ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 20 gennaio 2010
ultima lettura lunedì 21 settembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

la vanità di Demorciso

di Mario Vecchione . Letto 549 volte. Dallo scaffale Poesia

t'avevo datoi codici d'accessoal mio doloree del mio temposempre sul punto di scaderegiusto per un po' di calorenel gelo di certi miei giorniraccatt...

t'avevo dato
i codici d'accesso
al mio dolore
e del mio tempo
sempre sul punto di scadere
giusto per un po' di calore
nel gelo di certi miei giorni
raccattando spiccioli d'attimi
d'un amore nuovo da vivere
ma le mie parole
così a lungo dette e ridette
fino al fondo dell'ovvietà
erano per te specchi per non sparire
plasmati dalla tua voglia di emergere
con l'arte di giri armonici
di versi barocchi
e non mi accorgevo
che eri soltanto
il rumore di fondo della città


Commenti

pubblicato il 20/01/2010 21.02.57
Manfred, ha scritto: ma questa è filosofia poetica... bellissima io ci leggo, scusa se dovessi sbagliare, un disicanto amaro per la passione politica e per il tessuto stesso della convivenza civile: l'antica e forse perduta "Polis"
pubblicato il 20/01/2010 22.13.20
marisan, ha scritto: con la poesia si esprime quella parte ovvia della nostra vita. il tuo stile è inconfondibile.ciao
pubblicato il 20/01/2010 22.47.16
Schnier, ha scritto: Davvero molto bella. la scelta di omettere la punteggiatura, dona alla tuo scritto un incedere robotico, che ho trovato molto appropriato. Ho apprezzato molto il finale, raramente la poesia si sofferma a riflettere di come, proprio con il grande sviluppo industriale, le società abbiano eretto il più grande, simbolico monumento alla solitudine: le città.
pubblicato il 21/01/2010 15.44.03
acquabrillantina, ha scritto: ...hai ragione, c'è sempre qualcuno che vuole emergere a tutti i costi...è il grande egoista. Bellissima e tematica. Ho messo anch'io un'altra poesia Acqua.....

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: