ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 24 marzo 2010
ultima lettura mercoledì 12 giugno 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

La partita

di AntonelloSarvia. Letto 1171 volte. Dallo scaffale Fantascienza

  Terminata la prima fase di sperimentazione, Nikon viene ricondotto a Roma al Centro di Studi Automatici per essere sottoposto ad una serie innumerevole e fondamentali di modifiche: le macchine automatiche devono per forza essere dotate di un nuo...

Terminata la prima fase di sperimentazione, Nikon viene ricondotto a Roma al Centro di Studi Automatici per essere sottoposto ad una serie innumerevole e fondamentali di modifiche: le macchine automatiche devono per forza essere dotate di un nuovo sistema di controllo del pensiero e della ragione. Viaggiare col pensiero seduto sui dolci colli romani è prerogativa delle star: entità primaria dell'arte e dello spettacolo. Pur essendo un robot d'acciaio, Nikon ha tutte le carte in regola per essere e divenire l'artefice del progresso della nazione italiana che mostra con impeto e classe la forza d'animo suprema di cui è notoriamente dotata. I primi rapporti segreti sottoposti al vaglio del governo centrale sono molto buoni e catturano l'attenzione delle autorità preposte al governo della cosa pubblica italiana. Con la produzione su scala industriale di macchine intelligenti, l'economia dell'Italia potrà avere un impulso straordinario dovuto all'entusiasmo delle masse influenzate dal nuovo e sconosciuto corso della storia moderna del Nuovo Millennio. Migliorare l'economia del Paese significa accrescere in maniera innovativa il consenso per il Movimento Democratico di Sinistra. Nuovi esperimenti su Nikon hanno il compito di accrescerne l'intelligenza e le capacità intrinseche della personalità umana e non: le macchine devono pensare, far pensare l'uomo e le macchine. Tutto si crea col viaggio del pensiero e della ragione umana, nulla si distrugge. Un controllo totale su Nikon da parte del governo centrale e del CSA è fondamentale per impedire ad imprenditori del settore manifatturiero di crescere in termini di denaro dovuti al fatto che il brevetto industriale sullo sfruttamento industriale dei robot potrebbe fare la fortuna di molti imprenditori del pensiero dinamico: inamovibile essenza stessa dell'arte di governo dell'industria e dell'artigianato.

Gli esperimenti a Trinità sono durati oltre un anno solare dello spazio infinito, e immenso allo stesso tempo: si sono rivelati molto importanti per l'economia e l'ergonomia totale delle macchine o robot. Il cervello di Nikon verrà modificato: anni e anni di ricerche hanno permesso agli scienziati o individui, dotati di intelligenza superiori alla media, preposti alla ricerca, di progettare un nuovo cervello o manufatto dell'intelligenza artificiale. Oltre che eseguire ordini semplici o banali, Nikon sarà in grado di reagire in maniera positiva alle sollecitazioni meccaniche di terze entità o persone del dolce labirinto umane del pianeta. Nikon studierà materie nuove affascinanti come la filosofia, la storia e l'arte: descrivere emozioni nuove è qualcosa di unico e pazzesco allo stesso tempo. L'arte rappresenta l'insieme delle conoscenze che non sono quantificabili o misurabili da parte dell'azione investigatrice umana o razionale stato d'animo alternate a sensazioni umane mai sopite dall'intercalare dello spirito immenso o infinito. L'estetica delinea cose nuove ed eleganti dello stato di essere e di apparire dell'artista più in voga del momento temporale. Invece la forza fisica, tipica espressione brutale dell'uomo e del robot, devono essere leggermente modificate: scopo primario delle ricerche è quella di rendere i robot simili all'uomo e di utilizzarli in maniera massiccia per le produzioni industriali e nel mondo dei server e delle tecnologie telematiche ed informatiche. I robot sono esseri che hanno una salute di ferro: praticamente non si fermano mai, la loro forza fisica è costante e non soggetta all'influenza di terze entità o situazioni ambientali che ne possono caratterizzare il comportamento ed il rendimento. Il governo centrale conta di incassare i proventi derivanti dal contributo che i robot daranno all'economia italiana: il loro utilizzo deve restare segretissimo per i paesi confinanti, che potrebbero dedurre da ciò una minaccia più che reale alla loro stessa vita od esistenza . Macchine in perenne movimento che lavorano 24 ore su 24, veloci nel compiere azioni fisiche e forti alle sollecitazioni meccaniche e comportamentali, alle quali vengono sottoposte in maniera repentina e continua.

Il governo italiano che mira ad una espansione territoriale notevole, a causa della scarsità di materie prime presenti nel proprio sottosuolo ed i confini ridotti nei quali la popolazione è costretta a vivere. Tutto ciò è la causa primaria del progetto italiano di allargare i confini sottomettendo al proprio volere nazioni come la Francia e la Spagna. La Germania, "nazione avanzata", può essere l'alleato fedele che può approvare le mire espansionistiche del governo nostrano, dai caratteri fortemente totalitari. Il governo eletto direttamente dal popolo approva una modifica alla Carta Costituzionale che rimanda di quattro anni il normale termine della legislatura: la destra appare ormai come una nave senza guida e timoniere: la mancanza di ideali forti e di un leader carismatico causano una crisi costante e la collocano in una situazione di costante e perenne declino. La grave crisi del 2009 ha causato il fallimento del sistema finanziario nazionale, che era colonna portante delle sorti del progresso civile, umano e tecnologico. Altro punto desolante era rimarcato dal fatto che la Chiesa Cattolica aveva un'influenza massiccia sulla politica del paese. I proventi dell'Irpef non utilizzati per il terzo mondo erano oggetto di un allontanamento dalle sorti della gente che non era riuscita ad arrivare alla fine del mese.

Nikon viene portato nel 2022 a Guidonia per una nuova fase di sperimentazione sul sistema nervoso centrale primario di cui è dotato: la sua intelligenza è oramai infinita, paragonabile ai giovanotti più vispi ed in gamba. L'impeto e la rudezza del movimento sono stati leggermente modificati: esso ora può correre come un ragazzo qualsiasi; l'assidua opera di ricerca del CSA sull'intelligenza artificiale hanno permesso ai solerti funzionari romani di andare orgogliosi del proprio operato. Oramai l'Italia è una nazione delle più avanzate del pianeta Terra, le proprie conoscenze sulla robotica sono quanto di più geniale ed innovativo si possa immaginare per la raffinata macchina dell'Io penso umano. La Nazione non si muove più grazie all'influsso perenne dei paesi terzi ma gode di un'ampia autonomia.

Nikon dovrà confrontarsi con gli adolescenti e integrarsi con loro. Matteo Grimaldi, genio dell'Istituto Tecnico Industriale "Arimondi" è il capo delle nuove sperimentazioni. Anch'egli deve redigere accurate relazioni sullo stato di avanzamento delle sperimentazione se Nikon. Il tutto permetterà al CSA di informare il governo centrale sullo stato di essere delle cose in atto ed in fase di progettazione.

Ma ora veniamo a Matteo, ragazzo quindicenne, prodigio della fisica e della matematica, ma anche dotato di una notevole inclinazione per lo studio delle materie letterarie: appassionato di romanzi e storie d'amore. Egli usa molto internet, ascolta musica soave e latina: innovativa ricerca dell'essere e dello spirito. A differenza dei suoi coetanei è molto religioso: si confessa sovente, il suo padre spirituale è don Jimmy, salesiano verace dell'ultima generazione. Il quale dopo aver studiato alla Pontificia Università Salesiana di Torino, è stato per parecchi anni in missione nel Massachusset in Usa. Paese nel quale ha imparato a conoscere meglio le persone e la psicologia che lo circonda. L'essere umano, il proprio modo di essere e vivere, le sue idee ed il suo comportamento lo affascinano e rendono irrequieto al tempo stesso. Quando Matteo informa don Jimmy dell'importante azione di studio e ricerca a cui sarà sottoposto, le macchine d'acciaio erano per lui un mistero senza risoluzione. Don Jimmy è abituato a studiare gli uomini, a proporre una conversione totale o parziale a seconda delle situazioni o esisgenze primarie. La Bibbia per il salesiano non ha segreti, libro immenso che illuderà anche, ma che ha ispirato profeti e cristiani succubi delle dittature del passato. Don Jimmy conosce tre lingue oltre all'italiano, collabora sovente col professor Chomsky del MIT di Boston, a cui espone conoscenze scientifiche notevoli. Ogni tanto pubblica articoli su giornali scientifici di psicologia e scienze affini.

Ma ora torniamo a Matteo, la cui primaria cosa importante che deve compiere è quello di studiare il comportamento del robot d'acciaio, per la fase embrionale nuova che riguarda la sociologia e il socializzare in senso stretto con gli altri adolescenti, che sono nella fase della pubertà. Matteo pensa per prima cosa al football e all'ultima volta che gli studenti del terzo anno del corso di elettronica li hanno incontrati e sconfitti per 4-0. Una sonora e pesante sconfitta, difficile da mandare giù per degli orgogliosi quindicenni.

Matteo gioca come difensore centrale, ma ora il suo più grande desiderio è quello di utilizzare la forza straordinaria di Nikon come centravanti e finalizzatore di azioni di gioco: egli sogna di dare una lezione sonora agli elettronici. Dopo la pesante sconfitta subita, essi li avevano perennemente presi in giro con frasi ridicole e ignobili allo stesso tempo: lo smacco subito era ora occasione di riscatto e rivalsa. Matteo invita Nikon a seguirlo e portale con sé a scuola, affinché possa presentarlo ai compagni di scuola, ma il robot sembra indeciso. Matteo dice: "Su forza, preparati, che tra poco ti faccio conoscere nuove persone, un robot intelligente deve confrontarsi con gli altri e deve seguirli nel bene e nel male". Nikon gli risponde: "Subito, ma è proprio necessario, io preferisco starmene da solo!", Matteo risponde: "Ti insegnerò a giocare a calcio e ti divertirai un sacco!". Dopo essere usciti di casa: una lussuosa villa dei Parioli, prendono il metrò e si dirigono verso l'Istituto. Quelli del terzo anno vedono Nikon da lontano e attendono Matteo all'ingresso della scuola, esclamano: "Avete un nuovo compagno oggi, non vi servirà a nulla, nella prossima sfida vi sconfiggeremo per l'ennesima volta, ah,ah....". "Vedrete di che pasta è fatto Nikon!", risponde Matteo. "A me sembra una macchina d'acciaio stupenda", replica un quindicenne entusiasta per quanto ha occasione di vedere. Dopo aver condotto il robot in classe, ribadisce: "Oggi, abbiamo un nuovo compagno d'acciaio: dotato di forza fisica e capacità intellettive straordinarie, ci aiuterà a sconfiggere quelli del terzo anno!". Prosegue: "Lo istruiremo per bene e lo utilizzeremo per fare goal importanti e decisivi per l'economia della prossima importante sfida".

Vincere la sfida per i quindicenni è come quella di prevalere in una battaglia fondamentale della loro dolce vita e stato di essere. Il futuro e il domani sono l'alba di un nuovo giorno, che indica in maniera netta e precisa l'intercalare dello spirito.

Come classe, quelli della prima sono discreti: hanno un tasso di apprendimento superiore alla media e denotano di possedere un carattere introverso e affascinante allo stesso tempo. Le materie nelle quali brillano sono quelle della letteratura e quell'insieme di nozioni letterarie che rappresentano l'Incipit di ogni esistenza umana. Saranno profeti della nuova società italiana? Sognare e far sognare è prerogativa dei grandi: Pavese, Fenoglio, Moravia hanno rappresentato per le generazioni del passato una luce dai confini labili e non percettibili dalla mente umana e razionale. Le loro forme di espressione sono futuriste e neorealiste allo stesso tempo.

Ma adesso veniamo alla lezione odierna: Matteo e i suoi compagni stanno ascoltando MUSICA, "Cos'è per te la Musica?", esprime Nikon. "La Musica è espressione fondamentale di sembianze dell'arte umana nuova, forma di fantasia eterogenea. La Musica, fantasia artistica, o anzi, rara arte congenita umana", esprime Matteo."Che musica ascolti?", esprime Nikon. "Laura Pausini, Nomadi, Irene Fornaciari, Elisa...", ribatte Matteo. Le canzoni sono l'espressione moderna della naturale intellettiva elucubrata sensazione visiva e percettiva: apoteosi dello spirito. Una tonalità variopinta, un dolce susseguirsi di colori creano nel labirinto umano un'azione dai colori gradevoli e leggermente sfumati, che si elidono e scompaiono al tempo stesso.

Terminata l'ora di musica, il professore si congeda dagli allievi e questi si recano alle macchinette del piano di sotto per fare colazione. Nikon è leggermente acciaccato, e un po' stanco perché Matteo durante la notte non lo ha ricaricato con l'energia elettrica. Il professore dell'ora successiva è quello di educazione fisica, che anch'egli sfotte i ragazzi, chiedendo loro se Nikon li avrebbe aiutati a riscattarsi dalla sconfitta subita un mese fa. I ragazzi si mostrano subito entusiasti, "Con Nikon daremo una lezione a quelli del terzo anno!", ribadiscono con impeto e innato vigore psico-fisico. Matteo comunica al professore l'idea di testare le capacità fisiche del robot: corsa, salto, resistenza fisica e gioco del calcio. Un robot, anche se leggermente acciaccato è infinitamente più veloce di un essere umano. Nei cento metri, Nikon distanzia gli avversari di oltre due sette secondi, nel controllo della palla, sembra Messi. Il suo stile di gioco è raffinato ed elegante allo stesso tempo, l'ampiezza della falcata nella corsa è notevole. Geometria e stile di gioco sono eccezionali. Sconfiggere gli odiati elettronici sembra cosa alla portata di mano. L'obiettivo primario di una generazione di quindicenni, educata secondo canoni tradizionali, appare quello dell'ambiguità. Lo sport rappresenta un momento importante per i giovani e la corsa verso la maturità piena e non inconsapevole. Il rispetto del prossimo, l'educazione come opera di coesione sociale, l'educazione con la lettera maiuscola, sono obiettivi preponderanti per l'Istituzione Scolastica del 2022. Oramai tutti gli studenti sono costretti a studiare fino ai 19 anni: la matematica, la fisica, l'informatica e le lingue straniere sono materie fondamentali per l'auto-apprendimento di ogni allievo. La società italiana necessita di equità umana e sociale allo stesso tempo. Gli individui senza lavoro sono oramai oltre quattro milioni, la leggera ripresa dell'industria manifatturiera e il terziario avanzato non sono in grado di creare nuova occupazione. Non tutti vivono in maniera decorosa e dignitosa.

Questi ragazzi sono i figli della borghesia agiata, sono lì per migliorare la propria cultura: il carattere testardo di ognuno di loro permetterà loro di crescere nel fisico e nello spirito. Essi hanno molti soldi da spendere: comprano cose banali, anche se la moda ha un'importanza notevole.

Matteo prende da parte i compagni e inizia loro a spiegare come vuole utilizzare le caratteristiche fisiche di Nikon, che sono straordinarie. "Fare tre o quattro goal, grazie alle sue straordinarie capacità sono il motto di riscatto, a cui noi dobbiamo sottostare", ribadisce Matteo. La squadra di calcio della prima si allena costantemente, dopo quattro mesi l'affiatamento straordinario e il carattere testardo di ogni giocatore sembrano guidarli verso un riscatto nuovo e deciso. Anche l'ingresso in squadra di Nikon è eccezionale, quest'ultimo dimostra un'agilità stratosferica: un marziano calato sul campo di gioco, dotato di energia infinita. Nel tiro esso dimostra una mira infallibile, anche se talvolta sbaglia traiettoria. Individuo che gioca per sé e per gli altri.

Le lezioni di Matteo rivestono un'importanza notevole per la squadra: chiarezza espositiva e senso tattico che si fondono. I "primini" sognano una vittoria netta, che potesse permettere loro di riscattarsi e di qualificarsi per i Giochi Studenteschi. come premio c'e un viaggio a New York. Oltre che una partecipazione al concerto di Elisa. Gli artisti quando si esibiscono trasmettono gioia e dolore allo stesso tempo. Melodie e slogan sono un binomio vincente: nuovo modo di pensare delle nuove generazioni. Il tutto può contribuire al progresso sociale umano e tecnologico della Nazione, che deve riscattare una millenaria sottomissione alle culture straniere.

Dopo aver terminato l'ora di educazione fisica, Matteo e Nikon si congedano dagli altri studenti e prendono il metrò per tornare a casa.

La prima sperimentazione di Matteo sul robot sta dando risultati brillanti e lusinghieri: Nikon si sta dimostrando cresciuto caratterialmente e dotato di eloquio notevole. Le sue componenti emotive sono costituite da pulsioni nuove e straordinarie: pensa e fa pensare. Gli studi avanzati del CSA permettono al governo di disporre in breve tempo di una nuova schiera di macchine intelligenti. Il governo dovrebbe autorizzare fra breve tempo la costruzione di nuovi automi meccanici.

Matteo fa la relazione settimanale ai funzionari del CSA, con molta gioia ed entusiasmo: descrive tutto con precisione millimetrica. L'esito positivo del modo di comportasi di Nikon lo rende fiero di essere protagonista di un esperimento eccezionale e di fondamentale importanza per la nazione che egli ama con tutto il cuore.

Matteo abita in una villetta circondata da mura e parco circostante, distante circa tre km dal centro. Il colore dell'edificio è bianco, le serramenti d'alluminio color oro rendono misteriosa e futurista l'edificazione terrestre. Egli vive con i genitori, il padre lavora alla Stet, mentre la madre è giornalista Rai: entrambi i genitori sono a casa solo la sera tardi. Il ragazzo è in grado di badare a se stesso da solo: è dotato di piena autonomia. Nikon è portato nella stanza al primo piano per potersi ricaricare elettricamente, visti i fitti impegni del giorno successivo.

Dopo aver cenato e navigato in Internet, saluta i genitori e va a dormire. Prima però studia fisica, scienza robotica e fisica nucleare. Il tutto lo sta conducendo verso una duttilità intellettuale notevole, lo costringono a aprire la mente a cose nuove e affascinanti al tempo stesso. Tutto lo conduce verso una nuova giovinezza. Il mutare delle cose, la stagione della primavera indicano in lui sembianze da uomo maturo. Il vertice del suo carattere è costituito da una piena maturità.

Matteo è un ragazzo prodigio: le scienze per lui non hanno segreti.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: