po' distratta dai problemi terreni quotidiani... e non faccio sogni MISTICI. In sostanza... pensatene cio' che volete, io ne parlero' con un parroco, uno psicologo e se necessario... anche con un neurologo! Grazie a tutti, se vorrete lasciare un vostro commento.

Gattogigio



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: