ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato mercoledì 20 gennaio 2010
ultima lettura mercoledì 9 dicembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

Spazio fermo

di TheHobbit. Letto 1039 volte. Dallo scaffale Amicizia

A.,questo fine settimana sono stato malissimo ripensando più volte a quanto accaduto venerdì e al fatto che, per colpa mia e solo per co...

A.,
questo fine settimana sono stato malissimo ripensando più volte a quanto accaduto venerdì e al fatto che, per colpa mia e solo per colpa mia, non sei riuscita ad andare in palestra. Perdonami ! Dovrai avere imprecato più volte contro di me ! Sono così inetto che riesco a darti solo fastidi.
Spesso mi è ritornato alla memoria e alla coscienza quel tuo sguardo triste, gli occhi lucidi, quella stanchezza che avevi e che non sarebbe più potuta andar via e che, anzi, si era già trasferita a me, dandomi un'ulteriore occasione di cui vergognarmi.

In questi mesi ho compreso quanto sia difficile la vita in azienda, e per questo quanto maggiormente necessaria, vitale sia la vita fuori di qui, crearsi degli spazi, per non lasciarsi stritolare e conformare ad essa fin dalla giovinezza.
Sono bloccato, non riesco a fare più alcunchè di costruttivo; volevo incastonare, cesellare questa mia esperienza negativa per compiere la sua catarsi e liberarmi da essa (rialzarmi solo momentaneamente, prima di cadere nel prossimo errore) scrivendo dei versi in proposito: niente. Chissà, forse verranno da soli più in là, o forse non verranno mai più.
A mala pena sono riuscito, forzandomi, a scrivere una nota tecnica per A.F. che me l'aveva chiesta per un suo problema e un po' di codice a supporto.

Io, ingenuamente, avevo pensato che M. avesse deciso finalmente di darci udienza senza interruzioni per andare spediti verso il traguardo finale. In realtà ho capito che il suo modo di fare è sempre lo stesso, e che mette le cose che a lui interessano maggiormente davanti a quelle che lo interessano meno. Però il tempo è, come sempre, tiranno impietoso e le scadenze si stanno avvicinando.

Omai, come ti ho già detto, "iam nihil spero", ho perso ogni speranza di Rouen e di fare una bella figura con i francesi e la M.M. con i nostri rapporti tecnici.

Cordially,
Ern.



Commenti

Non ci sono commenti disponibili al momento.


Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: