ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato domenica 21 marzo 2010
ultima lettura martedì 5 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il tuffatore

di RitaS. Letto 604 volte. Dallo scaffale Viaggi

La poesia è stata ispirata dall'immagine sulla "tomba del tuffatore", nel sito archeologico di Paestum, unico esempio di pittura di età greca della Magna Grecia. E' straordinariamente bella ed evocativa, emblema di passaggio da un mondo ad un altro.

Sospeso nel lasso d'infinito
che abbraccia il mistero,
che separa il bianco dal nero,
l'umano sentire dall'ignoto,
il tempo scandito dallo sconfinato.
Come un sussurro di luce
il flebile filo di seta
che tiene legati l'alito e il freddo,
lo specchio dell'acqua che copre gli abissi,
il velo impalpabile tra vita e morte
il limite dell'orizzonte,
il confine...
Il pensiero di tutta una vita
e le mille gocce di coscienza,
il respiro di una grande quercia
e il battito del creato:
tutto è nel corpo proteso
scolpito di fine armonia.
Il palpito dell'emozione,
l'ebbrezza del piacere,
l'abbandono, la noia sofferta,
il dolore e il turbamento,
la forza del volere, la gloria,
il dubbio e l'appagato,
la conoscenza, il sommo dono...
Ogni fardello, ogni fuscello
accompagna l'eterno divenire,
ogni pulsare catturato in un istante
e fermo nell'aria, nell'atto supremo...
un tuffo...libero...
irripetibile...


Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: