ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 23 febbraio 2010
ultima lettura martedì 12 febbraio 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Il Programma

di DOMENICO DE FERRARO. Letto 819 volte. Dallo scaffale Fantascienza

  Il Programma Alcune  strada non hanno  un nome  sono molto  simili ai nostri incubi  . Inutile continuare a fingere a cercare una ragione, una logica che salvi la propria  esistenza  . Credere  di possede...

Il Programma

<img src="http://t3.gstatic.com/images?q=tbn:txqHr-d3Lfv7OM:http://img.brothersoft.com/screenshots/softimage/t/the_3d_matrix_code_for_windows-188122-2.jpeg" border="0" alt="" width="131" height="98" />

Alcune strada non hanno un nome sono molto simili ai nostri incubi . Inutile continuare a fingere a cercare una ragione, una logica che salvi la propria esistenza . Credere di possedere chi sa quale virtù poi svegliarsi nel silenzio dei palazzi , nelle alcove tappezzate di velluto rincorrere una idea ,un senso comune d'una realtà volta a nuove imprese. Continuare ad essere ultimi , insignificante ,una specie in via d'estinzione , un punto ove tutto inutile ove si sempre, punto e a capo . Ricominciare per ricostruire una realtà priva d'orrori ,di paure solitarie che diventano errori enormi che pesano sulla coscienza. Perdersi nell' effimero in una vaga idea che rappresenta se stesso. Una folle corsa contro il tempo che diventa ogni ora più difficile . Ti avevo lasciato in un caos interiore mentre cercavi di uscire dai tuoi pregiudizi, sfuggire ad una gretta morale inculcati dentro di te durante la tua adolescenza. Avrei giurato che saresti caduto alla prima difficoltà . Invece sei cresciuto più delle tue paure sei diventato un gigante . Quando saprai quanto ti resta da vivere spero tu non abbia ad incolpare nessuno . Mi hai reso simile a te minando il mio mondo , lo hai reso sempre più sterile. Anche quando avevo messo su quella mia attività con mx2588 un bravo robot davvero che non avrebbe mai fatto del male a nessuno ma con la tua logica mi hai costretto a portare modifiche sulla sua bio personalità , riprogrammandolo da capo installando in il lui un sogno di rivincita . Una coscienza malata e cattiva che lo ha condotto ad uccidere spietatamente e senza ragione alcuna. Ma devi convenire che questo ha fatto la tua fortuna , sei diventato tanto ricco da potere avere tutto quello che hai sempre desiderato. Oggi sei uno degli uomini più temuto e importante del mondo . Ma cosa mi serve tanta ricchezze quanto non posso avere un amico una persona in carne e ossa con cui parlare passare momenti felici. La mia vita e legata alle macchine che ho programmato e reso capaci di uccidere chiunque voglia farmi del male. Che misera vita e la mia condannato a sopravvivere a me stesso. Destinato a combattere fino alla fine il bene che io giudico male. Ma anche altri hanno creato macchine simile capaci di distruggere ogni cosa nuoce il loro programmatore . Forse manca poco ,questo mondo verrà divorato dall' odio e non potremo fare nulla per salvarci da noi stessi . Mi fai ridere veramente credi che tutto ciò finirà come una bolla di sapone. Io ti ho guidato fin dove sei arrivato, perché così era stabilito che fosse . Ne io ne tu dobbiamo avere rimorsi del nostro operato siamo ambedue un programma che ha reso questo mondo come all' origine voleva che forse il primo programmatore . Noi siamo una serie di programmi consequenziali che hanno un principio ed una fine in se stesso . E il nostro ,un programma concentrico dove il creatore diviene la creatura generando e creando uno steso principio, una stessa fine .



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: