ewriters

scrivere per essere letti
Siamo 8.499 ewriters e abbiamo pubblicato 74.968 lavori, che sono stati letti 57.540.171 volte e commentati 55.650 volte. Online dal 3 Gennaio 2000.
 
 



Seguici


Scaffali


lavoro pubblicato martedì 29 dicembre 2009
ultima lettura martedì 24 novembre 2020

Questo lavoro puo' essere letto da tutti

le calze

di tenera. Letto 943 volte. Dallo scaffale Pensieri

Le calze. Ieri ho sistemato nel cassetto della mia biancheria le calze appena lavate. Le calze, quelle che indossavo l’altro ieri, quando sperav...

Le calze.

Ieri ho sistemato nel cassetto della mia biancheria le calze appena lavate.

Le calze, quelle che indossavo l’altro ieri, quando speravo di poterti salutare, sperando di sentire il tuo tocco lieve e di ammirare il tuo sguardo compiaciuto;

quelle dell’emozione quando, al mattino, sceglievo “quel” paio solo perché sapevo che c’eri tu;

quelle della sorpresa sul tuo volto, quando, per la prima volta, hai scoperto che le indossavo;

quelle che mi fanno camminare consapevole del tuo sguardo che conosce il segreto;

quelle che mi danno un brivido di piacere al solo pensiero che un leggero strato di stoffa mi divide da te;

quelle del fremito di passione nel sentirti cercare l’orlo della gonna;

una fitta di nostalgia mi è passata dentro e non so se riuscirò a riporla così come ho riposto le calze nel cassetto.



Commenti

pubblicato il 29/12/2009 13.38.09
sothis85, ha scritto: in un indumento, il dolore del ricordo di un amore finito! Brava!Ruben
pubblicato il 19/01/2010 16.15.46
RitaS, ha scritto: il nostro animo sa valorizzare gli oggetti che ci riportano indietro ai ricordi, così essi diventano complici di un amore...bello questo scritto, tutto femminile!

Lascia un commento a questo lavoro:

per lasciare un commento devi effettuare il login: