ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 9 febbraio 2010
ultima lettura sabato 21 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Cerchi nel grano

di lorcocaramello. Letto 625 volte. Dallo scaffale Poesia

    Distendi il tuo corpo nel grano célati agli sguardi del presente lascia che il papavero ombreggi i tuoi occhi mentre seguono nubi che mutano in sembianze strane spinte dal poderoso vento di quota mentre il refolo leggero in te...

Distendi il tuo corpo nel grano

célati agli sguardi del presente

lascia che il papavero ombreggi

i tuoi occhi mentre seguono nubi

che mutano in sembianze strane

spinte dal poderoso vento di quota

mentre il refolo leggero in terra

si spalma sulla tua pelle nuda

e sonagli di spighe quasi mature

intonano il concerto dei ricordi

quando con me al tuo fianco

additavi un maggiolino guardone

-faceva, curioso, capolino dal fitto-

e tra il frinire urlato di cicale

i nostri mugolii, sospiri e gemiti

eran la preghiera rivolta al tempo

che imponeva agli attimi di scorrere

verso il treno del Nord: nuova vita.

Quale sole, ora, allunga la tua ombra?

Nel pensarti distolgo lo sguardo

dalle Alpi a corona della valle

dove non v'è alba ne' tramonto.

Rivedo le tracce impresse nel frumento

di un solo corpo fuso nell'abbraccio

e di due cuori destinati all'addio.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: