ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.522 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 49.897.012 volte e commentati 55.651 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 27 gennaio 2010
ultima lettura venerdì 22 marzo 2019

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

un amore...

di klixya. Letto 713 volte. Dallo scaffale Amore

oggi ancora un altro giorno di pioggia,sto ancora per poco sotto le coperte che mi scaldano fino dentro... l' anima!ecco pronti per una nuova giornat...

oggi ancora un altro giorno di pioggia,sto ancora per poco sotto le coperte che mi scaldano fino dentro... l' anima!

ecco pronti per una nuova giornata e' ora ...passa lui ,marco che mi da' un passaggio in macchina fino al lavoro...

mmmm quel suo profumo cosi'buono mi ricorda i primi palpiti di cuore per il compagnetto di banco...ah l'adolescenza !

dura sempre troppo poco quel tragitto, quando lui mi racconta cosa ha fatto la sera prima con la sua giada ...

io fingo di ascoltare, ma mi perdo nei suoi occhi cosi' verdi espressivi ma ignari di quello che io possa provare...e' cosi' l'emozione prevale....

ecco quel grande palazzo tutto grigio pieno di uffici ,il mio e' come una grossa bocca di leone,ogni giorno mangia un po' di me...

corro in bagno le mie mani sudano freddo troppe emozioni,non posso ...mi rinfresco il viso e riflesso allo specchio ci sono io...

i miei lineamenti marcati ,le mie rughe d 'espressione mi parlano quasi...

mi logora il pensiero di lui,vorrei spalancare quella porta del suo ufficio guadandolo negli occhi e dirgli:"marco io.....ti amo"

ma non ho il coraggio di sconvolgergli la vita,che diritto ho io e che colpa ha lui....

voglio vivere anch 'io senza questo che per me ormai e'un peso,un sentimento coltivato col tempo ma represso,come un vulcano vuole esplodere e alla luce del sole vuole stare....dove gli occhi del prossimo mi stanno addosso,dove ancora ce' la mentalita' bigotta.....che non mi accetta!

si fa' sera e il locale e' gia' pieno di amici,mara diletta fabio,alex....

sbircio l'entrata di tanto in tanto e dopo un po'.... eccolo,entra lui bello come il sole con lei giada,sempre li' mano nella mano,si magari mi sale pure la gelosia....

le luci soffuse,i suoni della musica percorrono il mio corpo,gli sguardi,le parole tra noi ,seduti tutti insieme ad un tavolo a ridere del piu' e del meno,mi sudano ancora le mani,corro in bagno,non voglio far notare la mia agitazione....

la musica entra forte tra le pareti di quel bagno qualcuno ha aperto la porta,sollevo il capo oddio lui...sale la tachicardia,nemmeno se non lo conoscessi poi,ma ogni volta e come la prima volta che lo vidi....

che faccio ,mi sconvolge solo la presenza.....

di la' lei ...giada...tra risate e scherzi, nota l'assenza ...lo cerca poi aspetta ma alla fine decide si ...entra nel bagno

attonita guarda scopre ......corre via.....

marco la sua quasi paura nello scoprirsi.....

le sue emozioni si erano aggiunte alle mie di uomo scopertosi donna che fino a quel momento, aveva soffocato se stesso....



Commenti

pubblicato il 28/01/2010 11.15.27
elisa55, ha scritto: Si deve sempre avere il coraggio di essere se stessi.
pubblicato il 28/01/2010 13.21.31
sothis85, ha scritto: Molto intensa nel tracciare una passione lucida senza compromesdi...in amore... per cio' che si e' Dolcissima il tuo testo stupendo da emoxione....palpiti... sofferenza....ma esaltazione per un amore puro! bravissima.. ti bacio!
pubblicato il 28/01/2010 14.28.41
fiordiloto, ha scritto: un testo coraggioso! Brava! =)

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: